Sei in: Home > Elettrochimica

Elettrochimica  

Elettrochimica supramolecolare per materiali funzionali (Francesco Paolucci)

Utilizzando principalmente gli elettroni come strumento di indagine, il gruppo si dedica allo studio di sistemi molecolari e supramolecolari, progettati e realizzati allo scopo di costruire

nuovi dispositivi elettronici, sensori e nuovi materiali plastici con proprietà strutturali, elettroniche e ottiche completamente nuove. La strumentazione disponibile presso il laboratorio permette di indagare (i) le proprietà elettrochimiche di specie sia in soluzione che in forma di film sottili e monostrati depositati su substrati conduttori, semiconduttori e isolanti, (ii) le proprietà spettrali delle specie ossidate e ridotte in situ e (iii) la morfologia delle superfici funzionali mediante diverse tecniche di microscopia a scansione di sonda operanti su un range dimensionale molto esteso (da sub-nanometrico a micrometrico). Il laboratorio dispone di tecnologie adatte allo studio di specie cariche e radicaliche altamente instabili, attraverso l’impiego di tecniche di alto vuoto, solventi fortemente anidri e condizioni sperimentali caratterizzate da livelli molto bassi di nucleofili e elettrofili. Per maggiori informazioni: www.ciam.unibo.it/electrochem/

 

Laboratorio di elettrochimica dei materiali (Marina Mastragostino, Facoltà di Farmacia)

L'attività di ricerca consiste principalmente in studi di base ed applicati su materiali nanostrutturati inorganici, carboniosi e polimerici per l’energetica elettrochimica: batterie litio-ione, supercapacitori e celle a combustibile per il trasporto e applicazioni portatili e stazionarie. Sono condotti anche studi elettrochimici per applicazioni biomedicali. Per ulteriori informazioni: www2.fci.unibo.it/mastragostino/

© Copyright 2004-2014 - ALMA MATER STUDIORUM - Università di Bologna  -  Via Zamboni, 33 - 40126 Bologna - Partita IVA: 01131710376