Sei in: Home > Studiare > Tirocinio > Riconoscimento attività lavorativa pregressa come equivalente al tirocinio

Riconoscimento attività lavorativa pregressa come equivalente al tirocinio 

Pagina informativa sulle procedure per richiedere il riconoscimento di un’attività lavorativa pregressa
  • Riconoscere un'attività lavorativa pregressa

Il tirocinio è un’attività obbligatoria per gli studenti iscritti al III° anno, ma può essere sostituito da un’attività lavorativa che risulti:

- svolta negli anni di iscrizione all'Università di Bologna

- dai contenuti coerenti con il profilo didattico del  CdS di Lingue e Letterature straniere, pubblicate nel sito web del  CdL nella sezione Prospettive → vedi file “Sbocchi occupazionali LT 0979.doc”

- della durata di almeno 250 ore lavorative con una copertura assicurativa garantita

 E’ opportuno consultare il delegato ai tirocini per questo CdL,  prof. Luigi Contadini per una conferma riguardo il contenuto del lavoro svolto.

La tipologia del lavoro, che può essere accettato come equivalente al tirocinio, deve avere come caratteristica irrinunciabile l’uso scritto e parlato di una o più lingue straniere.

A titolo esemplificativo, si può accettare un lavoro con queste caratteristiche:
- traduzione in lingua straniera di testi, anche di un sito web;

- attività di front-desk in struttura alberghiera, con contatto clienti anche per e-mail e telefonica;

- collaborazione in ufficio commerciale per contatti con utenza straniera per e-mail che per telefono

- assistente a docente in Istituto di Istruzione Superiore durante lezioni di lingua straniera,                                                                   

- tutoraggio a studenti di madrelingua straniera durante lezioni in classe

- intermediazione linguistica in attività di sostegno a extracomunitari

Altri suggerimenti si trovano nel file “Sbocchi occupazionali LT 0979”

La Commissione Tirocini ha stabilito che i  contratti validi per il riconoscimento di un’attività lavorativa pregressa sono:

- Contratto a tempo determinato o indeterminato

- Contratto intermittente (o a chiamata) (artt.33-40 del D.Lgs. 276/2003)

- Contratto di apprendistato professionalizzante (artt.49 e successivi del D.Lgs. 276/2003)

- altro Contratto che comprenda l'assicurazione contro infortuni per il lavoratore

 In caso di

  • collaborazione coordinata e continuativa
  • collaborazione occasionale
  • volontariato

lo studente deve farsi consegnare dalla struttura ospitante anche copia dell’assicurazione per infortuni a vantaggio dei lavoratori atipici o volontari, stipulata dall’azienda per il periodo di svolgimento del lavoro.

ATTENZIONE: Per i LAVORI SVOLTI ALL'ESTERO, verrà accettato solo il contratto di assunzione a tempo determinato nella lingua originale (tradotto a parte dallo studente)

Per presentare la richiesta di tirocinio lo studente deve avere i seguenti documenti:

  • il modulo "0979 – riconoscimento att. lavorativa"  (nella sezione Allegati), compilato e firmato dallo studente
  • l'autocertificazione dei crediti (scaricabile entrando nella pagina web della Scuola  dalla  barra  funzioni in alto nella sezione SERVIZI ON LINE – STUDENTI si seleziona la voce "Autocertificazioni e certificazioni",  si accede con le credenziali d'Ateneo, si seleziona l'autocertificazione con esami, voti e date, si clicca sul file pdf per stampare il documento
  • il contratto di assunzione a tempo determinato  con indicate le date di inizio e fine del lavoro                                                                                                                       o in alternativa  il contratto di collaborazione occasionale + copia dell’assicurazione per infortuni stipulata dall’azienda
  • una dichiarazione del datore di lavoro in carta intestata dell’azienda (sulla traccia del FAC SIMILE fra gli Allegati) con la descrizione dettagliata delle mansioni, specificando l’uso delle lingue straniere.

 I documenti devono arrivare entro la scadenza, pubblicata nella pagina web degli Avvisi dei tirocini,  all'ufficio tirocini per e-mail a faclingue.tirocini@unibo.it

 

La Commissione Tirocini si riunisce una volta al mese (tranne nel mese di Agosto).                                                                                

Nella pagina degli Avvisi dei tirocini si trovano la data di:

  • successiva riunione della Commissione Tirocini

La Commissione tirocini, composta dai delegati dei tirocini dei Corsi di Laurea, valuta collegialmente le richieste di riconoscimento di attività lavorative pregresse pervenute entro la scadenza fissata.

Dopo la riunione della Commissione Tirocini l’ufficio tirocini provvederà a comunicare:

Ø  alla Segreteria Studenti la richiesta di verbalizzazione dell’attività didattica

43554 – ATTIVITA’ DI TIROCINIO, INFORMATICHE, CULTURALE E RELAZIONALI  da 9 cfu per ogni studente la cui attività lavorativa sia stata riconosciuta equivalente al tirocinio;

Ø  ad ogni studente l’esito della valutazione della Commissione Tirocini.

******************************************

 

L’ufficio tirocini, come tutti gli altri uffici della Scuola, considerano l’e-mail il principale veicolo di informazione e consiglia vivamente agli studenti di attivare la loro e-mail istituzionale, rivolgendosi a assistenza.cesia@unibo.it per eventuali problemi.

© Copyright 2017 - ALMA MATER STUDIORUM - Università di Bologna  -  Via Zamboni, 33 - 40126 Bologna - Partita IVA: 01131710376