Sei in: Home > Avvisi > 2018 > febbraio > Raduno nazionale FOSS4F-IT 2018: mappatura libera e software geografico aperto

Raduno nazionale FOSS4F-IT 2018: mappatura libera e software geografico aperto 

14 febbraio 2018

A Roma, dal 19 al 22 febbraio, si terrà il raduno nazionale FOSS4G-IT, durante il quale la città si trasformerà nella capitale della mappatura libera e del software geografico aperto.

L'evento,che si avvale della collaborazione del Dipartimento di Scienze dell'Antichità e DigiLab Sapienza Università, comprenderà il “XIX Meeting degli utenti italiani di GRASS e GFOSS”, il "XI GFOSS DAY" e "OSMit 2018", il raduno annuale della comunità OpenStreetMap.
Nell'ottica di unire le diverse comunità che si riconoscono nei valori del software libero e dei dati aperti, va annoverata l’adesione di ArcheoFoss, che ha deciso di proporre nel quadro dell’iniziativa il suo XII Workshop, incentrato sull'utilizzo di software e dati geografici liberi e a supporto di progetti di archeologia e di valorizzazione dei beni culturali.

Il programma dell’iniziativa comprenderà una giornata interamente dedicata ai workshop (lunedì 19 febbraio) e due giornate di conferenze (martedì 20 e mercoledì 21 febbraio).
Si segnalano le relazioni ad invito di Elena Calandra, Dirigente dell’Istituto Centrale per l’Archeologia presso il MiBACT e Maurizio Napolitano, Coordinatore del gruppo Digital Commons Lab del centro ICT della Fondazione Bruno Kessler.

Anche per quest’anno, una giornata intera – quella di giovedì 22 febbraio – sarà dedicata a OpenStreetMap, con esercitazioni pratiche. Quest’anno in particolare ci si concentrerà su due attività: la mappatura dei numeri civici di Roma - con la presentazione di un progetto pilota realizzato in collaborazione con l’Assessorato Roma Semplice - e la raccolta di dati geografici a supporto della Protezione Civile, per la gestione dei soccorsi quotidiani (118, VVF) e per le emergenze (per es. post-terremoto).
L'organizzazione del convegno è curata congiuntamente da Sapienza Università di Roma, dall'Associazione Italiana per l'Informazione Geografica Libera (GFOSS.it), da Wikimedia Italia e da ArcheoFOSS.

L’evento è realizzato col supporto di GEOCATGeoSolutions, Geobeyonde42.itgis3w, ISPRS International Journal of Geo-Information, SITERRA S.T.P. SRL, il Master di secondo livello in "Gis science e sistemi a pilotaggio remoto per la gestione integrata del territorio e delle risorse naturali" dell'Università di Padova e contributi volontari di singole persone.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa e per ​l'iscrizione alla manifestazione o ai workshop s​i consulti il sito web ufficiale.

© Copyright 2018 - ALMA MATER STUDIORUM - Università di Bologna  -  Via Zamboni, 33 - 40126 Bologna - Partita IVA: 01131710376