Sei in: Home > Studiare > Tirocinio > Tirocinio curriculare

Tirocinio curriculare 

Il tirocinio curriculare può essere svolto dagli studenti iscritti alla Laurea che hanno scelto il tirocinio nel piano di studio. La durata del tirocinio è di 300 ore (12 CFU), per un massimo di sei mesi.

Procedura per l’attivazione del tirocinio

Per procedere con l’attivazione del tirocinio curriculare devi:

  1. inserire il tirocinio nel piano di studio;
  2. avere frequentato il corso sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro ai sensi dell’art. 37 c. 2 del D. Lgs. 81/2008 ed ottenuto la relativa certificazione;
  3. individuare una struttura presso la quale svolgere il tirocinio, che può essere una struttura interna all’Ateneo (Dipartimento, Biblioteca ecc.) oppure un Ente/Azienda esterna all’Ateneo; in quest’ultimo caso consulta il data base tirocini. Se la struttura non è convenzionata è necessario che, preliminarmente, si convenzioni seguendo la procedura,
  4. presentare sul data base tirocini autocandidatura e attenderne l’approvazione oppure presentare richiesta  all’offerta pubblicata, indicando come tutor uno dei seguenti docenti della Commissione tirocini (Prof.sse Pina Lalli oppure Giovanna Cosenza oppure Roberta Lorenzetti);
  5. attendere e verificare sul data base tirocini che il tutor universitario abbia validato il programma di tirocinio; N.B. non sollecitare via e-mail l'approvazione del docente o degli uffici ma attendere con pazienza e fiducia.
  6. scaricare dal data base tirocini il modulo di programma di tirocinio da firmare e far  firmare anche all’azienda;

  7. allegare sul data base tirocini il programma di tirocinio firmato da te e dall’azienda e attendere la validazione da parte degli uffici senza sollecitare la stessa tramite mail ai docenti o all'ufficio didattico;

  8. scaricare il registro presenze; ora il tirocinio può iniziare. N.B. In nessun caso il tirocinio può avere inizio se non è stata completata tutta la suddetta procedura

  9. al termine del tirocinio scarica e compila il questionario dello studente; scarica quello dell'azienda da far compilare alla stessa;

  10. allega entrambi i questionari sul data base tirocini, unitamente al registro presenze.

  Verbalizzazione del tirocinio

Per la verbalizzazione del tirocinio lo studente dovrà  presentarsi nelle date di ricevimento pubblicate dai docenti ( Prof.ssa Lalli o Prof.ssa Cosenza o Prof.ssa Lorenzetti) .

 Riconoscimento del Tirocinio

Lo studente può chiedere il riconoscimento del tirocinio nei seguenti casi:

- per avere svolto attività lavorativa  a carattere subordinato (a tempo determinato o indeterminato) oppure attività di lavoro a progetto o apprendistato ecc., con esclusione di attività di lavoro autonomo.

Per poter presentare domanda l'attività lavorativa deve essere attinente agli obiettivi formativi del corso di studio e di durata almeno pari alle ore del tirocinio.

Lo studente interessato deve presentare la domanda al Coordinatore del proprio Corso di studio, allegando la documentazione richiesta dalla domanda.

In caso di valutazione positiva lo studente vedrà il riconoscimento (RC) del Tirocinio in carriera.

 - per avere svolto attività di Servizio Civile Nazionale.

L'attività svolta come Servizio Civile deve essere attinente agli obiettivi formativi del corso di studio e di durata almeno pari alle ore del tirocinio.

Lo studente interessato deve presentare i documenti al Coordinatore del proprio Corso di studio, allegando la documentazione richiesta dalla domanda.

In caso di valutazione positiva lo studente vedrà il riconoscimento (RC) del Tirocinio in carriera.

- per avere svolto attività di volontariato  attinente agli obiettivi formativi del corso di studio e di durata almeno pari alle ore del tirocinio.

 Lo studente interessato deve presentare la domanda al Coordinatore del proprio Corso di studio, allegando la documentazione richiesta dalla domanda.

In caso di valutazione positiva lo studente vedrà il riconoscimento (RC) del Tirocinio in carriera.

 Proroga e interruzione del tirocinio curriculare

 Proroga

E' possibile prorogare il tirocinio curriculare presso l'Ente/Azienda ospitante solo se lo studente non è riuscito a raggiungere il minimo di ore stabilito per ottenere i crediti previsti dal proprio corso di studio. La proroga, che deve contenere tutti i dati anagrafici del tirocinante, l’indicazione del tutor universitario e le date di inizio e termine (prevista ed effettiva) del tirocinio,  va comunicata dall’Ente, tassativamente entro la data prevista di conclusione del tirocinio,   via e-mail, all'Ufficio Didattico (info.lettere@unibo.it)

N.B. in nessun caso il tirocinio potrà durare più di sei mesi.

 Interruzione
E' possibile interrompere il tirocinio curriculare per qualsiasi motivo.

L’ interruzione, che deve contenere tutti i dati anagrafici del tirocinante, l’indicazione del tutor universitario e le date di inizio e termine (prevista ed effettiva) del tirocinio,  va comunicata dall’Ente, tassativamente entro la data prevista di conclusione del tirocinio,   via e-mail, all'Ufficio Didattico (info.lettere@unibo.it).

Dopo l'interruzione lo studente dovrà iniziare il tirocinio curricolare presso altra struttura e non potrà farsi riconoscere le ore fatte in precedenza.

 

Allegati

Contatti

Ufficio Didattico - sede di Bologna 

L'Ufficio didattico via Zamboni 34 - 40126 Bologna  

 e-mail: info.lettere@unibo.it

Telefono +39 0512098358 Fax +39 0512098872
Orari lunedì, mercoledì, venerdì 9.00 - 11.15
martedì
9.00 - 11.15
14.30 - 15.30
giovedì
14.30 - 15.30
Avvisi: Lo sportello telefonico è attivo da lunedì a giovedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

© Copyright 2017 - ALMA MATER STUDIORUM - Università di Bologna  -  Via Zamboni, 33 - 40126 Bologna - Partita IVA: 01131710376