Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Economia, mercati e istituzioni

Prova Finale - Macro-tematiche

La prova finale riformata prevista per la prossima sessione di laurea avverrà ancora una volta secondo modalità "a distanza" attraverso l'uso di PC personali e webcam in collegamento via TEAMS. Tale decisione è stata presa dall'Ateneo quale misura precauzionale contro la diffusione dell'infezione coronavirus COVID-19.

Le macro-tematiche e relative bibliografiche le trovate nel box accanto, così come le regole per lo svolgimento della prova finale.

Si invita a prendere visione anche della pagina web dedicata a "Prova finale: modalità e scadenze".

CALENDARIO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROVA RIFORMATA - CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA, MERCATI E ISTITUZIONI

Proclamazione

Le informazioni relative agli Studenti ammessi alla "proclamazione" saranno pubblicate nel box accanto appena possibile.

NB: Il calendario per lo svolgimento della Prova finale riformata A.A. 2020/2021 è illustrato nella sottostante tabella. Per le "macro-scadenze" si rinvia alle scadenze generali, aggiornate alla pagina "Prova finale: modalità e scadenze".

 A.A. 2020/2021

SEDUTE DI LAUREA

Pubblicazione macrotematiche su sito web

PROVA SCRITTA IN LABORATORIO

Comunicazione esito prova e convocazione proclamazione

PROCLAMAZIONE

SETTEMBRE 2021

entro l'08/07/2021

09/09/2021, h. 14-17

MODALITA' TELEMATICA

14/09/2021

16/09/2021, h. 10-12. Proclamazione online o in presenza, a scelta dei candidati

OTTOBRE 2021

entro il 18/08/2021

18/10/2021, h. 9-12

MODALITA' TELEMATICA

26/10/2021

29/10/2021, h. 10-12. Proclamazione online o in presenza, a scelta dei candidati

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA FINALE

La nuova Prova Finale è organizzata secondo le seguenti modalità:

  • Due mesi prima della data stabilita per la Prova Finale vengono pubblicate online tre macro-tematiche oggetto della prova. Il candidato renderà nota alla Commissione la scelta della macro-tematica lo stesso giorno della prova mediante la scelta di uno dei temi proposti (vedere l’esempio qui sotto). Contestualmente alla pubblicazione delle tre macro-tematiche vengono fornite le indicazioni bibliografiche essenziali.
  • All’inizio della Prova Finale viene comunicato il tema specifico assegnato ad ogni macro-tematica. Lo studente sceglie quale tema svolgere.
  • Il tema scelto deve essere svolto entro il termine perentorio di 3 ore e deve essere contenuto in 15.000 battute.

A puro titolo esemplificativo, le macro-tematiche potrebbero essere: 1) Equità ed efficienza della tassazione del reddito, 2) Politiche per la concorrenza e antitrust; 3) Il debito pubblico. Alla prima macro-tematica potrebbe essere associato il tema: “Si discuta il trattamento fiscale della famiglia, sia sul piano teorico sia su quello delle applicazioni di policy (ad esempio: tassazione individuale vs. quoziente familiare)”. Alla seconda macro-tematica potrebbe essere associato il tema: “Si analizzino le norme antitrust contro l'abuso di posizione dominante nell'Unione Europea”. Alla terza macro-tematica potrebbe essere associato il tema: “La stabilizzazione del rapporto debito pubblico/Pil: aspetti teorici ed evidenze empiriche anche con riferimento al caso italiano“.

REGOLE PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROVA FINALE

  • L'accesso alla prova è consentito mediante le credenziali istituzionali Unibo (username: cognome@studio.unibo.it + password).
  • A prova iniziata lo studente non può ritirarsi.
  • In nessun caso lo studente può rifiutare la valutazione e chiedere la ripetizione della prova.
  • Il candidato che consegna un compito in bianco o un elaborato totalmente fuori tema sarà invitato a ripetere la prova nella sessione di laurea successiva.

 La correzione della Prova avviene entro 3 giorni dallo svolgimento della stessa. Gli Uffici provvedono a rendere pubblico l’esito (ossia se il laureando è risultato idoneo, ma non il voto finale di laurea che verrà comunicato durante la proclamazione) sul sito del Corso di Studi. Congiuntamente alla comunicazione dell’idoneità viene resa nota la convocazione per la proclamazione.

CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA PROVA FINALE

La prova finale è pensata per valutare la capacità del candidato di affrontare il tema proposto usando tutte le competenze acquisite nel corso del triennio. Non si chiede che il candidato sviluppi argomenti nuovi e originali. Oltre alla maturità dell’argomentazione, si chiede anche correttezza sintattica. Errori ortografici e/o strutturali saranno penalizzati
Punteggio

Il voto di laurea è composto dalla media dei voti conseguiti negli esami sostenuti durante il triennio alla quale vanno aggiunti i punti che riflettono la valutazione della Prova Finale e gli eventuali punti di premio.

PUNTI RISERVATI ALLA PROVA FINALE

Punti riservati alla Prova Finale

da 0 a 3, a seconda della valutazione;
da 0 a 2, in presenza di prove con errori ortografici o sintattici riconducibili a numerosi refusi.