Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Filosofia

Redazione della tesi e voto finale

La scelta dell’argomento e le norme redazionali per la stesura della tesi per la prova finale.

La prova finale consiste nella predisposizione di un elaborato scritto, concordato con un docente di
una delle materie da almeno 6 CFU scelte e superate nel corso del triennio, su un argomento coerente con gli obiettivi del corso di studio.
Discuterai l'elaborato pubblicamente al cospetto di una commissione.
Dovrai dimostrare la capacità di applicare e comunicare le conoscenze acquisite nel Corso di Studio stesso.

NORME REDAZIONALI

Le norme redazionali di base per la stesura dell'elaboratao:

  • lunghezza dell’elaborato compresa fra 30 e 50 cartelle di 2000 battute (spazi inclusi) l'una;
  • font Times New Roman o Arial;
  • corpo del testo di 12 o 13 punti (le note vanno in corpo 10);
  • margini destro-sinistro e superiore-inferiore di 2,5 cm;
  • interlinea 1,5 cm.

VOTO FINALE

La commissione stabilisce l’ammissione del candidato alla discussione e un punteggio per la
prova (di norma tra 0 e 3 punti), punteggio al quale può essere aggiunta la menzione di lode. La
commissione assegna quindi il voto finale, espresso in centodecimi (110), tenuto conto della media dei voti e del punteggio assegnato all’elaborato discusso e proclama il laureato dottore in filosofia.