Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Lingue e letterature straniere

Possibilità per tirocinio all'estero

TIROCINIO ALL’ESTERO: varie possibilità

 Per permettere agli studenti di svolgere un tirocinio all’estero, l’Università di Bologna offre diverse possibilità

 

  • Tirocinio curriculare autonomo

I tirocini autonomi vengono svolti sul presupposto di:

  • una convenzione fra l’Università di Bologna e la struttura ospitante (azienda, ente pubblico, studio professionale), che fornisce copertura assicurativa agli studenti, e
  • un Programma di tirocinio, firmato dalle parti interessate

tutte le informazioni riguardanti la convenzione si trovano nel file “convenzioni per tirocini_internship agreement”, scaricabile dalla sezione ALLEGATI.

Lo studente, che vuole fare un tirocinio all’estero, deve organizzarsi autonomamente: è compito dello studente prendere contatti con l’ente (email, telefono, di persona), chiedere informazioni e stabilire accordi, dopodiché, se l’interesse reciproco si mantiene, potrà fare domanda di tirocinio secondo la procedura indicata nella pagina web dedicata ai tirocini del suo corso di studio (sezione STUDIARE – TIROCINIO)

Per attivare una richiesta di tirocinio, lo studente potrà

  • richiedere alla struttura ospitante di aprire una nuova offerta, procedendo sull’applicativo https://aziende.unibo.it secondo le indicazioni del file “NEW INTERNSHIP OFFER”, scaricabile dalla sezione Allegati.
  • oppure lo studente può inserire in Tirocini online un’autocandidatura, seguendo le indicazioni del file “Manuale per tirocinanti”, scaricabile dalla sezione Allegati.In seguito l’ufficio tirocini attiverà la procedura on line per acquisire l’approvazione della Commissione tirocini.
  • Nota Bene: In nessun caso il tirocinio può avere inizio se non è stata completata tutta la suddetta procedura.

******************************************************

  • Tirocinio all’estero durante il periodo di studio col bando Erasmus Studio

Lo studente che desidera svolgere il tirocinio durante il periodo di studio in Erasmus, hai due alternative:

  1. Se l’Università ospitante ha il tirocinio nella sua offerta formativa, puoi chiedere a loro di proporti dei progetti di tirocinio: tutto l’iter per il riconoscimento sarà a carico dell’Università ospitante, che inserirà in tirocinio fra gli esami superati nel Transcript of Records.

N.B. Prima di inserire il tirocinio nel LA, lo studente, però, deve già avere preso accordi perché non è scontato che l’Università di destinazione sia in grado di fornirgli l’opportunità del tirocinio.

Lo studente può inserire il tirocinio nel LA anche successivamente alla partenza, sfruttando l’opzione che tutti hanno di effettuare dei cambi, ma sempre previo accordo.

Lo studente dovrà poi inserirlo correttamente nella Richiesta di Riconoscimento, insieme agli altri esami superati.

2. Lo studente ha anche la possibilità di cercare un’attività dentro l’Università ospitante (centro di ricerca, progetto, biblioteca, ufficio esteri dell’Università, ecc.). Sarà lo studente a chiedere al coordinatore straniero dello scambio le indicazioni al riguardo o informarsi presso gli uffici dell’Università che lo ospiterà.

Per fare riconoscere l’attività svolta all’interno dell’Università ospitante, lo studente al termine del monte ore richiesto, deve farsi rilasciare una lettera dal docente di riferimento, che dovrà certificare il lavoro svolto, specificando il periodo di svolgimento e le attività svolte.

Il tirocinio espletato nell’Università straniera, dove lo studente svolge l’Erasmus Studio, può essere realizzato anche senza il suo inserimento nel Learning Agreement: in questi casi la lettera,  rilasciata dal docente dell’Università straniera che ha seguito il suo tirocinio, sarà inviata al rientro in Italia direttamente all'ufficio esteri (esteri@unibo.it) e questo si occuperà del riconoscimento.

ATTENZIONE: il lavoro deve essere svolto entro le date del certificato di periodo.

******************************************************

  •  Tirocinio all’estero col bando di mobilità internazionale “Erasmus+ _Mobilità per tirocinio”

"Erasmus + Mobility for traineeship" è un programma di mobilità, promosso dall’Unione Europea, che consente agli studenti universitari di affrontare un periodo di tirocinio lavorativo all’estero. Esso fornisce copertura assicurativa e contributo economico agli studenti vincitori.

Al fine di essere accettato come tirocinante, la struttura ospitante deve firmare il modulo “Company Agreement”.

La procedura è competenza dell’ufficio esteri (esteri@unibo.it).

Tutte le indicazioni per partecipare al bando si trovano alla pagina web http://www.unibo.it/it/internazionale/tirocini-estero/erasmus-mobilita-per-tirocinio/erasmus-mobilita-per-tirocinio