Vai alla Homepage del Campus di Forlì Laurea in Scienze internazionali e diplomatiche

Curricula i percorsi previsti

I curricula del Corso

Il corso è diviso in due curricula di uguale contenuto, il primo in lingua italiana, il secondo in lingua inglese.

Curriculum Scienze internazionali e diplomatiche

Le principali caratteristiche

Lingua: italiana 

Sede: Forlì

Obiettivi e percorso formativo

Il corso di Laurea si propone di fornire agli studenti le competenze fondamentali per orientarsi nella realtà sociopolitica contemporanea. A questo fine lo studente si confronta con una molteplicità di discipline in grado di fornire prospettive diverse su una realtà troppo complessa per essere compresa da una singola angolatura. La formazione di base è poi integrata da una preparazione specifica sulla realtà internazionale, attraverso lo studio di argomenti quali la teoria e la storia delle relazioni internazionali, il diritto internazionale, le istituzioni dell’Unione europea, l’economia internazionale e molteplici storie d’area (dall’America Latina al Medio Oriente, dall’Africa all’Asia).

Le prospettive che offre

Il laureato in questo percorso di studio, proprio in virtù della preparazione articolata e della molteplicità di prospettive disciplinari affrontate nel triennio, si caratterizza per una notevole versatilità. I principali sbocchi professionali includono infatti sia il settore pubblico sia quello privato, la pubblica amministrazione, organizzazioni non governative, organizzazioni internazionali, imprese e industrie (soprattutto se con vocazione internazionale), uffici, studi pubblici e privati. Il corso dà accesso agli studi di secondo ciclo (Laurea Magistrale) e ai Master di primo livello.

Requisiti per l'accesso

Per i requisiti e per conoscere le modalità di verifica consulta la pagina Iscriversi al corso.

Curriculum Diplomatic and International Sciences

Le principali caratteristiche

Lingua: inglese

Sede: Forlì

Obiettivi e percorso formativo

Il corso di Laurea si propone di fornire agli studenti le competenze fondamentali per orientarsi nella realtà sociopolitica contemporanea. A questo fine lo studente si confronta con una molteplicità di discipline in grado di fornire prospettive diverse su una realtà troppo complessa per essere compresa da una singola angolatura. La formazione di base è poi integrata da una preparazione specifica sulla realtà internazionale, attraverso lo studio di argomenti quali la teoria e la storia delle relazioni internazionali, il diritto internazionale, le istituzioni dell’Unione europea, l’economia internazionale e molteplici storie d’area (dall’America Latina al Medio Oriente, dall’Africa all’Asia).

Le prospettive che offre

Il laureato in questo percorso di studio, proprio in virtù della preparazione articolata e della molteplicità di prospettive disciplinari affrontate nel triennio, si caratterizza per una notevole versatilità. I principali sbocchi professionali includono infatti sia il settore pubblico sia quello privato, la pubblica amministrazione, organizzazioni non governative, organizzazioni internazionali, imprese e industrie (soprattutto se con vocazione internazionale), uffici, studi pubblici e privati. Il corso dà accesso agli studi di secondo ciclo (Laurea Magistrale) e ai Master di primo livello.

Requisiti per l'accesso

Per i requisiti e per conoscere le modalità di verifica consulta la pagina Iscriversi al corso.