Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive Tecnico-Sportivo

Riconoscimento attività lavorativa come Tirocinio curriculare

Riconoscimento di attività lavorativa (o a essa equiparabile) come tirocinio curriculare 

L'attività lavorativa pregressa svolta dallo studente può essere riconosciuta in luogo di frequenza del tirocinio curriculare, ove sia considerata congruente con gli obiettivi formativi del corso di studi  e sia certificata in base alla normativa vigente.

Il riconoscimento è discrezionale in capo alla Commissione Tirocini di CdS.

Ai fini del riconoscimento, per attività lavorativa pregressa è da intendersi quella svolta nell'ultimo decennio.

Per poter essere ammesso alla procedura di riconoscimento, lo studente richiedente non deve avere legami di parentela o affinità entro il 2° grado con il titolare, il responsabile, il socio e il dirigente della struttura presso la quale si è svolta o è in corso di svolgimento l'attività.

 

La Domanda di riconoscimento dell'attività lavorativa è scaricabile dal box allegati e può essere presentata all’Ufficio Tirocini in qualsiasi periodo nell'anno accademico, a partire dall'anno di corso in cui il tirocinio è previsto nel piano didattico del corso di studio, completa della documentazione comprovante l’attività per la quale si richiede il riconoscimento.

In caso di valutazione positiva, si avrà il riconoscimento di un Credito Formativo Universitario per ogni 50 ore lavorative svolte. 

La congruità dell'attività svolta e la regolarità della documentazione saranno vagliate dalla Commissione Tirocini che potrà accettarla, accettarla solo in parte, non accettarla.

Nel caso la relazione sia inadeguata o carente, lo studente dovrà rivederla e ripresentarla nel più breve tempo possibile.

I CFU attribuibili saranno definiti e verbalizzati dalla Commissione Tirocini del corso di studio, di norma entro 30 giorni a partire dalla data di presentazione della richiesta.