Vai alla Homepage del Campus di Rimini Laurea in Economia del turismo

Programmi di mobilità: approvazione, modifica e riconoscimento attività

Nel Learning Agreement è necessario indicare il corso (o corsi) che si intende sostenere all’estero in sostituzione a ciascun corso del proprio piano di studi, individuando gruppi di corrispondenza. Possono essere inseriti in Learning Agreement tutti gli esami del piano di studi che ancora non sono stati sostenuti o superati (quini non solo gli esami relativi all’anno in cui si svolgerà l’esperienza all’estero, ma eventualmente anche quelli dell’anno precedente, se ancora non superati, o dell’anno successivo).

Il Learning Agreement è un contratto ufficiale quindi, dopo la validazione da parte del docente e l’approvazione da parte della commissione pratiche studenti (la firma del coordinatore del corso di studi) lo studente ha la garanzia del riconoscimento. Quindi se lo studente, durante lo scambio Erasmus sosterrà con successo tutti i corsi indicati nel Learning Agreement, avrà la certezza del riconoscimento dei corsi in piano di studio, in base ai gruppi di corrispondenza indicati in Learning Agreement. Al contrario, se lo studente non indicherà un corso in Learning Agreement, non ne avrà il riconoscimento al rientro (o, anche se richiederà il riconoscimento al momento del rientro, non avrà alcuna garanzia del riconoscimento).

  1. Lo studente deve prima selezionare il tipo di attività indicando:
    - “Studio” se intende sostenere esami;
    - “Tesi” se intende svolgere un’attività di preparazione tesi (che non comporta però la maturazione formativa dei CFU), lo studente dovrà indicare il titolo o l’argomento della tesi concordato con il relatore dell’Università di Bologna;
    - “Tirocini” se intende svolgere un tirocinio, già precedentemente concordato con la sede straniera. E’ consigliabile, aggiungere il tirocinio quando si è già presso la sede straniera e si è certi della possibilità di svolgerlo in accordo con la sede ospitante.
  2. Lo studente che ha selezionato l’opzione “Studio” visualizzerà dei riquadri che gli permettono di inserire (come sopra indicato) i gruppi di corrispondenza.

Il Learning Agreement deve essere compilato online su AlmaRM (https://almarm.unibo.it)

Lo studente dovrà quindi connettersi al sistema con le proprie credenziali ed indicare per ciascun gruppo:

  • nella parte sinistra “Attività estere”: gli esami da sostenere all’estero, la denominazione completa nella lingua in cui saranno sostenuti;
  • nella parte destra “Attività da riconoscere”: i corsi del piano di studi di cui s’intende richiedere il riconoscimento.

NOTE PER LA COMPILAZIONE DEL LEARNING AGREEMENT:

  • Per ogni esame del piano di studi “italiano” è possibile individuare un esame o anche un pacchetto di esami (nel caso il numero di crediti di ciascun esame offerto all’estero sia inferiore rispetto a quelli in piano di studi). Al contrario, nel caso in cui i corsi presso l’università estera abbiano un numero di crediti più elevato rispetto ai corsi in piano di studi, è possibile associare un corso estero con più corsi del piano di studi italiano.

Esempio ( 1 ECTS = 1 CFU)

Attività estere

Attività da riconoscere

Researching Target Markets - 8 ECTS

ANALISI DI MERCATO - 8 CFU

 

Attività estere

Attività da riconoscere

Marketing and Sales Management - 5 ECTS

Pricing and Revenue Management - 3 ECTS

MARKETING DELLE IMPRESE TURISTICHE - 8 CFU

 

Non sempre è possibile trovare corrispondenze esatte riguardo al numero di crediti: in generale, la differenza tra il totale dei crediti esteri (ECTS) e il totale dei crediti italiani (CFU) non deve essere superiore a 3 crediti a debito per lo studente.

  • Opzionali: è possibile inserire in Learning Agreement anche i crediti opzionali presenti in piano di studi (si tratta dei CFU a scelta dello studente). Gli studenti possono inserire i CFU a scelta o indicando il corrispondente corso opzionale in piano di studi oppure indicando solamente il settore scientifico disciplinare. Per i crediti a scelta, infatti non è obbligatorio trovare una corrispondenza con i corsi opzionali offerti dall’Università di Bologna, ma è possibile indicare il solo settore scientifico disciplinare corrispondente

    Esempio:

Attività estere

Attività da riconoscere

Human resource management- 6 ECTS

6 CFU di SECS-P/10


Per inserire questi crediti, su AlmaRM è presente al fondo della sezione “Attività da riconoscere” l’opzione “Se vuoi che siano riconosciuti dei crediti a scelta”: lo studente dovrà quindi indicare il numero di CFU ed il Settore Scientifico Disciplinare (SSD).

 

N.B. Si consiglia comunque a tutti gli studenti di effettuare anche la scelta degli opzionali del piano di studi, rispettando le scadenze, per non avere problemi nel caso in cui non venga superato o sostenuto l’esame corrispondente ai crediti a scelta.

Infatti, se i CFU opzionali saranno sostenuti con successo durante lo scambio Erasmus, saranno verbalizzati direttamente come CFU a scelta nel Settore Scientifico Disciplinare; se al contrario i CFU opzionali non saranno sostenuti con successo in Erasmus, lo studente al rientro avrà la possibilità di sostenere gli esami opzionali solo se sono stati precedentemente inseriti nel piano di studi (per questo motivo è importante compilare nei tempi previsti il piano di studi, anche se i crediti opzionali sono stati inseriti in Learning Agreement).

 

  • Esami di lingua: gli esami di lingua straniera devono essere concordati con il Coordinatore del CDL. I corsi di lingua straniera dovranno essere almeno di livello B1.

Si richiedono 8 CFU/ECTS per ogni semestre trascorso all’estero.

Prima di presentare il proprio Learning Agreement su AlmaRM, gli studenti sono tenuti a contattare il Coordinatore del CDL per verificare la sua approvazione riguardo alla compatibilità dei corsi scelti.

Compilazione ed approvazione dei Learning Agreement

  1. Lo studente deve contattare la tutor del CdL prima di sottoporre alla valutazione del Coordinatore del CDL la sua proposta di Learning Agreement. Successivamente potrà inserirlo in ALMARM. Una volta inserito il Learning Agreement, lo studente può salvarlo in modalità provvisoria per poterlo modificare successivamente; cliccando su “presenta il Learning Agreement”, invece, verrà effettuato un salvataggio definitivo e l’invio al docente referente dello scambio (cliccando su “annulla” si perdono, invece, tutte le modifiche).
  2. Il docente referente può validarlo per la successiva approvazione da parte della commissione pratiche studenti (Coordinatore del CDL) oppure rinviarlo allo studente per le modifiche (per questo è necessario accordarsi prima con il docente).
  3.  Dopo la validazione da parte del docente referente, il Coordinatore del Corso di Laurea esaminerà il Learning Agreement, approvandolo oppure rinviandolo allo studente per le modifiche. Successivamente all’approvazione del Learning Agreement e la firma da parte del Coordinatore del Corso di Laurea, lo studente riceve notifica dell’avvenuta approvazione, potrà scaricare il documento da ALMARM per completare le firme e potrà caricare l’accordo di mobilità firmato su ALMARM. 

COSA SUCCEDE SE SI VUOLE MODIFICARE IL LEARNING AGREEMENT?

Spesso accade che lo studente, arrivato presso la sede partner, si trovi costretto a modificare i propri corsi per motivi di orari, modifiche dell’offerta formativa o semplicemente perché si è trovato un corso di maggiore interesse.

In questi casi è possibile modificare, una volta per semestre, il proprio Learning Agreement, seguendo il medesimo iter di approvazione del learning agreement.

Le modifiche del Learning Agreement possono essere richieste entro 5 settimane dall’inizio dei corsi presso l’Università ospitante.

È quindi necessario:

  • Presentare la modifica su AlmaRM;
  • Il Coordinatore del CDL si impegna a comunicare l’approvazione (o la non approvazione) della modifica del Learning Agreement entro due settimane dalla presentazione della richiesta di modifica in AlmaRM da parte dello studente;
  • L’ufficio caricherà su ALMARM il nuovo Learning Agreement per la sua firma e quella della sede partner.

La modifica del Learning Agreement sarà effettiva solo dopo la conclusione dell’iter di approvazione.

N.B. Le modifiche al Learning Agreement sono da ritenersi eccezionali e, tendenzialmente, è consentita una sola modifica per semestre di scambio. Ciò significa che le due modifiche sono, in linea generale, consentite solo per i periodi di scambio più lunghi di un semestre.

 

Lo studente dovrà caricare su ALMARM la versione definitiva di learning agreement completa di firme. Solo in seguito alla validazione del documento da parte degli uffici sarà possibile caricare il certificato di fine periodo e richiedere il riconoscimento delle attività svolte all’estero.

COSA DEVO FARE AL RIENTRO AFFINCHÉ LE ATTIVITÁ SVOLTE MI VENGANO RICONSCIUTE?

Al termine del periodo di scambio, lo studente dovrà caricare su ALMARM:

- il certificato di fine periodo,

- verificare di avere caricato l’ultima versione di Learning Agreement completa di firme,

- caricare il Transcript of Records che attesta gli esami svolti ed i relativi voti. Questo documento viene rilasciato dalla sede ospitante alla partenza o inviato qualche settimana dopo il rientro dello studente.

Dopo aver completato questa procedura, sarà possibile presentare la Richiesta di Riconoscimento su ALMARM.

Il sistema carica automaticamente le attività indicate nel Learning Agreement, quindi lo studente dovrà indicare se ha sostenuto e superato le attività presso la sede ospitante (indicando il voto ottenuto all’estero, ed eventualmente – ma non obbligatoriamente - la data dell’esame) e se intende richiedere il riconoscimento della corrispondente attività nel piano di studi italiano.

È possibile chiedere, in fase di riconoscimento, delle modifiche rispetto al Learning Agreement, ma non essendo già state approvate, non ci sono garanzie del riconoscimento (il docente proponente e la commissione pratiche studenti valuteranno se sia possibile accettare o meno eventuali richieste di modifica). È chiaro che non sarà possibile effettuare riconoscimenti che non siano stati richiesti dallo studente al momento della richiesta di Riconoscimento (quindi si consiglia allo studente di verificare attentamente la richiesta prima di presentarla).

Dopo la presentazione della richiesta di riconoscimento:

  • il docente referente dovrà validare (o rifiutare) la richiesta ed inserire i voti convertiti in trentesimi
  • la commissione pratiche studenti dovrà approvare la richiesta per l’aggiornamento della carriera dello studente.

La conversione dei voti sarà effettuata mediante il sistema ECTS che può variare di anno in anno (per info http://www.unibo.it/it/didattica/iscrizioni-trasferimenti-e-laurea/il-sistema-universitario/ects-label/la-scala-ects ).