Vai alla Homepage del Campus di Rimini Laurea in Economia del turismo

Prospettive

Profili professionali

Quadro amministrativo di impresa turistica


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Il quadro amministrativo di impresa turistica si occupa delle attività amministrative delle imprese turistiche.
Il quadro amministrativo di impresa turistica:
- collabora alla cura della gestione e della supervisione delle attività amministrative della società, dalla contabilità generale alla predisposizione del bilancio, dall'analisi finanziaria alla gestione degli aspetti fiscali;
- in particolare collabora alla cura della corretta imputazione delle registrazioni di contabilità generale, del coordinamento normativo al fine di una corretta emissione di fatture, delle relazioni con gli Istituti di credito, dell'analisi ad hoc sui risultati finanziari, della dichiarazione dei redditi;
- in qualità di addetto alla pianificazione e controllo amministrativo, inserito in uno staff, controlla la contabilità, le fatturazioni, redige il bilancio di fine anno, cura l'area amministrativa dell'azienda;
- in qualità di addetto al budget e controllo di impresa si occupa di controllo di gestione ed analisi delle leve per incrementare la redditività delle commesse e dei progetti; si occupa del controllo dei costi interni aziendali e del budget perl'attività produttiva;
- in qualità di addetto agli acquisti applica le tecniche di approvvigionamento; stipula contratti relativi al rapporto di fornitura;
- utilizza i software e la tecnologia messa a disposizione dell'azienda.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Per lo svolgimento delle funzioni sopra descritte sono richieste:
- specifiche conoscenze, capacità e abilità di tipo specialistico in ambito aziendale ed economiche
- capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo
- competenze trasversali di tipo organizzativo-gestionale
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Aziende private
- Imprese turistiche (hotel)
- Imprese e catene alberghiere
- Pubblici servizi.

Hotel Manager (Direttore di azienda turistica e/o del personale)


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
L'hotel manager è responsabile del funzionamento dell'impresa alberghiera, elabora le strategie aziendali e sovrintende a tutte le attività legate alla gestione.
- sovrintende a tutta l'attività dell'impresa alberghiera, occupandosi in primo luogo dell'elaborazione delle strategie aziendali e delle politiche finanziarie, di gestione, di marketing e dei piani di sviluppo dell'impresa, tenendo conto delle risorse a disposizione o seguendo le politiche del gruppo, nel caso di grandi catene alberghiere;
- si occupa di tutti gli adempimenti burocratici ed amministrativi che la struttura impone, verificando costantemente il budget, la contabilità ed i risultati economici raggiunti;
- in accordo con il titolare definisce le politiche dei prezzi, ed il conseguente livello qualitativo dei servizi, e cura l'immagine e la promozione dell'azienda;
- in qualità di addetto alla gestione del personale si occupa principalmente della gestione ed elaborazione di informazioni e dati inerenti l'amministrazione e la gestione del personale;
- svolge quindi sia attività di tipo contabile-amministrativo, sia attività di tipo più propriamente gestionale, assistendo i responsabili del personale nella definizione delle strategie di programmazione del fabbisogno di risorse umane e nei processi di selezione, formazione e valutazione del personale;
- nell'ambito della direzione di agenzia di viaggio seleziona e sviluppa prodotti turistici outgoing con riferimento al mercato attuale e potenziale in cui opera l'agenzia; valuta e indirizza la gestione finanziaria, amministrativa e del personale dell'agenzia; sovrintende a tutta l'attività dell'agenzia; si occupa di elaborare le strategie aziendali e le politiche finanziarie, di gestione, di marketing e dei piani di sviluppo strategico dell'impresa, tenendo conto delle risorse a disposizione o seguendo le politiche del gruppo, nel caso lavori per una grande catena di distribuzione.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Per lo svolgimento delle funzioni sopra descritte sono richieste:
- specifiche conoscenze, capacità e abilità di tipo specialistico in ambito aziendale ed economiche
- capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo
- competenze trasversali di tipo organizzativo-gestionale e di programmazione
- capacità di collaborare con i principali interlocutori (colleghi, altri professionisti e clienti pubblici
e/o privati) in accordo con il livello di autonomia e responsabilità assegnato, con le modalità organizzative e di lavoro definite.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Hotel strutture ricettive in generale
- Imprese e catene alberghiere.

Addetto alla pianificazione turistica/ Promotore turistico/addetto al destination management/consulente di sviluppo locale


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Questa figura professionale presiede la pianificazione delle destinazioni turistiche dalla fase di individuazione delle filiere produttive alla definizione delle strategie di destination management.
- per conto di organizzazioni turistiche sviluppa un'analisi del contesto territoriale e di mercato, individua e incrocia le filiere produttive, valuta la posizione competitiva di una destinazione o di un'impresa, formula e sviluppa piani di promozione della domanda;
- per conto di agenzie e tour operator e sulla base della propria esperienza e conoscenza del mercato turistico, svolge il lavoro di ideazione, pianificazione, realizzazione e collaudo di nuovi "prodotti" turistici, ossia pacchetti di viaggi e soggiorni in Italia o all'estero, con particolare riguardo alla organizzazione, fruizione e valorizzazione di pacchetti turistici per il turismo culturale;
- in qualità di esperto in analisi di mercato nel turismo, valuta le grandezze rilevanti nella valutazione della performance di imprese e destinazioni turistiche, individuandone punti di forza e debolezza, opportunità e minacce;
- in qualità di addetto al marketing: concorre a delineare le linee strategiche del piano commerciale generale dell'azienda; i suoi compiti si riferiscono a tutto ciò che è legato al lancio, alla vendita e alla commercializzazione di un prodotto (pubblicità, promozione, merchanding, prezzo, distribuzione): si occupa di migliorare la posizione competitiva di un prodotto turistico in un'ottica integrata, coordinando i diversi aspetti del prodotto turistico al fine di renderlo massimamente fruibile e adeguato alle esigenze del turista;
- in qualità di addetto al destination management concorre a delineare le linee strategiche del piano commerciale di un territorio; i suoi compiti si riferiscono a tutto ciò che è legato al lancio, alla vendita e alla commercializzazione di una destinazione turistica (pubblicità, promozione, merchanding, prezzo, distribuzione): si occupa di migliorare la posizione competitiva della destinazione turistica in un'ottica integrata, coordinando le diverse componenti della filiera turistica al fine di renderla massimamente fruibile e adeguata alle esigenze del turista.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Per lo svolgimento delle funzioni sopra descritte sono richieste:
- specifiche conoscenze, capacità e abilità di tipo specialistico in ambito aziendale ed economiche.
- capacità di lettura e analisi integrata di un contesto territoriale (asset, criticità, opportunità)
- capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo
- competenze trasversali di tipo organizzativo-gestionale e di programmazione
- capacità di collaborare con i principali interlocutori (colleghi, altri professionisti e clienti pubblici e/o privati) in accordo con il livello di autonomia e responsabilità assegnato, con le modalità organizzative e di lavoro definite.
- competenze in campo di marketing territoriale e comunicazione.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
organizzazioni turistiche di carattere pubblico (enti turistici, piani strategici)
società private di informazione e accoglienza turistica associazioni di categoria
società di promozione turistica o territoriale agenzie di comunicazione
In qualità di consulente esterno in aziende private, enti pubblici
imprese turistiche di grandi dimensioni
imprese manifatturiere del settore dei beni di consumo di grandi dimensioni
tour operators.

Addetto allo sviluppo e alla pianificazione di un evento (Event Developer)/ Coordinatore di rete d’imprese coinvolte nel progetto/consulente di sviluppo locale


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Questa figura professionale presiede e coordina lo sviluppo di un’idea e/o di un progetto di evento dalla fase dell’analisi di fattibilità, dall’individuazione degli stakeholders e dei portatori d’interesse alla ricerca di finanziamenti e sponsorizzazioni, alla definizione delle strategie di comunicazione.
- per conto di organizzazioni turistiche ed economiche pubbliche e private sviluppa un'analisi dell’evento, definisce i target, individua potenziali portatori d’interesse e investitori, individua e incrocia le filiere produttive, valuta le potenzialità dell’evento in chiave prospettica e rispetto ai competitors, formula e sviluppa piani di promozione dell’evento;
- per conto di agenzie di comunicazione e di organizzazioni di eventi, di quartieri fieristici e centri congressi e sulla base della propria esperienza e conoscenza del mercato degli eventi e di specifici settori, svolge il lavoro di ricerca, incubazione, creazione, pianificazione, realizzazione e organizzazione di eventi in grado di far affluire in una determinata destinazione turistica una numero assai elevato di partecipanti/visitatori oppure una selezionata e qualificata partecipazione di persone legate ad una determinata community (scientifica, hobbies, interessi, passioni, etc);
- in qualità di esperto in analisi e sviluppo di progetti di eventi, ricerca la possibilità di partnership, joint venture e reti d’impresa, valuta l’affidabilità, l’impegno e il know how dei possibili partner, ipotizza modelli e metodi operativi, definisce un team di progetto, esegue analisi di fattibilità e di mercato;
- in qualità di esperto in event developer: redige il documento di presentazione del progetto in chiave di investimento, definisce la compagine societaria e la leadership, delinea il piano di attività, elabora il business plan e il budget, valuta possibili forme di finanziamento (bandi, ..), definisce come misurare i benefici (indicatori di performance), imposta relazioni esterne (es.:banche), definisce una struttura integrata per ruoli e professionalità;
- in qualità di addetto al marketing: concorre a delineare le linee strategiche del piano commerciale generale dell'evento; i suoi compiti si riferiscono a tutto ciò che è legato al lancio, alla commercializzazione del prodotto evento (pubblicità, promozione, merchandising, sponsor prospectus, etc): si occupa di migliorare la visibilità e la notorietà dell’evento attraverso l’utilizzo dei principali social media"; anima , sviluppa la discussione sull’evento attraverso una complessa rete di relazioni interpersonali (blogosfera), collabora con gli operatori turistici alla formulazione di pacchetti di viaggi e soggiorni collegati con l’evento, con particolare riguardo alla organizzazione, fruizione e valorizzazione di pacchetti turistici.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Per lo svolgimento delle funzioni sopra descritte sono richieste:
- specifiche conoscenze, capacità e abilità di tipo specialistico in ambito aziendale ed economiche
- capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo
- competenze trasversali di tipo organizzativo-gestionale e di programmazione
- conoscenze nel campo della comunicazione, del marketing convenzionale e non , dell’utilizzo dei principali strumenti e mezzi di comunicazione
- capacità relazionali multidirezionali, dalla media relation alla blogosfera relation
- capacità di collaborare con i principali interlocutori (colleghi, altri professionisti e clienti pubblici
e/o privati) in accordo con il livello di autonomia e responsabilità assegnato, con le modalità organizzative e di lavoro definite.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
organizzazioni turistiche di carattere pubblico (enti turistici, piani strategici)
società private di informazione e accoglienza turistica
associazioni di categoria
società di promozione turistica o territoriale
agenzie di comunicazione e di organizzazione di eventi
organizzazioni fieristiche e congressuali
quartieri fieristici e centri congressi
consulente esterno in aziende private, enti pubblici
imprese turistiche e non di grandi dimensioni
testate giornalistiche, riviste specializzate.

Addetto al project management


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
L'addetto al project management partecipa alla gestione e programmazione delle attività di un'azienda assicurando che i progetti di cui è responsabile siano disponibili nel tempo pianificato, vengano sviluppati nel budget stabilito e soddisfino le esigenze iniziali del cliente.
- in strutture di staff della valutazione, pianificazione, realizza e controlla un progetto; i compiti che deve svolgere per il successo del progetto si possono dividere in due aree:
area operativa, legata alle metodologie, agli strumenti e alle tecniche di lavoro per realizzare al meglio gli obiettivi del progetto;
area relazionale, concernente le dinamiche interpersonali e di comunicazione;
- in un contesto amministrativo di impresa turistica, collabora alla cura della gestione e
della supervisione delle attività amministrative della società, dalla contabilità generale alla predisposizione del bilancio, dall'analisi finanziaria alla gestione degli aspetti fiscali;
- collabora alla cura della corretta imputazione delle registrazioni di contabilità generale, del coordinamento normativo al fine di una corretta emissione di fatture, delle relazioni con gli Istituti di credito, dell'analisi ad hoc sui risultati finanziari, della dichiarazione dei redditi;
- inserito in uno staff, controlla la contabilità, le fatturazioni, redige il bilancio di fine anno, cura l'area amministrativa dell'azienda;
- inserito in uno staff, si occupa di controllo di gestione ed analisi delle leve per
incrementare la redditività delle commesse e dei progetti;
- si occupa del controllo dei costi interni aziendali e del budget per l'attività produttiva;
- in qualità di operatore congressuale: cura tutta l'attività di ideazione, organizzazione e coordinamento di congressi, convegni, simposi, convention, ecc., dal primo approccio con il cliente/committente alle fasi finali di realizzazione dell'evento.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Per lo svolgimento delle funzioni sopra descritte sono richieste:
- specifiche conoscenze, capacità e abilità di tipo specialistico in ambito aziendale ed economiche.
- capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo
- competenze trasversali di tipo organizzativo-gestionale e di programmazione
- capacità di collaborare con i principali interlocutori (colleghi, altri professionisti e clienti pubblici e/o privati) in accordo con il livello di autonomia e responsabilità assegnato, con le modalità organizzative e di lavoro definite.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Aziende private
- Imprese turistiche (hotel e società del settore ricettivo)
- Catene alberghiere
- Organizzazioni turistiche (aziende di promozione territoriale)
- Pubblici servizi
- In qualità di consulente esterno in aziende private, enti pubblici.

Addetto alla Market analysis


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
L'addetto alla market analysis collabora alle ricerche di mercato che sottendono alle politiche di sviluppo dell'azienda o del territorio.
- partecipa all'investigazione documentata relativa al mercato di riferimento, identificandone le prospettive di crescita, le opportunità e le minacce;
- partecipa allo sviluppo di analisi quali-quantitative anche sofisticate elaborando i dati a disposizione;
- partecipa all'organizzazione di indagini sul campo per raccogliere dati e li elabora a seconda degli obiettivi aziendali
- partecipa alla definizione dei punti di forza e di debolezza dell'azienda o del territorio in relazione al mercato identificato.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Per lo svolgimento delle funzioni sopra descritte sono richieste:
- specifiche conoscenze, capacità e abilità in ambito aziendale ed economiche
- capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo
- competenze trasversali di tipo organizzativo-gestionale e di programmazione
- capacità di collaborare con i principali interlocutori (colleghi, altri professionisti e clienti pubblici e/o privati) in accordo con il livello di autonomia e responsabilità assegnato, con le modalità organizzative e di lavoro definite.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Convention Bureau e Destination Management Organizations
- Ente fiera ed enti di organizzazione eventi
- Organizzazioni turistiche (aziende di promozione territoriale, enti territoriali)
- In qualità di consulente esterno in aziende private di medie e grandi dimensioni, enti pubblici.

Proseguire gli studi

Dà accesso agli studi di secondo ciclo (Corsi di laurea magistrale) e master universitario di primo livello.