Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Ingegneria dell'energia elettrica

Prospettive

Se devi iscriverti fai riferimento al codice 9255.
Se sei già iscritto puoi verificare il codice del tuo corso su Studenti Online.

9255 - Ingegneria dell'energia elettrica

Profili professionali

Ingegnere dell'Energia Elettrica Junior


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Come addetto alla progettazione:
- collabora alla modellazione ed alla progettazione esecutiva di componenti, apparecchi e sistemi elettrici e di dispositivi elettrici/elettronici di potenza relativi ad articoli o prodotti commerciali di media complessità nell'ambito delle industrie elettriche, elettromeccaniche, meccaniche e manifatturiere in genere;
- progetta impianti elettrici di distribuzione in bassa tensione ( B.T). in ambiente industriale e civile ed impianti di illuminazione;
- collabora alla progettazione di impianti elettrici in M.T. e di sistemi di interfacciamento/conversione tra sorgenti di energia elettrica da fonti rinnovabili e rete di distribuzione.
In qualità di addetto alla produzione:
- collabora a controllare l'affidabilità e la qualità di processo e di prodotto nell'ambito dell'industria elettrica ed elettromeccanica;
- opera nella gestione, controllo e manutenzione di sistemi elettrici per l'energia e di impianti e reti per i sistemi elettrici di trasporto;
- esegue prove convenzionali relative al collaudo ed alla diagnostica di apparecchiature elettriche, alla compatibilità elettromagnetica ed alla sicurezza elettrica;
- si occupa di qualità dell'energia elettrica, di risparmio energetico in ambito elettrico, di energy management e di energy trading nel mercato liberalizzato dell'energia elettrica;
- verifica l'efficienza dei macchinari e delle strumentazioni;
- analizza e programma i tempi e i metodi da utilizzare per la lavorazione.
Nell'ambito del settore Ricerca e sviluppo:
- esegue la sperimentazione su componenti ed apparecchiature elettriche mediante apparati di misura convenzionali e definisce i protocolli per le prove di verifica e di collaudo.
Date le funzioni qui individuate, si mette in evidenza come esse vengano identificate correttamente dalle professioni ISTAT del grande gruppo 2.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Per lo svolgimento delle funzioni sopra descritte sono richieste specifiche conoscenze, competenze, capacità e abilità di tipo specialistico in ambito tecnico-ingegneristico.
Nello specifico, le competenze associate alla figura professionale dell'ingegnere dell'energia elettrica junior sono le seguenti:
- buone conoscenze degli aspetti teorico-scientifici della matematica, della fisica e delle altre scienze di base finalizzate all'interpretazione e descrizione dei problemi dell'ingegneria industriale in generale e dell'energia elettrica in particolare;
- buone conoscenze negli ambiti disciplinari della termodinamica, della meccanica e dell'elettronica;
- approfondita conoscenza dei principali componenti, della struttura e del funzionamento degli impianti elettrici;
- approfondita conoscenza della gestione delle macchine elettriche maggiormente diffuse in ambito principali aspetti;
- buona conoscenza dei principali principi di programmazione con particolare attenzione al linguaggio C;
- modellistica di sistemi elettrici ed elettromeccanici (reti elettriche e macchine ed elettriche) di media complessità con conoscenze specifiche di tecniche e strumenti per la simulazione;
- approfondita conoscenza delle tecniche di misura di segnali elettrici;
- approfondita conoscenza delle tecniche e tecnologie per la diagnostica dei sistemi elettrici e per l'analisi della loro affidabilità;
- capacità di comprensione dei fenomeni dinamici e transitori caratteristici di sistemi elettrici, elettromeccanici ed elettronici di media complessità;
- capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo, adeguate competenze trasversali di tipo comunicativo-relazionale, organizzativo-gestionale e di programmazione.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
Il laureato in Ingegneria dell'Energia Elettrica junior è in grado di inserirsi prontamente e di operare proficuamente, in qualità di dipendente o di libero professionista, in forma sia individuale sia associata, in ogni ambito lavorativo della società in cui i sistemi, gli apparecchi ed i componenti elettrici rivestono un ruolo di rilievo. Più specificamente, i principali sbocchi occupazionali riguardano:
- industrie per la produzione di apparecchiature e macchinari elettrici e dispositivi elettrici/elettronici di potenza;
- imprese ed enti per la produzione, trasmissione e distribuzione dell'energia elettrica, anche da fonte rinnovabile;
- imprese ed enti per la progettazione, pianificazione, esercizio e controllo di sistemi elettrici per l'energia e di impianti e reti per i sistemi elettrici di trasporto;
- industrie per l'automazione industriale e la robotica;
- imprese ed enti per la produzione e gestione di beni e servizi automatizzati;
- industrie per la produzione di strumentazione di misura di grandezze elettriche;
- enti normativi e di controllo;
- enti o amministrazioni pubbliche.

Proseguire gli studi

Dà Accesso agli studi di secondo ciclo (laurea specialistica/magistrale) e master universitario di primo livello.