Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Ingegneria dell'energia elettrica

Risultati di apprendimento attesi

Se devi iscriverti fai riferimento al codice 9255.
Se sei già iscritto puoi verificare il codice del tuo corso su Studenti Online.

9255 - Ingegneria dell'energia elettrica

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)

Il laureato:

- conosce gli aspetti metodologici/operativi sia delle discipline specifiche dell'ingegneria elettrica sia di quelle caratterizzanti l'ingegneria industriale;
- acquisisce anche conoscenze di elettronica, controlli automatici, informatica ed elementi di cultura aziendale, nonché un'adeguata conoscenza della lingua Inglese;
- conosce le tematiche fondamentali riguardanti gli ambiti della progettazione di impianti, sistemi e componenti elettrici di media/elevata complessità;
- possiede competenze adeguate per risolvere problemi specifici del settore dell'ingegneria elettrica;
- ha sviluppato capacità di comprensione ed apprendimento necessarie per aggiornarsi su metodi, tecniche e strumenti del campo dell'ingegneria dell'energia elettrica, nonché per intraprendere, con un alto grado di autonomia, studi di livello superiore.

Le conoscenze e capacità di comprensione sopraelencate sono conseguite attraverso attività formative organizzate negli ambiti delle scienze di base, dell'ingegneria dell'energia elettrica, dell'ingegneria industriale/energetica, dell'ingegneria elettronica e informatica.

Le metodologie di insegnamento utilizzate comprendono la partecipazione a lezioni frontali, esercitazioni e seminari, lo studio personale guidato e lo studio indipendente. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avviene principalmente attraverso lo svolgimento di test, prove d'esame scritte o orali che si concludono con l'assegnazione di un voto, prove d'esame o di laboratorio che si concludono con il conseguimento di un'idoneità.


CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE (APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)

Il laureato:

- sa utilizzare le proprie conoscenze e capacità secondo un approccio professionale al lavoro;
- è in grado di comprendere, interpretare, analizzare criticamente e risolvere problemi di media complessità nell'ambito dell'ingegneria dell'energia elettrica;
- sa progettare e/o collaborare alla progettazione di componenti, apparecchi e impianti elettrici convenzionali, con particolare riguardo alla B.T;
- sa operare nell'esercizio, gestione e manutenzione di sistemi elettrici per l'energia;
- è in grado di sviluppare codici di calcolo per simulare il comportamento di componenti, macchine ed impianti elettrici di media complessità e di valutarne la compatibilità elettromagnetica;
- è in grado di condurre esperimenti, collaudi, misure e controlli di qualità e di compatibilità elettromagnetica su sistemi elettrici di media complessità, interpretarne i dati e di valutare le incertezze associate ai risultati di misura;
- è in grado prevedere il comportamento in esercizio dei principali materiali di largo uso nell'industria elettrica ed elettromeccanica durante la vita utile prevista per il componente o apparecchio elettrico;
- è in grado di utilizzare criticamente codici di calcolo per la simulazione del funzionamento di componenti, apparecchi e sistemi industriali/elettrici/elettronici.

Il raggiungimento delle capacità di applicare conoscenza e comprensione sopraelencate avviene tramite la riflessione critica sui testi proposti per lo studio individuale sollecitata dalle attività in aula, lo studio di casi di ricerca e di applicazione mostrati dai Docenti, lo svolgimento di esercitazioni numeriche e pratiche di laboratorio o informatiche, la ricerca bibliografica e sul campo, nonché lo svolgimento di progetti, come previsto nell'ambito degli insegnamenti appartenenti ai settori disciplinari di base e caratterizzanti, oltre che in occasione della preparazione della prova finale. Le verifiche (esami scritti, orali, relazioni, esercitazioni, attività di "problem solving") prevedono lo svolgimento di specifici compiti in cui lo Studente dimostra la padronanza di strumenti, metodologie e autonomia critica.


AUTONOMIA DI GIUDIZIO (MAKING JUDGEMENTS)

Il laureato in Ingegneria dell'energia elettrica:
- è capace di identificare, formulare e risolvere problematiche correlate alla progettazione, gestione e manutenzione di apparecchi e sistemi elettrici;
- è in grado di aggiornarsi su metodi, tecniche e strumenti nel campo dell'ingegneria dell'energia elettrica e industriale in genere;
- è capace di focalizzare i contributi essenziali di relazioni tecniche, presentate o redatte da interlocutori, e di estrapolarne gli aspetti più significativi e qualificanti;
- sa reperire, consultare e interpretare le principali riviste tecniche e le normative nazionali, europee e internazionali del settore.

L'autonomia di giudizio viene sviluppata in particolare tramite esercitazioni, seminari organizzati, preparazione di elaborati e tramite l'attività assegnata dal relatore per la preparazione della prova finale. La verifica dell'acquisizione dell'autonomia di giudizio avviene tramite la valutazione della maturità dimostrata in sede d'esame e durante l'attività di preparazione della prova finale.


ABILITÀ COMUNICATIVE (COMMUNICATION SKILLS)

Il laureato in Ingegneria dell'energia elettrica:
- è capace di comunicare in modo efficiente ed efficace, in forma scritta e orale, anche in lingua inglese, problematiche, idee, soluzioni, informazioni di natura tecnica ad interlocutori specialisti e non specialisti, anche con professionalità diversa dalla sua;
- è capace di redigere relazioni tecniche sulle attività svolte e di presentarne sinteticamente i risultati salienti in discussioni collegiali;
- è in grado di inserirsi proficuamente nel team di progettazione, collaudo, gestione e verifica delle prestazioni di apparecchi e sistemi elettrici.
Le abilità comunicative scritte e orali sono particolarmente stimolate in occasione di seminari, esercitazioni e, in generale, attività formative che prevedono anche la preparazione di relazioni e documenti scritti e l'esposizione orale dei medesimi. L'acquisizione delle abilità comunicative sopraelencate è prevista inoltre tramite la redazione della prova finale e la discussione della medesima. La prova di verifica della conoscenza della lingua inglese, pari almeno al ivello B1, completa il processo di acquisizione di abilità comunicative.


CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO (LEARNING SKILLS)

Il laureato in Ingegneria dell'energia elettrica:
- è capace di mantenersi aggiornato su metodi, tecniche e strumenti orientati all'analisi dei requisiti, alla modellazione e progettazione, al collaudo e messa a punto, all'ottimizzazione delle prestazioni di componenti, apparecchi e sistemi elettrici;
- è capace di intraprendere studi di livello superiore con un elevato grado di autonomia.

Al raggiungimento delle capacità di apprendimento sopraelencate contribuiscono attività formative organizzate in tutti gli ambiti disciplinari individuati nel presente ordinamento e in particolare quelle parzialmente svolte in autonomia. Le specifiche metodologie di insegnamento utilizzate comprendono, tra l'altro, l'attività di tutoraggio. La verifica del raggiungimento delle capacità di apprendimento è oggetto delle diverse prove d'esame previste nel corso.