Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Fisioterapia Abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista

Obiettivi di Tirocinio

Gli obiettivi di tutti i tirocinii del CL in Fisioterapia




TIROCINIO I° anno - CFU 11

 

Lo Studente  al termine del 1° anno ha:

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

- possiede basi culturali nel campo della biologia, morfologia umana, fisica, fisiologia e psicologia

- possiede nozioni di base nell'ambito delle scienze igienico-preventive dei servizi sanitari

 comprende i fenomeni fisici e biologici, la morfologia umana dell'uomo e in particolare i meccanismi di funzionamento degli organi ed apparati umani con riferimento alla neurofisiologia

- ha conoscenze nell'ambito delle scienze statistiche e informatiche

- possiede conoscenze approfondite nel campo della biomeccanica, chinesiologia, ortopedia

OBIETTIVI GENERALI DEL TIROCINIO

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

- utilizza modelli teorici nel processo di cura per facilitare la crescita, lo sviluppo e l'adattamento della Persona, nella promozione, mantenimento e recupero della salute

- applica le conoscenze, tenendo conto di aspetti fondamentali, quali l'interazione con il contesto di vita reale delle persone, la relazione interpersonale ed interprofessionale, la gestione organizzativa degli aspetti direttamente connessi alla tipologia del lavoro svolto

Abilità comunicative (communication skills)

- utilizza gli strumenti della comunicazione in ambito sanitario, compila la documentazione clinica di competenza e stila una relazione terapeutica

- comprende le dinamiche relazionali e le reazioni di difesa o adattamento delle persone a situazioni di disagio psicofisico, anche in correlazione con le dimensioni psicologiche, sociali ed ambientali, in riferimento ai processi che determinano i problemi prioritari di salute e le disabilità

- ascolta, dialoga con pazienti e familiari in modo efficace e comprensibile

- comunica, argomenta e motiva il proprio operato e le decisioni assunte con i colleghi e con differenti figure professionali

Autonomia di giudizio (making judgements)

- comprende e giudica gli elementi fisiopatologici applicabili alle diverse situazioni cliniche, anche in relazione a parametri diagnostici

Capacità di apprendimento (learning skills)

- assume responsabilità per il proprio sviluppo professionale e  risponde ai continui cambiamenti delle conoscenze e dei bisogni sanitari e sociali

TIROCINIO II° anno - CFU 23

 

Lo Studente  al termine del 2° anno ha:

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

- possiede conoscenze approfondite nel campo della neurologia e reumatologia;

- conosce i costituenti alla base dei processi patologici sui quali si focalizza l'intervento riabilitativo e/o terapeutico, nonché le basi scientifiche delle alterazioni funzionali e della metodologia riabilitativa generale e specifica nei vari settori specialistici (neurologico, ortopedico, cardiovascolare-pneumologico, area materno-infantile);

 

OBIETTIVI GENERALI DEL TIROCINIO

 

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

- riconosce i bisogni preventivi e riabilitativi delle persone assistite nelle varie età e fasi della vita, tramite la valutazione dei dati clinici in campo motorio, psicomotorio, cognitivo e funzionale, per entità e significatività dei sintomi;

- applica il processo fisioterapico all'interno dell'ambito riabilitativo, sia in forma simulata che sulla persona assistita, adottando la metodologia della risoluzione dei problemi e ragionamento clinico;

Abilità comunicative (communication skills)

- comunica in forma verbale e scritta in modo chiaro, conciso e professionale, tecnicamente accurato, anche sapendo tradurre il linguaggio tecnico in maniera comprensibile con i pazienti e il team;

- adatta la comunicazione a seconda del contesto e nel rispetto di differenze culturali, etniche e valoriali delle persone assistite;

Autonomia di giudizio (making judgements)

- utilizza il ragionamento clinico per scegliere tra le possibili opzioni che compongono le fasi del processo fisioterapico,

Capacità di apprendimento (learning skills)

- interpreta  e applica i risultati della ricerca alla pratica clinica e collega i processi di ricerca allo sviluppo teorico della disciplina fisioterapica

 

 

TIROCINIO III° anno - CFU 26

 

Lo Studente  al termine del 3° anno:

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

- possiede conoscenze approfondite relative alle patologie  dell’area neurologica, ortopedica/reumatologica e viscerale utili per comprendere ogni aspetto dell’intervento riabilitativo

- possiede conoscenze nel campo del management, dell'etica, della legislazione e della sociologia, utili per comprendere l’organizzazione delle attività di riabilitazione

- possiede conoscenze della lingua inglese nell'ambito specifico di competenza, per lo scambio di informazioni generali e per la comprensione della letteratura scientifica internazionale

OBIETTIVI GENERALI DEL TIROCINIO

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

- valuta la persona ed elabora una diagnosi fisioterapica,

- pianifica gli obiettivi del trattamento

- eroga il trattamento fisioterapico diretto in modo sicuro a singoli e a gruppi di pazienti, attraverso l'utilizzo di una pratica basata sulle evidenze e del processo fisioterapico, al fine di valutare e diagnosticare lo stato di salute, la pianificazione degli obiettivi

- valuta l’effetto  delle cure fornite tenendo in considerazione le dimensioni fisiche, psicologiche e socioculturali della persona

Abilità comunicative (communication skills)

- comunica in modo appropriato nei contesti scientifici, per veicolare idee, e soluzioni ad eventuali problemi

- utilizza abilità di comunicazione e relazione terapeutica significativa anche non verbale, con le persone di tutte le età e con le loro famiglie e stabilisce un rapporto efficace con altri professionisti sanitari;

Autonomia di giudizio (making judgements)

- eroga con un approccio di pensiero critico, un trattamento personalizzato sulla base di linee guida nazionali e internazionali;

- risponde efficacemente ai bisogni di salute individuale e/o collettiva, come singolo operatore, oltre che in team;

- valuta l'efficacia del proprio operato identificando le criticità e partecipando alla loro soluzione;

- integra le conoscenze sulle diversità culturali, valori e diritti del singolo e della collettività in ambito etico, rispettando la normativa di riferimento professionale, giuridica, sanitaria e deontologica;

Capacità di apprendimento (learning skills)

- sviluppa in modo indipendente l'abilità di risoluzione dei problemi, dimostrando la capacità di ricercare con continuità le opportunità di autoapprendimento




Tirocinio 5 - 3 anno (CFU 6)

Obiettivi: al termine del tirocinio lo studente deve saper individuare i bisogni preventivi e riabilitativi della persona adulta. Valutare le manifestazioni cliniche connesse al decorso delle principali malattie, al trattamento, alle abitudini di vita, alle reazioni alla malattia, all’ospedalizzazione, agli interventi assistenziali. Saper prendere in carico la persona adulta, gestendo in autonomia il trattamento riabilitativo dalla fase di elaborazione dei dati alla verifica del raggiungimento degli obiettivi terapeutici individuati; essere pienamente inserito all’interno del team riabilitativo; saper gestire la relazione con i familiari dell’utente, saper promuovere le azioni necessarie al superamento della disabilità, all'abbattimento delle barriere architettoniche, alla promozione della mobilità, in relazione allo stato di salute del singolo ed alla normativa vigente di settore. Saper valutare le risposte all'intervento riabilitativo registrandone le modificazioni durante e alla fine del medesimo.

Tirocinio 6 - 3 anno (CFU 4)

Obiettivi: al termine del tirocinio lo studente deve saper individuare i bisogni del soggetto in età evolutiva attraverso una valutazione dei dati clinici che tenga conto delle modificazioni motorie, psicomotorie, cognitive e funzionali, della coerenza, dell’entità e della significatività dei sintomi. Valutare le manifestazioni cliniche connesse al decorso delle principali malattie dell'età evolutiva, al trattamento, alle abitudini di vita, alle reazioni alla malattia, all’ospedalizzazione, agli interventi assistenziali. Saper prendere in carico l’utente in età evolutiva, gestendo in autonomia il trattamento riabilitativo dalla fase di elaborazione dei dati alla verifica del raggiungimento degli obiettivi terapeutici individuati; essere pienamente inserito all’interno del team riabilitativo; saper gestire la relazione con i familiari del bambino, saper promuovere le azioni necessarie al superamento della disabilità, all'abbattimento delle barriere architettoniche, alla promozione della mobilità in relazione allo stato di salute del bambino.