Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Advanced design

Prospettive

Profili professionali

Designer avanzato


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Il Designer avanzato si occupa di gestire il processo di progettazione di beni materiali (prodotti), immateriali (servizi) e misti (prodotti-servizio) dimostrando la capacità di:
- ideare progetti per l'innovazione del prodotto, dei processi industriali e dei servizi in modo integrato;
- produrre la ricerca pre-progettuale centrata sull'utente, sul mercato e sui vincoli normativi a monte;
- progettare componenti e sistemi innovativi con particolare riguardo all'integrazione tra funzionalità e bellezza (company feeling e family style, ergonomia, integrazione nei contesti di lavoro, facilità di utilizzo e di manutenzione, sostenibilità e fattibilità produttiva);
- partecipare attivamente alle fasi di modellazione e prototipazione virtuale attraverso l'impiego di specifici programmi applicativi, sia a scopo di verifica estetica funzionale del prodotto o del servizio, sia per connettersi più agevolmente con la filiera dell'automazione produttiva mediante la gestione integrata dei processi (CAD-CAE-CAM).
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Il designer che si intende formare rompe la tradizionale divisione tra chi si occupa della progettazione e chi si occupa della realizzazione del prodotto/servizio, con competenze trasversali rispetto all'ingegnere tecnico e al designer creativo.
Il Designer avanzato è un progettista dotato di una preparazione di base finalizzata alla partecipazione a processi di innovazione del prodotto, del processo, o del servizio con particolari competenze in:
- analisi di sistemi e processi;
- making: fabbricazione digitale di parti e componenti;
- ricerca e innovazione continua: progetto e metaprogetto (processi inventivi e creativi);
- progettazione e rappresentazione che governa in modo diretto le macchine che producono il componente, il prodotto o il servizio).
Il progettista applica le sue competenze multidisciplinari ai seguenti processi:
- analisi nelle fasi di ricerca pre-progettuale dall'identificazione del problema alla redazione del brief di ricerca;
- modellazione nelle fasi di ricerca pre-progettuale atta a raccogliere e tracciare il complesso ed integrato sistema dei vincoli che governano il progetto;
- coinvolgimento degli attori interessati dal processo di progettazione dell'innovazione, dalla rappresentazione schematica per fasi e moduli di studio fino alla realizzazione della maquette di prova;
- rappresentazione del progetto e del prodotto attraverso adeguati e innovativi software parametrici;
- coinvolgimento, valorizzazione e comunicazione all'interno e verso l'esterno del valore del progetto e dell'innovazione attesa.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
I principali sbocchi occupazionali del Designer avanzato sono rappresentati da:
- settore industriale, coinvolto nella produzione di beni strumentali o componenti industriali ad elevate prestazioni;
- imprese BtoB oriented;
- industrie metalmeccaniche avanzate;
- imprese autogenerate dal progettista sulla scorta della capacità di start-up di PMI innovative basate sulla produzione di sistemi e componenti design-driven per il settore industriale;
- centri di ricerca privati o universitari nei quali si supportano le imprese e in particolare le PMI nella ricerca e nell'innovazione del prodotto;
- settore pubblico (Comuni, Unioni di Comuni, Aree metropolitane, Regioni) e privato (utilities, erogatori e gestori di beni comuni, imprese di trasporti di persone e cose, intrattenimento, cura e servizi alla persona, ecc.) dei servizi;
- cooperative di servizi o enti no-profit che operano sulla qualità urbana e sull'organizzazione di eventi e servizi per il territorio locale.

Proseguire gli studi

Dà accesso agli studi di terzo ciclo (Dottorato di ricerca e Scuola dispecializzazione) e master universitario di secondo livello.