Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Molecular and Cell Biology

Redazione della tesi e voto finale

La scelta dell’argomento e le norme redazionali per la stesura della tesi per la prova finale.

SCELTA E PROPOSTA DELL’ARGOMENTO

La prova finale consiste nella progettazione, scrittura e discussione di un elaborato su un tema specifico, basato sulle attività di natura sperimentale effettuate e le esperienze acquisite durante lo svolgimento dell'internato/tirocinio presso un Ente/Università/Azienda nazionale o internazionale, sotto la guida di un responsabile /relatore e di un docente del Corso di Studio nella veste di co‐relatore, dopo approvazione del Consiglio di Corso di studio. Possono essere relatori i responsabili di attività formative (insegnamenti o moduli) ricomprese in un settore scientifico disciplinare presente nel regolamento didattico ‐ piano didattico del corso di studio.
Vedi art. 11 del regolamento del corso di studio.

NORME REDAZIONALI

Le norme redazionali di base per la stesura della tesi:

  • lunghezza dell’elaborato compresa fra le 50.000 e le 100.000 battute (spazi inclusi);
  • font Times New Roman o Arial;
  • corpo del testo di 12 o 13 punti (le note vanno in corpo 10);
  • margini destro-sinistro e superiore-inferiore di 2,5 cm;
  • interlinea 1,5 cm.

VOTO FINALE

La Commissione di laurea valuterà il tuo percorso nel complesso: tesi, curriculum degli studi compiuti, tempi di completamento del percorso universitario, eventuali trasferimenti da altro Corso, applicando regole specifiche.

La valutazione della commissione è espressa in centodecimi (110). In caso di valutazione positiva, la prova s'intende superata con una votazione minima di 66/110 e massima di 110/110. La Commissione in caso di votazione massima più concedere la lode su decisione unanime.

Consulta le informazioni su come calcolare la media di laurea in base al tuo ordinamento degli studi.

I criteri per la valutazione della tesi sono:

  • originalità dell'argomento
  • correttezza metodologica
  • livello di approfondimento
  • adeguatezza della scrittura e redazione dell'elaborato
  • capacità espositiva e di presentazione dell'elaborato.

Al punteggio della media di laurea possono essere aggiunti da 0 a 8 punti (massimo 3 punti per il Relatore, massimo 3 punti per il Controrelatore, massimo 1 punto per la Commissione e 1 punto per la laurea in corso).

La Commissione di laurea, tenuto conto della discussione della tesi e del tuo curriculum, deciderà il voto finale che sarà proclamato in sede di sedute di laurea.