Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Biotecnologie molecolari e industriali

Tirocinio curriculare e tirocinio per tesi

Il TIROCINIO CURRICULARE è un'attività formativa obbligatoria che permette di acquisire competenze pratiche e favorire un primo contatto col mondo del lavoro a completamento della formazione universitaria presso un laboratorio di ricerca oppure un ente pubblico o privato, sia interno che esterno all’Università di Bologna, con sede in Italia o all’estero. Questo tirocinio può essere collegato al tirocinio prova finale, oppure essere indipendente da esso.

 

Il TIROCINIO PROVA FINALE è un’attività formativa obbligatoria finalizzata al completamento di un progetto scientifico presso un laboratorio di ricerca oppure un ente pubblico o privato, sia interno che esterno all’Università di Bologna, con sede in Italia o all’estero.

A chi è rivolto

Il TIROCINIO CURRICULARE e il TIROCINIO PROVA FINALE possono essere svolti a partire dal secondo semestre del secondo anno di corso.

Nel piano didattico del Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie molecolari e industriali per TIROCINIO CURRICULARE sono da intendersi, alternativamente:

  • TIROCINIO da 10 CFU (TAF “F”)
  • TIROCINIO ALL’ESTERO da 10 CFU (TAF “F”)

Nel piano didattico del Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie molecolari e industriali per TIROCINIO PROVA FINALE sono da intendersi, alternativamente: 

  • TIROCINIO IN PREPARAZIONE DELLA PROVA FINALE da 24 CFU (TAF “E”) Da utilizzare quando lo studente intende preparare la tesi in una struttura ospitante, interna o esterna all’Università, mediante lo svolgimento di attività pratiche al di fuori dei bandi di mobilità (competenza: Ufficio Tirocini). In caso di svolgimento di tirocinio con Docenti del Corso di Studio consulta gli argomenti e le modalità di assegnazione della tesi.
  • TIROCINIO PROVA FINALE ALL’ESTERO da 24 CFU (TAF “E”) Da utilizzare quando lo studente intende preparare la tesi in una struttura ospitante con sede all’estero, mediante lo svolgimento di attività pratiche al di fuori dei bandi di mobilità (competenza: Ufficio Tirocini) oppure per il riconoscimento del tirocinio svolto nell’ambito del programma Erasmus+ Tirocinio (competenza: Ufficio Mobilità Studentesca Internazionale)

Nel piano didattico del Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie molecolari e industriali per PREPARAZIONE PROVA FINALE sono da intendersi, alternativamente:

  • PREPARAZIONE PROVA FINALE da 24 CFU (TAF “E”) Questa ipotesi, di norma, si utilizza quando, nell’ambito della preparazione della tesi, non si svolge un tirocinio ma si rendono necessarie presenze occasionali presso soggetti esterni quali visite, sopralluoghi, ricerche in campo aperto, etc.
  • PREPARAZIONE PROVA FINALE ALL’ESTERO da 24 CFU (TAF “E”) Da utilizzare per il riconoscimento di attività svolta nel corso di una mobilità Erasmus+ Studio oppure Overseas oppure in seguito all'ottenimento di una Borsa di studio per tesi all'estero erogata dalla Scuola o dal Dipartimento oppure attraverso altra mobilità comunque autorizzata dal Corso di studio (competenza: Ufficio Mobilità Studentesca Internazionale).

Durata

Il TIROCINIO CURRICULARE e il TIROCINIO PROVA FINALE hanno una durata pari a 25 ore per ogni CFU attribuito a questo tipo di attività nel piano didattico del corso di studio. La durata massima di ogni singolo tirocinio non può superare i 12 mesi.

Come attivare il tirocinio

Per attivare il tirocinio lo studente deve presentare Domanda di ammissione all’Ufficio Tirocini.

Il modulo da compilare per la presentazione della domanda di tirocinio è unico ed è valido sia per il tirocinio curriculare che per il tirocinio prova finale.

 

La Domanda di ammissione al Tirocinio Curriculare e al Tirocinio prova finale può essere presentata dallo studente all’Ufficio Tirocini entro le seguenti scadenze:

- 28 febbraio
- 30 aprile
- 31 luglio
- 30 settembre

per iniziare le attività entro i 30 giorni successivi e, in ogni caso, dopo l’approvazione da parte della Commissione Tirocini di CdS.

Cosa fare in caso di tirocinio o preparazione tesi all'estero

Rinuncia, interruzione, sospensione ealtre modifiche durante il tirocinio

Se lo studente intende rinunciare, interrompere o sospendere per motivi che non gli consentono più la regolare prosecuzione, deve comunicarlo via email fornendo le motivazioni all’Ufficio tirocini.

Cosa fare al termine del tirocinio

Al termine del Tirocinio curriculare e del Tirocinio prova finale, lo studente deve trasmettere, dal proprio indirizzo di posta elettronica istituzionale (nome.cognome@studio.unibo.it), il Registro Presenze, completo di Valutazione del Referente della Struttura Ospitante sull’attività svolta dal tirocinante e Valutazione del Tutor Accademico sull’attività svolta dal tirocinante debitamente firmate, rispettivamente, dal Referente della Struttura Ospitante e dal Tutor Accademico, al Presidente della Commissione Tirocini di CdS, Prof. Alejandro Hochkoeppler (a.hochkoeppler@unibo.it).  La verbalizzazione dei tirocini avviene di norma entro una settimana dall’invio della documentazione.

Non è invece prevista la verbalizzazione dei 2 CFU associati alla Prova Finale, che verranno assegnati in maniera automatica dopo il superamento dell’Esame di Laurea.

Copertura assicurativa

L'Università di Bologna garantisce ai suoi studenti la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro, nonché per la responsabilità civile, presso compagnie assicurative operanti nel settore.

Nel caso di trasferte presso sedi o strutture non indicate nel programma di tirocinio curriculare già approvato, lo studente può richiedere l’estensione delle coperture assicurative anche durante il tirocinio, purché le trasferte siano comunque coerenti con gli obiettivi del tirocinio.  In questo caso, la struttura ospitante deve darne comunicazione, inviando una email a: farbiomot.tirocinio@unibo.it
con oggetto Trasferta tirocinio + nome e cognome studente, inserendo in copia conoscenza (cc) il tirocinante e il Tutor Accademico, entro il giorno antecedente la trasferta. 

Il Corso "Sicurezza e salute sul lavoro" è obbligatorio per tutti gli studenti che intendono svolgere un tirocinio. 

IMPORTANTE Per informazioni di carattere generale sui tirocini e sulla gestione delle vicende modificative del tirocinio contattare l’Ufficio Tirocini.