Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Cinema, televisione e produzione multimediale

Il CITEM: dalla teoria alla pratica

Una panoramica degli insegnamenti, gli obiettivi e le priorità del CITEM.

Il CITEM  - Laurea Magistrale in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale - offre ai suoi studenti un corpus di discipline in continua evoluzione, con un occhio di riguardo alle nuove tecnologie e alle trasformazioni del settore audiovisivo.

L’obiettivo è tenere assieme l’autorevole tradizione teorico-critica emersa dall’esperienza pluriennale del Dams, con le recenti innovazioni introdotte dal cambiamento tecnologico dell’industria cinematografica e audiovisiva. Una serie di attività di carattere sperimentale e laboratoriale rafforzano le discipline teoriche e consentono allo studente di acquisire abilità pratiche, spendibili in ambito lavorativo.

Queste le priorità del CITEM: 

  • Soffermarsi sulle interazioni tra le forme mediali e audiovisive: piuttosto che considerarli come campi a sé stanti, il CITEM intende favorire l'approccio interdisciplinare e formare un laureato capace di muoversi con facilità in situazioni e ambiti mediali diversi;
  • Privilegiare l'aspetto applicativo: anche negli insegnamenti a carattere teorico viene riservata grande importanza all'operatività delle competenze apprese. Pratica di laboratorio piuttosto che semplice conoscenza teorica (nella convinzione che non si possa comunque prescindere da solide basi di carattere storico e - appunto - teorico, ma che tali saperi debbano trovare momenti di applicazione pragmatica che diano ad essi sostanza e occasioni di verifica);