Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Comunicazione giornalistica, pubblica e d'impresa

NEW COMPASS – novità per l’a.a. 2020/21

A partire dall’Anno Accademico 2020/21 il nostro corso di laurea magistrale si rinnova. Nasce, infatti, la laurea magistrale interclasse in Comunicazione Giornalistica, Pubblica e d’Impresa LM 59+ LM 19

A partire dall’ Anno Accademico 2020/21 il corso di laurea magistrale Compass si rinnova. Nasce, infatti, la laurea magistrale interclasse in Comunicazione Giornalistica, Pubblica e d’Impresa LM 59+ LM 19, al fine di rispondere in maniera sempre più adeguata a un mercato del lavoro in continua trasformazione a causa dei processi di digitalizzazione e dell’accelerazione tecnologica (dai media digitali all’Intelligenza Artificiale fino alla robotica).

Negli ambiti della comunicazione, dell’informazione e del marketing attualmente si richiedono figure professionali che sappiano coniugare le conoscenze dei processi socio-culturali, economici, politici, giuridici con conoscenze più specifiche, come la conoscenza del funzionamento tecnologico della rete e delle dinamiche del web, in particolare dei social media, e del linguaggio giornalistico. Figure cioè che sappiano offrire una lettura integrata e sistemica dei fenomeni sociali e che sappiano produrre contenuti per il web, oltre a comunicarli.
Ad esempio, alcune figure professionali digitali legate alla progettazione e alla diffusione di contenuti: content creator, web content manager, web content editor, digital content specialist, content provider, content strategist, social media manager, community manager, Seo digital copywriter, ecc.

 

Il corso offre due indirizzi articolati su due anni: uno orientato alla comunicazione pubblica e d’impresa e uno alla comunicazione giornalistica e mediatica.

Le attività formative sono finalizzate ad acquisire competenze di tipo teorico-metodologico utili a svolgere attività nei settori della comunicazione, dell’informazione e del marketing in modo consapevole, con approccio multidisciplinare (facendo riferimento al vasto ambito delle scienze sociali, politiche, giuridiche ed economiche) e un’attenzione particolare ai media digitali.

Per tutti gli studenti e le studentesse s’incentivano progetti di studio all’estero e di tirocinio curriculare legati alla prova finale mediante convenzione presso enti e aziende in Italia e all'estero.

COME SI ACCEDE

Il corso di laurea magistrale in Comunicazione Giornalistica, Pubblica e d’Impresa è a numero programmato. L’accesso è riservato a 120 studenti e studentesse (100 posti riservati esclusivamente a cittadini italiani, comunitari ed equiparati;
 20 posti riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero, di cui
3 riservati a cittadini della Repubblica Popolare cinese aderenti al Progetto Marco Polo).

Il bando contenente la procedura di ammissione alla selezione, le modalità e le tempistiche sarà pubblicato nella sezione Iscriversi di questo sito ad Aprile 2020.

IL PIANO DIDATTICO

Il Piano Didattico per gli studenti e le studentesse immatricolati nell’a.a. 2020/21 sarà inserito su questo sito nella sezione Studiare a Maggio 2020. Diamo qui qualche anticipazione.

Curriculum in Comunicazione pubblica e d’impresa (120 CFU: 60 al primo anno e 60 al secondo). Nel primo anno di corso vi sono quattro insegnamenti obbligatori: Comunicazione e impresa, Modelli di marketing, Diritto della comunicazione commerciale, Metodologia della ricerca sociale. Si aggiunge alla lista delle attività formative obbligatorie un Laboratorio di web marketing. A seguire, sia nel primo che nel secondo anno, vi sono insegnamenti a scelta che approfondiscono diversi aspetti legati al mondo dell’impresa e alla comunicazione nella Pubblica Amministrazione, oltre a insegnamenti che forniscono una cornice interpretativa dei fenomeni sociali da un punto di vista prevalentemente sociologico e che forniscono gli strumenti per analizzare in maniera qualitativa i social media. Al secondo anno, oltre a un insegnamento obbligatorio di lingua inglese livello B2 (English for Corporate Communication), vi sono altri due Laboratori obbligatori (Storytelling multimediale, Responsabilità sociale d’impresa) e 8 CFU a libera scelta.

Curriculum in Giornalismo e media digitali (120 CFU: 60 al primo anno e 60 al secondo). Nel primo anno di corso vi sono cinque insegnamenti obbligatori: Giornalismo digitale, Sfera pubblica e informazione C.I., Comunicazione politica, Diritto dei media, Metodologia della ricerca sociale. Si aggiunge alla lista delle attività formative obbligatorie un Laboratorio di scrittura giornalistica. A seguire, sia nel primo che nel secondo anno, vi sono insegnamenti a scelta che approfondiscono diversi aspetti legati alla comunicazione giornalistica, oltre a insegnamenti che forniscono una cornice interpretativa dei fenomeni sociali soprattutto da un punto di vista sociologico e che forniscono gli strumenti per analizzare in maniera qualitativa i social media. Al secondo anno, oltre a un insegnamento obbligatorio di lingua inglese livello B2 (English for Journalism), vi sono altri due Laboratori obbligatori (Data Journalism, Giornalismo investigativo e fact checking) e 8 CFU a libera scelta.

Una prova finale da 22 CFU (con la possibilità di preparare la prova finale all’estero acquisendo 12 CFU, di svolgere il Tirocinio in preparazione della prova finale 12 CFU, di svolgere il Tirocinio o la preparazione della prova finale all’estero 10 CFU) completa entrambi i curricula.

 

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

- Aziende, enti pubblici e privati, privato sociale (Uffici Comunicazione e Marketing, Urp, Media Planning, Organizzazione eventi, etc.), in ambito nazionale e internazionale


- Società di ricerca e sondaggi

- Agenzie specializzate nel settore della comunicazione e del marketing

- Aziende sanitarie pubbliche e private; sindacati, partiti, associazioni, fondazioni, organizzazioni di cooperazione internazionale


- Redazioni (anche di tipo multimediale) radio, televisioni, giornali, riviste, case editrici, portali specializzati

- Musei ed altre organizzazioni nazionali e internazionali di tipo culturale, sociale e ambientale

 

INFORMAZIONE E CONTATTI

Visitare la sezione Contatti del sito e inviare eventuali domande al nostro helpdesk online: info.compass@unibo.it