Vai alla Homepage del Campus di Cesena Laurea Magistrale in Ingegneria biomedica

Redazione della tesi e voto finale

Scelta e proposta dell'argomento

Per laurearti devi proporre un argomento di tesi a un professore, scelto fra i docenti del tuo Corso, che valuterà la congruità della tua proposta in relazione al piano di studi. Il Consiglio di corso di studio può ulteriormente disciplinare la scelta dell'argomento della tesi in coerenza con gli indirizzi definiti dagli Organi competenti.

Dovrai dimostrare di essere in grado di costruire una bibliografia di base sull'argomento, di sintetizzarlo e rielaborarlo con originalità anche mediante applicativi informatici.

Norme redazionali

La redazione dell’elaborato dovrà essere standardizzata, con l’avvertenza che non verranno accettati elaborati/tesi redatti in modo difforme dalle seguenti prescrizioni:

- pagine di 32-35 righe, ciascuna di 65-70 caratteri di tipo prestabilito (Times, Courier o Helvetica);

- frontespizio conforme al fac-simile (vedi box allegati);

- figure e tavole in formato UNI (A4 e A3);

- formato PDF.

La conformità dell’elaborato alle regole suddette deve essere verificata anche dal Relatore.

VOTO FINALE

La Commissione di laurea valuterà il tuo percorso nel complesso: tesi, curriculum degli studi compiuti, tempi di completamento del percorso universitario, eventuali trasferimenti da altro Corso, applicando regole specifiche.

La valutazione della commissione è espressa in centodecimi (110). In caso di valutazione positiva, la prova s'intende superata con una votazione minima di 66/110 e massima di 110/110. La Commissione in caso di votazione massima più concedere la lode su decisione unanime.

Per l'attribuzione della votazione finale dell'esame di Laurea, il voto di partenza è dato dalla media dei voti degli esami di profitto, calcolata con le regole di seguito riportate:

1) Si assume come voto di partenza la media ponderata.

Per calcolare la media ponderata occorre:

a) stampare un certificato con gli esami sostenuti;

b) moltiplicare ogni voto per il rispettivo numero di crediti (non considerare gli esami con ID e RC, il 30eLode è da considerare come 30;

c) sommare tutti i prodotti ottenuti;

d) dividere il risultato ottenuto per la somma dei crediti utili (quelli degli esami con voto);

e) moltiplicare la media ottenuta per 110 e dividere per 30 per ottenere il voto in cento decimi (una semplice proporzione).

2) Il numero di lodi non fa media ma viene considerato dalla Commissione per assegnare il punteggio di 110 e lode;

3) Per la prova finale vengono assegnati massimo 6 punti, che possono arrivare a 8  se la Tesi è di rilevante spessore scientifico ed il Relatore ha presentato un lettera con la  motivazione.

La Commissione di laurea, tenuto conto della discussione della tesi e del tuo curriculum, deciderà il voto finale che sarà proclamato in sede di sedute di laurea.