Vai alla Homepage del Campus di Cesena Laurea Magistrale in Ingegneria biomedica

Tirocini curriculari ed in preparazione della prova finale/Internship for final examination

Il Tirocinio curriculare è un’esperienza formativa caratterizzata dalla realizzazione di esperienze pratiche in strutture interne o esterne all’Università di Bologna, che permettono l’acquisizione di crediti formativi universitari. E' un’attività opzionale e deve essere inserita nel piano di studi.

Il Tirocinio curriculare in preparazione della prova finale/Internship for final examination è un tirocinio curriculare ulteriore rispetto a quello sopradescritto, svolto presso strutture esterne o interne all’Ateneo che richiede la partecipazione continuativa dello studente ad attività pratiche presso il soggetto ospitante, necessarie a predisporre l’elaborato finale di tesi sulla base di un progetto concordato con il tutor/relatore. Di norma il tirocinio per tesi è rivolto agli studenti iscritti all’ultimo anno di corso e viene attivato dopo il tirocinio curriculare.

Il tirocinio è attivato sulla base di una convenzione stipulata tra l’Università di Bologna e il soggetto ospitante (azienda, ente pubblico, studio professionale, ecc.) e di un programma di tirocinio sottoscritto tra le parti interessate.

Il tirocinio non può essere svolto presso una struttura in cui il responsabile legale, il socio o il dirigente responsabile abbia legami di parentela o affinità entro il 2° grado con lo studente richiedente. 

Durata

Salvo diverse disposizioni normative nazionali o europee, il tirocinio ha di norma una durata pari a 25 ore per ogni credito formativo attribuito a questo tipo di attività nel piano didattico del Corso, quindi potrai svolgere un tirocinio curriculare di 150 ore per acquisire, una volta che lo avrai verbalizzato, 6 cfu.

Nel caso di tirocinio per tesi il monte ore varia in base al Corso di Studio che può prevedere un tirocinio in preparazione della prova finale, in Italia o all’estero, con un numero di crediti variabile.

Il tirocinio deve concludersi entro 12 mesi dalla data di inizio.

A fronte di motivata richiesta puoi chiedere il prolungamento del tirocinio nella misura massima del 20% delle ore previste, inviando una e-mail all’UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI E TIROCINI - Servizio Tirocini mettendo in copia conoscenza l’azienda ed il tutor didattico, con i quali deve essere stato precedentemente concordato il prolungamento.

Dopo la conclusione delle ore di tirocinio previste (eventualmente incrementate del 20 % previa apposita richiesta all’Ufficio) non potrai più accedere alla struttura come tirocinante in quanto non sarai più autorizzato e, quindi, sprovvisto di copertura assicurativa. 

Come scegliere l’azienda o l’ente

Il tirocinio può essere svolto presso strutture sia interne all’Università sia esterne, in Italia e all’estero. Per scegliere dove svolgere il tirocinio puoi accedere all’applicativo Tirocini online.

Dalla home page potrai visionare:

  • L'elenco delle offerte di tirocinio curriculare proposte dalle strutture convenzionate.
    Individuata l'offerta di tuo interesse, potrai presentare richiesta seguendo l'apposita procedura contenuta nel "Manuale tirocinanti" disponibile nel box allegati.
  • L'elenco delle strutture convenzionate. 
    Individuata l'azienda di tuo interesse potrai contattarla e verificare l'effettiva disponibilità dell'azienda/ente ad accoglierti come tirocinante. Successivamente potrai presentare richiesta seguendo l'apposita procedura contenuta nel "Manuale Tirocinanti" disponibile nel box allegati.

Se desideri svolgere il tirocinio presso un laboratorio di un Dipartimento universitario devi prendere accordi con un docente del tuo corso di studi e seguire l'apposita procedura di autocandidatura interna spiegata nel "Manuale Tirocinanti", disponibile nel box allegati.

Nella richiesta di tirocinio va indicato il nominativo del tutor didattico che ha dato la propria disponibilità a svolgere tale ruolo. La disponibilità del tutor va verificata prima di presentare la richiesta.

Se lo desideri puoi proporre una nuova sede di tirocinio non ancora convenzionata con Unibo, a tal fine puoi consultare l'apposita pagina informativa contattare all’Ufficio relazioni internazionali e tirocini - Servizio Tirocini del Campus di Cesena.

Inoltre, alcune strutture convenzionate hanno scelto di non essere visibili tramite il servizio on-line pertanto non potranno ricevere autocandidature, ma solo caricare direttamente offerte di tirocinio ad personam (cioè rivolte ad un singolo tirocinante con cui hanno preventivamente preso accordi) o generiche.

Come attivare il tirocinio

Puoi presentare richiesta di tirocinio esclusivamente tramite l'applicativo Tirocini online.

La richiesta di attivazione di un tirocinio curriculare deve essere eseguita solamente dopo avere definito con la Struttura ospitante e con il Docente tutor tutte le caratteristiche del tirocinio curriculare (sede, periodo, durata, attività).

Definite tutte le caratteristiche del tirocinio, potrai presentare domanda di tirocinio online.

L’Ufficio relazioni internazionali e tirocini - Servizio Tirocini accetterà le richieste presentate entro il decimo giorno di ogni mese e le sottoporrà alla Commissione di Tirocinio del mese stesso, che le valuterà nei giorni successivi o comunque, di norma, entro la fine del mese. Le richieste pervenute successivamente alla scadenza saranno sottoposte alla Commissione di Tirocinio del mese successivo.

Approvazione del tirocinio

Le domande verranno sottoposte alla Commissione di Tirocinio competente che dovrà autorizzarne l’inizio. Riceverai una notifica tramite e-mail che ti informerà dell’approvazione del tuo tirocinio. A quel punto, all’interno dell’applicativo tirocini, dovrai scaricare il programma di tirocinio, firmarlo, farlo firmare al referente aziendale, effettuare l’upload del documento completo di firme assieme ad una copia del documento di identità del referente che firma (in un unico file). Nel caso dei tirocini interni che si svolgono presso le strutture dell'Ateneo di Bologna non è necessario allegare il documento d'identità del docente/referente. Dopo la verifica da parte dell’Ufficio potrai scaricare il registro presenze.

Durante il tirocinio

Nel periodo di svolgimento del tirocinio dovrai mantenere i contatti col tuo tutor accademico, al quale potrai rivolgerti per eventuale supporto o consigli sulle modalità di svolgimento delle attività, e dovrai registrare l'attività giornaliera svolta nell'apposito registro presenze.

Le ore di tirocinio devono essere registrate nel periodo compreso tra le date di inizio/fine riportate sul registro presenze.

In caso di tirocinio curriculare hai l'obbligo di redigere una breve relazione scritta sull'attività svolta seguendo le indicazioni disponibili nel box allegati.

In caso di tirocinio per tesi, al termine dell'attività, dovrai allegare un file pdf privo di contenuto denominato "tirocinio per tesi".

Prima di lasciare il Soggetto Ospitante devi assicurarti che il registro sia stato controfirmato dal referente della struttura ospitante.

Rinuncia, interruzione, sospensione

Se intendi rinunciare, sospendere o interrompere per motivi che non ti consentono più la regolare prosecuzione, devi condividere la tua scelta anzitutto col tutor didattico del tirocinio e con il referente per la Struttura ospitante. Successivamente devi comunicare la tua scelta tramite e-mail all’Ufficio relazioni internazionali e tirocini - Servizio Tirocini fornendo le motivazioni e mettendo in copia conoscenza il tutor didattico ed il referente aziendale.

Cosa fare al termine del tirocinio

Al termine del tirocinio, all'interno dell'applicativo tirocini, dovrai:

- indicare la data di fine tirocinio,

- inserire il registro presenze completo di firme,

- in caso di tirocinio curriculare inserire la relazione finale (che devi aver predisposto seguendo le indicazioni del file allegato),

- in caso di tirocinio per tesi allegare un file pdf privo di contenuto denominato "tirocinio per tesi".

- compilare il questionario online.

All’interno dell’applicativo tirocini, il docente tutor potrà visionare la documentazione inserita a cura dello studente (questionario compilato online, registro presenze e relazione di tirocinio) e il questionario compilato a cura del referente aziendale. Sulla base di tale documentazione ed eventualmente dopo un colloquio con lo studente, il docente tutor dovrà esprimere il proprio parere sulla validità del tirocinio approvando o richiedendo modifica.

Dopo il completamento della procedura formale, lo studente dovrà iscriversi all’appello tramite l’applicativo AlmaEsami per sostenere l’esame di tirocinio.

Il docente verbalizzante potrà visionare all’interno dell’applicativo tirocini la documentazione inserita a cura dello studente e la valutazione espressa dal docente tutor.

In caso di esito positivo l’esame sarà valutato con una idoneità e lo studente acquisirà i crediti formativi, come previsto dal piano didattico. 

Richiesta di riconoscimento dell’attività lavorativa come tirocinio

Se previsto dal regolamento didattico del corso di studio, puoi richiedere il riconoscimento di un’attività lavorativa (o a essa assimilabile) già svolta come tirocinio

  • dopo avere inserito il tirocinio nel piano di studio;
  • dopo la conclusione dell’attività svolta (in Italia o all'estero);
  • indipendentemente dall'esistenza di una convenzione per lo svolgimento delle attività di tirocinio tra il Soggetto Ospitante presso cui l’attività è stata svolta e l’Università di Bologna.

Per il riconoscimento occorre compilare e presentare il modulo disponibile in allegato. Sarà poi l’apposita Commissione, dopo aver verificato l’ammissibilità della richiesta e la regolarità della documentazione, ad esprimere parere positivo o negativo.

Copertura assicurativa

L'Università di Bologna ti garantisce la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro, nonché per la responsabilità civile, presso compagnie assicurative operanti nel settore.

Nel caso di trasferte presso sedi o strutture non indicate nel programma di tirocinio curriculare già approvato, puoi richiedere l’estensione delle coperture assicurative anche durante il tirocinio, purché le trasferte siano comunque coerenti con gli obiettivi del tirocinio.

Il Corso "Sicurezza e salute sul lavoro” è obbligatorio per tutti gli studenti che intendono svolgere un tirocinio.

Inoltre, in caso di tirocinio svolto all’estero, consulta la pagina informativa su salute e sicurezza.