Vai alla Homepage del Campus di Forlì Laurea Magistrale in Interpretazione

Esami di profitto

Informazioni sugli esami di profitto del corso di laurea magistrale in interpretazione

Modalità degli esami di profitto

 

Per ciascuna lingua A l'esame si compone di più componenti che vengono valutate con un voto finale unico. Lo studente dovrà sostenere 4 prove:

   interpretazione consecutiva dalla lingua A all'italiano (passiva);

   interpretazione simultanea dalla lingua A all'italiano (passiva);

   interpretazione consecutiva dall'italiano alla lingua A (attiva);

   interpretazione simultanea dall'italiano alla lingua A (attiva).

Le componenti dell'esame vanno affrontate secondo le modalità decise dalle singole sezioni linguistiche.

Per superare l’esame bisogna superare tutte e quattro le prove

In caso di superamento di almeno 2 parti su 4, ci si ripresenta all’esame solo per le parti non superate; in caso di superamento di 1 una sola parte su 4, occorre sostenere nuovamente tutte e quattro le prove. Le parti dei corsi a due moduli  possono essere superate separatamente.

Per ciascuna lingua B l'esame si compone di più componenti che vengono valutate con un voto finale unico. Lo studente dovrà sostenere 2 prove:

   interpretazione consecutiva dalla lingua B all'italiano (passiva);

   interpretazione simultanea dalla lingua B all'italiano (passiva);

Le componenti dell'esame vanno affrontate secondo le modalità decise dalle singole sezioni linguistiche.

Per superare l’esame bisogna superare entrambe le prove

In caso di superamento di almeno 1 parte su 2ci si ripresenta all’esame solo per la parte non superata.