Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Lingua e cultura italiane per stranieri

Tirocini

Che cos’è

Le tipologie previste dal corso

Quando puoi presentare la richiesta

che cos'è

Il tirocinio ti consente di svolgere un’esperienza di completamento della tua formazione universitaria, svolgendo un’attività lavorativa presso enti o aziende, che ti consente di acquisire i Crediti Formativi (CFU) previsti nel piano didattico del tuo corso di studi.

Le tipologie previste dal corso

Il Corso di Studio di Lingua e Cultura italiane per stranieri prevede diverse tipologie di tirocinio:

  • tirocinio curriculare 66777 – TIROCINIO / STAGE (LM)- 6 cfu per 150 ore
  • il tirocinio per tesi prevede due opzioni a seconda che sia in Italia o all'estero.

1_in Italia, 70441 – TIROCINIO IN PREPARAZIONE DELLA PROVA FINALE da 12 cfu per 300 ore. 

2_all'estero, 81354 - TIROCINIO IN PREPARAZIONE DELLA PROVA FINALE ALL'ESTERO da 12 cfu per 300 ore. 

ATTENZIONE: per il tirocinio per tesi è richiesta una dichiarazione del relatore di tesi (sul modello riportato fra gli allegati) e va inserita nella richiesta on line nel campo del CV.

Per questo CdS il docente delegato quale tutor accademico per i tirocini è la prof.ssa Valentina Nider (https://www.unibo.it/sitoweb/valentina.nider).

È possibile sostituire nel piano di studi il tirocinio con 2 SEMINARI da 3 cfu per acquisire i crediti corrispondenti al tirocinio: tutte le info sono a disposizione nel Manifesto degli studi

Quando puoi presentare la richiesta

Puoi presentare la richiesta di tirocinio: 

  • per tutte le tipologie a partire dal secondo anno, dopo aver scelto l'attività nel piano di studio;

hai la possibilità di anticipare il tirocinio curriculare nel piano di studio del 1° anno e quindi svolgerlo a partire dal termine delle lezioni del primo anno di corso (orientativamente dal mese di giugno dell'anno di riferimento);

La richiesta per il tirocinio per prova finale può essere presentato solo al 2° anno dopo aver scelto l'attività in piano di studio. Per questo tirocinio devi avere già concordato un argomento di tesi con un relatore, che seguirà il tuo percorso di tirocinio. Al tuo relatore devi chiedere una mail di approvazione delle attività di tirocinio che allegherai insieme al curriculum quando presenterai richiesta on line.

Verifica se la struttura di tuo interesse può darti la possibilità di svolgere mansioni attinenti l'insegnamento o alfabetizzazione della Lingua italiana L2 verso stranieri.

Le possibilità che hai per svolgere il tirocinio

Come trovare l'opportunità giusta per te

Hai già concordato l’attività con un’azienda/ente 

Vuoi svolgere un tirocinio presso una struttura del nostro Ateneo

Vuoi svolgere un tirocinio all'estero

Vuoi chiedere il riconoscimento di attività  extrauniversitaria come tirocinio 

Cosa fare durante il tirocinio 

Le possibilità che hai per svolgere il tirocinio

La prima cosa da fare è preparare una candidatura efficace composta da CV e lettera motivazionale. Puoi utilizzare i servizi di Ateneo e i laboratori specifici. Consulta il sito del Job Placement 

Ricordati che:

- Il tirocinio non può essere svolto presso una struttura in cui il responsabile legale, il socio o il dirigente responsabile abbia legami di parentela o affinità entro il 2° grado con lo studente richiedente.

-Devi aver svolto i moduli obbligatori sulla sicurezza (modulo 1 e 2). 

Attenzione dal 5 settembre 2022 cambia il servizio online su cui svolgere il modulo 2.

Se ti sei iscritto al modulo 2 entro il 4 settembre 2022, hai tempo fino al 15 dicembre 2022 per completarlo su Servizio e-Learning: SicurezzaDopo il 15 dicembre 2022 dovrai iscriverti nuovamente utilizzando questa volta il servizio Virtuale.  

Se hai acquisito gli attestati presso altre aziende/enti e hai dubbi circa la loro validità, puoi scrivere a spp.formazione@unibo.it e chiederne la conferma.

- I tirocini curriculari (compreso quelli in preparazione alla prova finale) si svolgono in presenza. Le commissioni tirocini, valutato il progetto nel suo complesso, possono autorizzare lo svolgimento del tirocinio a distanza o in modalità mista.

Come trovare l’opportunità giusta per te 

Le aziende e gli enti convenzionati pubblicano le loro offerte nel Servizio Tirocinio online. Potrai consultare su SOL-Tirocini

  • le offerte e candidarti.  

oppure 

  • l’elenco delle aziende convenzionate di tuo interesse, che potrai contattare al fine di verificare la disponibilità ad accoglierti come tirocinante. In caso di disponibilità presenterai  un’autocandidatura.

In entrambi i casi quando l’Azienda avrà accettato la tua richiesta collegati a SOL-Tirocini e: 

  1. segui  la procedura guidata che ti arriverà all'indirizzo e-mail istituzionale;
  2. scarica da SOL-Tirocini il registro presenze in cui troverai il periodo autorizzato in cui svolgere il tirocinio.

Hai già concordato l’attività con un’azienda/ente 

Per svolgere il tirocinio segui questi  passaggi: 

  1. Assicurati che l’azienda/ente sia già convenzionata con l’Ateneo. Nel caso non lo fosse dovrà  seguire le indicazioni per convenzionarsi;
  2. chiedi al tutor del soggetto ospitante, che ti seguirà nel percorso di tirocinio, di inserire un’offerta ad personam nel Servizio tirocini aziende/enti  
  3. segui  la procedura guidata che ti arriverà all'indirizzo e-mail istituzionale;
  4. scarica da SOL-Tirocini il registro presenze in cui troverai il periodo di svolgimento autorizzato.

Vuoi svolgere un tirocinio presso una struttura del nostro Ateneo

Per presentare l’autocandidatura dovrai selezionare la struttura ospitante dall’elenco di quelle disponibili (vedi file nella sezione "tirocinio interno") e ottenere l’accordo del referente. Su SOL-Tirocini:

  1. Inserisci Alma Mater Studiorum nel campo della denominazione azienda/ente ;
  2. Compila i campi della richiesta selezionando la struttura di tuo interesse ;
  3. Segui  la procedura guidata che ti arriverà all'indirizzo e-mail istituzionale;
  4. Scarica da SOL-Tirocini il registro presenze in cui troverai il periodo autorizzato.

Ricordati che: 

Il tirocinio non può iniziare finché il programma di tirocinio non è stato firmato da tutti i soggetti coinvolti e non hai scaricato il registro presenze.

Vuoi svolgere un tirocinio all’estero 

Puoi svolgere un tirocinio all’estero seguendo due modalità: 

  • Partecipando ad un programma di mobilità (es: Erasmus+, bandi tesi estero) 
  • Individuando un’azienda o ente all’estero seguendo le stesse modalità previste per quelle italiane

Vuoi chiedere il riconoscimento di attività  extrauniversitaria come tirocinio 

Se hai svolto un’attività extra universitaria e desideri che venga riconosciuta come tirocinio, consulta le informazioni alla pagina "riconoscimento di attività extrauniversitaria come tirocinio" , che trovi nella sezione studiare del tuo corso di laurea.

Cosa fare durante il tirocinio

Dovrai compilare il registro delle ore di presenza che devono rientrare nel periodo di svolgimento autorizzato. Nel caso in cui ci fossero variazioni (es. sospensione, annullamento) del programma concordato dovrai comunicarle via e-mail all’ufficio tirocini e in copia al tutor accademico e referente aziendale

In caso di trasferte, queste vanno comunicate preventivamente, dal tutor del soggetto ospitante, all’ufficio tirocini e al tutor accademico che le deve autorizzare 

Durante tutto lo svolgimento del tirocinio sarai coperto da un’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e per la responsabilità civile. Per maggiori informazioni sulle coperture garantite consulta la pagina dedicata.

Cosa fare al termine del tirocinio

Al termine del tirocinio lo studente deve inserire su  Tirocini online  la data di fine del tirocinio e allegare un file pdf [< 2 MB] con tutte le pagine del Registro presenze: è richiesto al referente del tirocinio dell’ente ospitante di inserire le date reali dello svolgimento del lavoro e la firma. 

La verbalizzazione del tirocinio sarà a cura del tutor accademico, che procederà dopo la validazione on line il Registro delle presenze da parte dell'ufficio tirocini. 

Riceverai un avviso via e-mail per compilare il questionario del tirocinante. Le tue risposte, che ti chiediamo di rilasciare con attenzione, ci aiuteranno a monitorare l'andamento dei tirocini e, qualora dovesse essere necessario, ci consentiranno di intervenire per migliorarli. Grazie.

Anche l’ente riceverà l’avviso per compilare il questionario di valutazione.