Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Lingua e cultura italiane per stranieri

Tirocini Lingue

Le tipologie previste dal corso

Il Corso di Studio di Lingua e Cultura italiane per stranieri prevede diverse tipologie di tirocinio:

  • tirocinio curriculare 66777 – TIROCINIO / STAGE (LM)- 6 cfu per 150 ore
  • il tirocinio per tesi prevede due opzioni a seconda che sia in Italia o all'estero.

in Italia, 70441 – TIROCINIO IN PREPARAZIONE DELLA PROVA FINALE da 12 cfu per 300 ore. 

all'estero, 81354 - TIROCINIO IN PREPARAZIONE DELLA PROVA FINALE ALL'ESTERO da 12 cfu per 300 ore. 

 

Il docente delegato ai tirocini quale tutor accademico è la prof.ssa Valentina Nider.

E’ possibile sostituire nel piano di studi il tirocinio con 2 SEMINARI da 3 cfu per acquisire i crediti corrispondenti al tirocinio.

Quando puoi presentare la richiesta

Se sei iscritto al 2° anno e sei in regola con il pagamento delle tasse, potrai fare la richiesta di tirocinio su SOL-Tirocini online dopo aver scelto il tirocinio nel piano di studi.

Hai eventualmente  la possibilità di anticipare il tirocinio curriculare 66777 – TIROCINIO / STAGE (LM)- 6 cfu per 150 ore nel piano di studio del 1° anno  (scegliendo l'attività entro le date di presentazione dei piani di studio) per svolgerlo a partire dal termine delle lezioni del primo anno di corso (orientativamente dal mese di giugno dell'anno di riferimento).

Cosa fare al termine del tirocinio

Al termine del tirocinio devi inserire su SOL-Tirocini  la data di fine del tirocinio e allegare un file pdf [< 2 MB] con tutte le pagine del Registro presenze: è richiesto al referente del tirocinio dell’ente ospitante di inserire le date reali dello svolgimento del lavoro e la firma.

Dopo aver allegato il registro presenze riceverai l'avviso per compilare il questionario obbligatorio. Le tue risposte, che ti chiediamo di rilasciare con attenzione, ci aiuteranno a monitorare l'andamento dei tirocini e, qualora dovesse essere necessario, ci consentiranno di intervenire per migliorarli. 

L'ente ospitante avrà la possibilità, se lo desidera, di compilare un questionario di valutazione del tirocinio.

La verbalizzazione del tirocinio sarà a cura del tutor accademico, che procederà dopo la validazione on line del Registro delle presenze da parte dell'ufficio tirocini.