Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche

Prospettive

Profili professionali

Laureato magistrale in scienze infermieristiche e ostetriche con funzioni assistenziali avanzate e manageriali nell'ambito dei servizi sanitari e con funzioni didattiche e di ricerca nell'assistenza sanitaria.


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Il laureato magistrale in scienze infermieristiche e ostetriche svolge un ruolo assistenziale avanzato e manageriale.
Le funzioni sono le seguenti:
- si occupa dei processi assistenziali sanitari con competenze avanzate e rivolte a perseguire l'innovazione ed il progresso delle discipline infermieristica ed ostetrica per il miglioramento dell’attività clinica e assistenziale;
- dirige e coordina i servizi infermieristici e ostetrici di strutture sanitarie semplici e complesse, delle quali programma, organizza, gestisce e valuta le risorse, le attività e ne gestisce il budget;
- svolge ricerche clinico-assistenziali, organizzative e didattiche;
- partecipa alla ricerca in ambito sanitario e favorisce la disseminazione ed implementazione delle prove di efficacia;
- svolge attività di progettazione educativa e conduzione di insegnamenti in ogni tipologia di corso di studi universitari e/o di aggiornamento.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Per lo svolgimento delle funzioni sopra descritte sono richieste specifiche conoscenze, capacità e abilità assistenziali e manageriali. In particolare sviluppa:
- la capacità di acquisire autonomamente maggiori livelli di specializzazione in assistenza infermieristica o ostetrica attraverso l’approfondimento in uno o più settori di professionalizzazione in ambito sanitario;
- competenze trasversali di tipo comunicativo-relazionale, organizzativo- gestionale e di programmazione nell’ambito dell’infermieristica o dell’ostetricia, in accordo con il livello di autonomia e responsabilità assegnato, con le modalità organizzative e di lavoro adottate e con i principali interlocutori (colleghi, altri professioni, utenti e pazienti);
- la capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo delle proprie competenze infermieristiche o ostetriche attraverso l’approfondimento delle tecnologie educative e delle abilità di ricerca.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
Dipendente o libero professionista presso aziende sanitarie e istituzioni pubbliche e private:
- Ospedali;
- Università:
- Cliniche private;
- Territorio e strutture residenziali;
- Poliambulatori e domicilio.

Proseguire gli studi

Dà accesso agli studi di terzo ciclo (Dottorato di ricerca e Scuola di specializzazione) e master universitario di secondo livello.