Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Scienze storiche e orientalistiche

Informazioni generali sulle diverse modalità di svolgimento della Prova finale

Nel tuo piano di studio puoi scegliere fra tre diverse modalità di svolgimento della prova finale. Due di queste opzioni ti consentono di acquisire parte dei 24 CFU stabiliti per la prova finale differenziando le attività dedicate allo svolgimento del tuo lavoro.

 

1) Prova finale (24 CFU): è l'opzione che comporta lo svolgimento del tuo lavoro senza prevedere attività istituzionali all'estero. 

2) Prova finale (12 CFU) con preparazione all'estero (12 CFU): è l'opzione che prevede lo svolgimento di un periodo di ricerca all'estero in accordo con il tuo relatore, anche eventualmente usufruendo dei finanziamenti disponibili per Tesi all’estero secondo le modalità che trovi indicate qui.  Nello specifico:

  • 12 CFU vengono riconosciuti per il periodo svolto all’estero, che è finalizzato esclusivamente al completamento della tesi. Questi CFU dovranno essere certificati dal relatore, che verificherà il completamento del lavoro concordato e svolto all’estero. Nel caso di periodi all’estero svolti nei programmi di mobilità sarà possibile anche il riconoscimento di crediti acquisiti presso una università partner, sempre in accordo con il relatore di tesi.
  • I restanti 12 CFU riguardano il completamento del lavoro di preparazione della tesi.

3) Prova finale (12 CFU) con Tirocinio all'estero (6 CFU) e preparazione all'estero (6 CFU): anche questa opzione prevede lo svolgimento di un periodo di ricerca all'estero in accordo con il tuo relatore, eventualmente usufruendo dei finanziamenti disponibili per Tesi all’estero secondo le modalità che trovi indicate qui.
Nello specifico:

  • 6 CFU vengono riconosciuti per il periodo svolto all’estero, che è finalizzato esclusivamente al completamento della tesi. Questi CFU dovranno essere certificati dal relatore, che verificherà il completamento del lavoro concordato e svolto all’estero.
  • Altri 6 CFU ​vengono riconosciuti se hai svolto, sempre in accordo con il tuo relatore, un tirocinio all'estero inerente alla prova finale. Anche in questo caso i CFU dovranno essere certificati dal relatore che verificherà il completamento del lavoro concordato per il tirocinio in preparazione della tesi secondo le indicazioni che trovi indicate qui. Nel caso di periodi all’estero svolti nei programmi di mobilità sarà possibile anche il riconoscimento di crediti acquisiti presso una università/ente o azienda partner, sempre in accordo con il relatore di tesi.
  • I restanti 12 CFU riguardano il completamento del lavoro di preparazione della tesi.