Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Sociologia e servizio sociale

Commissione Assicurazione di Qualità e altre Commissioni CdS

Per svolgere alcune delle sue funzioni il Consiglio di Corso si avvale di commissioni costituite da docenti del corso. Di seguito un elenco delle commissioni con le rispettive funzioni e contatti.

Commissione di gestione AQ 

La Commissione di gestione Assicurazione di Qualità del Corso ha il compito di supportare il Coordinatore nel presidio delle procedure di assicurazione di qualità e nella diffusione della cultura delle qualità.

A questo scopo la Commissione di gestione AQ si occupa di:

  • verificare l'attuazione delle azioni di miglioramento approvate annualmente dal Consiglio di Corso nel documento di riesame;
  • monitorare l'andamento delle carriere degli studenti, la loro opinione sulle attività formative, la soddisfazione al termine del percorso formativo e la condizione occupazionale dei laureati;
  • condividere con il Consiglio di Corso i risultati del monitoraggio svolto.  

La Commissione di gestione AQ del Corso di studio è composta dal Coordinatore e da altri componenti del Consiglio di Corso di studio, inclusi i rappresentanti degli studenti:

Prof. Piergiorgio Degli Esposti -

Prof. ssa Barbara Giullari -

Prof. ssa Paola Parmiggiani -

Silvia Mazzaglia - silvia.mazzaglia@studio.unibo.it   

Commissione orientamento 

La Commissione Orientamento organizza iniziative volte a far conoscere con maggiore chiarezza i contenuti formativi del Corso con lo scopo di consentire una scelta più consapevole a chi voglia iscriversi.

Commissione Tirocini

La Commissione Tirocini esprime pareri in merito all’idoneità delle strutture che chiedono di stipulare con l’ Università di Bologna una convenzione, ​fornisce indicazioni all’Ufficio Tirocini sul rinnovo o sulla risoluzione anticipata delle convenzioni. Valuta le proposte formative e approva i programmi di tirocinio tenendo conto delle istanze degli studenti, dove possibile.

Tra i compiti anche quello di validare il tirocinio svolto, una volta acquisita tutta la documentazione necessaria, e di svolgere attività istruttoria relativa al riconoscimento di attività extrauniversitarie come tirocinio.