Vai alla Homepage del Campus di Rimini Laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia

Tirocini curriculari e per tesi

Tirocinio curriculare  

Il tirocinio curriculare è un’attività formativa che consente di acquisire i crediti formativi previsti nel piano didattico del Corso ed è un’occasione per acquisire competenze pratiche e favorire un primo contatto col mondo del lavoro.

Il tirocinio è attivato sulla base di una convenzione stipulata tra l’Università di Bologna e il soggetto ospitante (azienda, ente pubblico, studio professionale, ecc.) e di un programma di tirocinio sottoscritto tra le parti interessate.

Per il Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Farmacia, il Tirocinio Curriculare è un'attività formativa obbligatoria prevista per il completamento della formazione universitaria che consente di acquisire i 30 Crediti Formativi Universitari (CFU) previsti nel piano didattico del Corso di Studio.

A chi è rivolto

Il Tirocinio deve svolgersi all’interno del percorso di studi, per poterlo svolgere,  devi  essere regolarmente  iscritto.

Il tirocinio può essere svolto al 5°anno di corso, assolti gli obblighi di frequenza e dopo il superamento degli esami di:

  • Farmacologia e Farmacoterapia; Tecnologia e legislazione farmaceutiche I  (Codice Corso 8414);
  • Farmacologia e Farmacoterapia; Tecnologia, socio-economia e legislazione farmaceutiche I (Codice Corso 0040).

Ad esso vengono attribuiti 30 CFU per 900 ore di tirocinio.

Lo studente prima di iniziare l’attività deve aver svolto obbligatoriamente il corso online su Sicurezza e  Salute nei luoghi di studio e tirocinio ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008. Per procedere è necessario accedere   alla piattaforma e-learning, utilizzando le proprie credenziali istituzionali.

Propedeutica allo svolgimento del tirocinio curriculare è la frequenza del Corso di Farmacia Virtuale. Il Corso, organizzato per gli studenti del V anno, ha la durata di 3 giorni e viene tenuto, di prassi, nel primo semestre nei primi giorni di Ottobre.

Si veda il “Vademecum” e la documentazione negli allegati per ogni dettaglio.

Durata

Salvo diverse disposizioni normative nazionali o europee,  il  tirocinio ha di norma una durata pari a 25 ore per ogni credito formativo attribuito a questo tipo di attività nel piano didattico del Corso. Il tirocinio deve concludersi entro 12 mesi dalla data di inizio. Verificare nel piano di studi il numero delle ore di tirocinio da svolgere.

Si veda il “Vademecum” negli allegati per ogni dettaglio.

 

Come scegliere l’azienda o l’ente

Dove svolgere il tirocinio? Presso farmacie aperte al pubblico od ospedaliere che hanno aderito alla Convenzione con il CdLM di Farmacia dell’Università di Bologna, il cui Referente sia iscritto all’Ordine di appartenenza da almeno due anni.

Non è possibile svolgerlo presso farmacie in cui ci siano rapporti di parentela fino al 2° grado con il responsabile legale, il socio o il dirigente responsabile della struttura ospitante.

Lo studente che consulta la pagina http://farbiomotorw.unibo.it/tirocini/FarmConv.pdf e si attiva per verificare la disponibilità della farmacia e il nominativo del Tutor Accademico.

Il Referente della Struttura Ospitante, assegnato dal Titolare/Direttore della Farmacia, deve essere iscritto all’Ordine dei Farmacisti da almeno due anni, presente a tempo pieno e ha il compito di seguire lo studente per tutta la durata del tirocinio.

Il Tutor Accademico è indicato dallo studente dopo aver consultato il file:

Elenco farmacie convenzionate (formato Excel XLS)

Elenco farmacie convenzionate (formato PDF)

La copertura assicurativa del  tirocinante è garantita dall’Università per il periodo autorizzato dalla Commissione Tirocini. I termini dell’assicurazione sono riportati nel registro presente di cui deve essere dotato il tirocinante.

Il programma di tirocinio curriculare è a contenuto predefinito, uguale per tutti gli studenti iscritti ed è già riportato in applicativo; il farmacista lo trova già inserito al momento dell’accettazione dell’autocandidatura o della pubblicazione dell’offerta.

Si veda il “Vademecum” negli allegati per ogni dettaglio.

Come attivare il tirocinio

Per  iniziare nella data stabilita, l’autocandidatura o la richiesta deve essere presentata e accettata on line dal referente della farmacia  almeno 30 giorni prima della data stabilita.

Si presenta in modalità on line: collegandosi all’applicativo tirocini https://tirocini-studenti.unibo.it.

Informazioni dettagliate sul procedimento sono contenute nel manuale “Vademecum” e “Modalità di attivazione per studenti” (vedi box Allegati)

 

Approvazione del tirocinio

Solo dopo l’accettazione da parte della Farmacia, la domanda sarà visibile  all’Ufficio Tirocini che procederà con i propri adempimenti.

Dopo l’approvazione da parte della Commissione Tirocini, lo studente dovrà :

  • scaricare il programma di tirocinio e firmarlo;
  • acquisire anche la firma del referente aziendale e fare l’upload del programma di tirocinio, insieme ad una copia del documento di riconoscimento del referente che ha siglato, in un unico file.

Informazioni dettagliate sul procedimento sono contenute nel manuale “Vademecum” e “Modalità di attivazione per studenti” (vedi box Allegati)

Dopo la validazione da parte dell’ Ufficio  tirocini, lo studente potrà scaricare autonomamente il registro presenze su cui annotare data, ore di presenza e attività svolte, controfirmate dal referente aziendale.

Non è possibile iniziare l’attività senza il registro presenze che resta depositato presso la farmacia .

Si veda il “Vademecum” negli allegati per ogni dettaglio.

 

Durante il tirocinio

Prima dell’inizio del tirocinio,  lo studente deve contattare il Tutor Accademico per concordare un calendario di almeno due colloqui, durante i quali saranno esaminati il registro presenze e le attività svolte. Il primo colloquio dovrà svolgersi obbligatoriamente al compimento della duecentocinquantesima ora di tirocinio. Il tirocinio potrà riprendere regolarmente soltanto dopo che l’incontro abbia avuto luogo con esito positivo.

 

Il tirocinio si deve svolgere in maniera continuativa, a tempo pieno per 36 ore settimanali fino al raggiungimento sia di almeno 900 ore, sia di almeno 6 mesi pieni. Devono essere soddisfatte entrambe le condizioni. E’ necessario e vincolante rispettare data di inizio e data di termine indicati nel progetto e nel libretto di tirocinio. Sono possibili proroghe sentiti gli uffici e se necessario.

Lo studente deve svolgere il tirocinio in maniera continuativa per 36 ore settimanali (in ottemperanza alla Direttiva CEE 85/432; Circolare MURST prot. 438 del 28/02/2000) per massimo 7/8 ore giornaliere.

 

Si veda il “Vademecum” e il documento “Raccomandazioni 2017” negli allegati per ogni dettaglio.

Durante il tirocinio sono previste due verifiche in itinere con il Tutor Accademico: una obbligatoriamente alla 250esima ora (si consiglia di concordare con il tutor la data della verifica prima di maturare la 250 esima ora) e l’altra, sempre concordata con il tutor accademico (600/700esima ora) e al bisogno. Il libretto va firmato anche a fine tirocinio da parte del Tutor Accademico. Eventuali assenze dovranno essere motivate comunicate al Referente della farmacia e al Tutor accademico e per conoscenza all’Ufficio tirocinio.

Nel periodo di svolgimento del  tirocinio si dovranno mantenere i contatti col tuo tutor accademico, al quale rivolgersi per eventuale supporto o consigli sulle modalità di svolgimento delle attività,  e registrare l'attività giornaliera svolta nell'apposito registro presenze.
Le ore di tirocinio devono essere registrate nel periodo compreso tra le date di inizio/fine riportate sul registro presenze.  Prima di lasciare il Soggetto Ospitante devi assicurarti che il registro sia stato controfirmato dal referente della struttura ospitante.

Il periodo di tirocinio indicato nel progetto è quello da rispettare ed è quello con effettiva copertura assicurativa. Ogni modifica, proroga etc. deve essere concordata e comunicata a Ufficio Tirocini.

 

Rinuncia, interruzione, sospensione

Se intendi rinunciare o interrompere per motivi che non ti consentono più la regolare prosecuzione, devi comunicarlo fornendo le motivazioni  all’Ufficio Tirocini e al Tutor Accademico.

Se nel periodo di tirocinio ti dovessi assentare per svolgere un esame, per malattia, per chiusura struttura o per altro, devi comunicare l’assenza con la motivazione all’Ufficio Tirocinio e al Tutor Accademico e ricordati che devi recuperare i giorni di assenza.

Per eventuali e necessarie proroghe finalizzate a raggiungere il monte ore previsto, contattare l’Ufficio Tirocini

Cosa fare al termine del tirocinio

Per  poter sostenere la verifica finale con la Commissione tirocini, lo studente dovrà controllare che tutti i requisiti siano stati rispettati: 36 ore settimanali fino al raggiungimento delle 900 ore in 6 mesi pieni,  accedere  nell’applicativo e:

  • inserire la data effettiva di  fine tirocinio;
  • caricare il registro presenze completo di timbro e di tutte le firme;
  • compilare on line il questionario di valutazione del tirocinio;
  • ricordare al farmacista referente di compilare on line il questionario di valutazione del tirocinio.

Il registro deve essere caricato in applicativo  almeno una settimana prima della riunione della Commissione Tirocini.

L’Ufficio Tirocinio si rende disponibile al controllo del Registro prima dell’upload in applicativo.

Solo dopo  aver svolto tali adempimenti la documentazione sarà presa in esame e, se corretta, validata. Tutti questi passaggi vanno correttamente effettuati e conclusi almeno una settimana prima della riunione della Commissione Tirocini / Appello.

 

Dopo la validazione, lo studente deve prenotare l’appello su Almaesami e sostenere la verifica munito dell’originale del registro presenze.

Si veda il “Vademecum” negli allegati per ogni dettaglio.

 

Richiesta di riconoscimento dell’attività lavorativa come tirocinio

Se previsto dal regolamento didattico del corso di studio, puoi richiedere il riconoscimento di un’attività lavorativa (o a essa assimilabile) già svolta come tirocinio. Contattare l’Ufficio Tirocini.

Copertura assicurativa

L'Università di Bologna ti garantisce la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro, nonché per la responsabilità civile, presso compagnie assicurative operanti nel settore.
Nel caso di trasferte presso sedi o strutture non indicate nel programma di tirocinio curriculare già approvato, puoi richiedere l’estensione delle coperture assicurative anche durante il tirocinio, purché le trasferte siano comunque coerenti con gli obiettivi del tirocinio.

Il Corso "Sicurezza e salute sul lavoro” è obbligatorio per tutti gli studenti che intendono svolgere un tirocinio.

Tirocinio per Tesi

Lo studente può svolgere il tirocinio per la preparazione della tesi sperimentale o pratico-professionale presso strutture convenzionate con l’Università di Bologna, a partire dal secondo semestre del 4° anno, avendo acquisito almeno120 cfu. 

Per l’iter si veda il Vademecum allegato a questa pagina web e per ulteriori informazioni sulle tipologie di tesi visionare la pagina:

http://corsi.unibo.it/MagistraleCU/Farmacia-Rimini/Pagine/metodi-e-strumenti-di-ricerca-per-la-tesi.aspx

Info e contatti

Servizio Tirocini Rimini

Via Cattaneo, 17 - 47921 Rimini

e-mail: campusrimini.tirocini@unibo.it

Telefono: +39 0541.434234 (durante gli orari di apertura al pubblico)

Fax: +39 0541.434193

Orari:

Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle 9.00 alle 11.15;

Martedì dalle 9.00 alle 11.15 e dalle 14.30 alle 15.30;

Giovedì dalle 14.30 alle 15.30.