Vai alla Homepage del Campus di Forlì Laurea in Economia e commercio

Cosa sono e come assolvere gli OFA

Informazioni sull'Obbligo Formativo Aggiuntivo relativo alle conoscenze della Matematica di base.

Per gli studenti iscritti all’anno accademico 2020/2021 la scadenza per il conseguimento dell’OFA è posticipato al 15 giugno 2022 (DR del 1/03/22 , Rep n. 333/2022 ,Prot n. 49613).

Gli studenti che devono sostenere la prova possono concordare la data con il docente di riferimento.

Cos'è l'OFA

Per essere ammessi al corso di Laurea, oltre al titolo di studio valido per l’ammissione e al collocamento in posizione utile nella graduatoria della selezione, è necessario possedere  una buona conoscenza e capacità di utilizzare i principali strumenti della matematica di base.

La verifica di tali conoscenze avviene nell’ambito della selezione per l’accesso al corso di studio (Tolc-e sezione "Matematica"), le cui modalità sono dettagliate nella pagina Iscriversi al Corso

La verifica si intende superata se ottieni un punteggio, stabilito nel Bando per l'ammissione, pari o superiore a 3,5.

Gli studenti che conseguiranno un voto inferiore potranno ugualmente immatricolarsi al corso di studio, ma gli verrà assegnato un OFA riferito alle conoscenze di base in ambito matematico.

Come si assolve l’OFA

L’obbligo formativo aggiuntivo si assolve superando l’esame di Matematica generale previsto al primo anno di corso.

Gli studenti con OFA possono frequentare il corso appositamente predisposto. Il Calendario è consultabile nell'orario delle lezioni.

La registrazione

La registrazione avviene automaticamente ed è effettuata a cura del docente.

Scadenze

La scadenza per il superamento dell’OFA è il 31 marzo di ciascun anno, che coincide col termine ultimo della sessione d'esami dell'anno accademico d'immatricolazione.

Per gli studenti iscritti all’anno accademico 19/20 la scadenza per il conseguimento dell’OFA è posticipata al 15 giugno 2021 a seguito di quanto disposto dal DR del 5 marzo 2021, Rep n. 303, Prot n. 51924.


Ti segnaliamo che se l’OFA non viene assolto entro settembre (3° periodo d’esami previsto dal Calendario didattico), non potrai sostenere gli esami del secondo anno già dalla sessione di novembre del successivo anno accademico.

Le regole e le scadenze sugli OFA valgono anche per gli studenti che hanno scelto il percorso flessibile.

Informazioni per iscritti al primo anno A.A. 2020/2021:
L'obbligo formativo aggiuntivo (OFA) deve essere assolto entro il 31/03/2022.
Gli studenti  che non supereranno l'esame di Matematica generale entro la suddetta data, saranno iscritti  al successivo A.A. 2021/2022, al secondo anno sotto condizione.
Dopo il termine del 31 marzo 2022  gli studenti con il debito OFA non ancora assolto, saranno iscritti al primo anno in qualità di ripetenti del primo anno.
Si segnala comunque che se il debito OFA non viene  assolto entro settembre 2021, non si potranno sostenere gli esami del secondo anno (a.a. 2021/2022) già da novembre 2021.


Informazioni per iscritti al primo anno A.A. 2019/2020:
L'obbligo formativo aggiuntivo (OFA) deve essere assolto entro il 31/03/2021.
Gli studenti  che non supereranno l'esame di Matematica generale entro la suddetta data, saranno iscritti  al successivo A.A. 2020/2021, al secondo anno sotto condizione.
Dopo il termine del 31 marzo 2021  gli studenti con il debito OFA non ancora assolto, saranno iscritti al primo anno in qualità di ripetenti del primo anno.
Si segnala comunque che se il debito OFA non viene  assolto entro settembre 2020, non si potranno sostenere gli esami del secondo anno (a.a. 2020/20201 già da novembre 2020.


Informazioni per iscritti al primo anno A.A. 2018/2019:

L'obbligo formativo aggiuntivo (OFA) deve essere assolto entro il 15/06/2020.
Gli studenti  che non supereranno l'esame di Matematica generale entro la suddetta data, saranno iscritti  al successivo A.A. 2019/2020, al secondo anno sotto condizione. Gli studenti che devono sostenere la prova possono concordare la data con il docente di riferimento.

Dopo il termine del 15 giugno 2020  gli studenti con il debito OFA non ancora assolto, saranno iscritti al primo anno in qualità di ripetenti del primo anno.
Si segnala comunque che se il debito OFA non viene  assolto entro settembre 2019, non si potranno sostenere gli esami del secondo anno (a.a. 2019/2020) già da novembre 2019.

Per gli studenti iscritti all’anno accademico 18/19 la scadenza per il conseguimento dell’OFA è posticipato al 15 giugno 2020 a seguito del decreto legge del 17 marzo 2020, n. 18 che ha prorogato la sessione di laurea dell’anno accademico 2018/2019. 

Informazioni per iscritti al primo anno A.A. 2017/2018:
L'obbligo formativo aggiuntivo (OFA) deve essere assolto entro il 31/03/2019.
Gli studenti  che non supereranno l'esame di Matematica generale entro la suddetta data, saranno iscritti  al successivo A.A. 2018/2019, al secondo anno sotto condizione.
Dopo il termine del 31 marzo 2019  gli studenti con il debito OFA non ancora assolto, saranno iscritti al primo anno in qualità di ripetenti del primo anno.
Si segnala comunque che se il debito OFA non viene  assolto entro settembre 2018, non si potranno sostenere gli esami del secondo anno (a.a. 2018/2019) già da novembre 2018.

Iscritti al primo AA.AA. 2012/13-2011/12-2010/11-2009/10:
- Gli studenti che hanno aderito alla modifica del Regolamento didattico del Corso di Laurea,  avvenuta  a partire dall'a.a. 2013/2014, assolveranno il debito OFA con il superamento dell'esame di Matematica per le applicazioni economiche e finanziarie (ora denominato Matematica generale).
- Per gli studenti che non hanno aderito,  resta l'obbligo del superamento della prova d'esame OFA nelle date corrispondenti agli esami di Matematica e pubblicate in Almaesami. Agli studenti che si trovano in questa condizione è consigliato segnalare per tempo in Segreteria didattica (o al docente titolare di Matematica generale), in quale sessione d'esame si vuole sostenere la prova di superamento OFA.
Contenuti oggetto d'esame (prova scritta): numeri naturali, interi, razionali, irrazionali e loro proprietà; aritmetica elementare; calcolo letterale; equazioni e disequazioni algebriche di primo e secondo grado; punti e rette del piano cartesiano.