Vai alla Homepage del Campus di Ravenna Laurea in Infermieristica Abilitante alla professione sanitaria di infermiere

Tirocini curriculari

Il Corso di laurea è caratterizzato dall'attività di tirocinio, esperienza fondamentale per l'acquisizione di competenze professionalizzanti. Le Lauree delle professioni sanitarie prevedono 60 crediti di tirocinio pratico da svolgere dal primo al terzo anno.

Il tirocinio è progettato per garantire l'acquisizione di obiettivi formativi a complessità crescente e graduale in relazione al livello di apprendimento acquisito dallo studente.

Tutte le attività previste sono svolte all'interno di strutture convenzionate e seguite da tutor che guidano lo studente ad acquisire le competenze professionali.

Responsabile del coordinamento degli insegnamenti tecnico-pratici e di tirocinio è il Responsabile delle attività didattiche professionalizzanti.

Organizzazione del tirocinio

Il tirocinio viene proposto successivamente alle attività didattiche teoriche e di laboratorio per sviluppare nello studente capacità cognitive, gestuali e relazionali in ambito clinico-assistenziale.

Il tirocinio comprende attività didattiche in sedi operative ospedaliere e territoriali, oltre che  attività di orientamento, di preparazione e approfondimento all'esperienza.

In relazione all'organizzazione della sede di tirocinio, gli orari dello studente  prevedono turni diurnie/o notturni, per tutti i giorni della settimana, al fine di favorire un'esperienza formativa completa in affiancamento a tutor esperti.

L'attività di tirocinio è normata dal Regolamento di tirocinio visualizzabile nel box "Allegati", sulla destra della pagina

Ambiti e sedi di tirocinio

Gli ambiti di tirocinio vengono definiti in coerenza con il piano didattico e prevedono:

1° anno - aree mediche ospedaliere e territoriali

2° anno - aree chirurgiche e/o medico specialistiche e/o pediatriche

3° anno - aree critiche ( pronto soccorso, terapie intensive,..)e/o aree mediche o chirurgiche specialistiche e/o aree) della salute mentale e/o servizi territoriali per le persone affette da patologiche croniche.

Le sedi di tirocinio vengono definite annualmente in relazione all'offerta formativa in accordo con  le Direzioni assistenziali  delle strutture convenzionate.

Gli ambiti territoriali in cui sono ubicate le sedi di tirocinio sono per le sezioni formative di:

- Faenza - Ravenna, Faenza, Lugo, e aree limitrofe

- Forlì - Forlì, Forlimpopoli, S.Sofia, Meldola e Comuni limitrofi

Valutazione del tirocinio

La valutazione certificativa del tirocinio prevede la partecipazione ad un esame per ogni anno di corso, a cui si può accedere dopo aver frequentato tutte le ore previste e aver conseguito una valutazione positiva in ogni sede di tirocinio frequentata. La partecipazione all'esame di tirocinio è vincolata dal rispetto delle propedeuticità previste dal Regolamento di tirocinio - box "Allegati". 

Sicurezza e assistenza

  • Corso on line su sicurezza a salute sul lavoro
    Il corso è obbligatorio per tutti gli studenti che svolgono un tirocinio. 
  • La sorveglianza sanitaria
    Informazioni sulla tipologia e frequenza di accertamenti sanitari finalizzati alla tutela di tutti coloro che svolgono attività lavorativa.
  • Assicurazione per gli studenti
    Informazioni sul servizio di assicurazione
  • Infortuni
    Informazioni sull'infortunio sul lavoro, in itinere e a rischio biologico.

Questionario di gradimento del tirocinio

Allo studente è chiesto di esprimere il gradimento del tirocinio attraverso un questionario al fine di valutare in modo costruttivo e propositivo la propria esperienza, intesa come inserimento in una organizzazione sanitaria complessa e articolata.

Il questionario viene compilato secondo modalità che vengono illustrate prima dell'inizio dell'esperienza.

 

Ripresa tirocinio A.A. 2019/20 – CdL in Infermieristica – Faenza

 

Le attività di tirocinio del CdL in Infermieristica riferite all’A.A. 2019/20, precedentemente sospese a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, riprenderanno a partire dal 29 Giugno 2020 secondo le modalità che verranno comunicate agli studenti tramite posta elettronica istituzionale da parte del Coordinatore del Corso e della Responsabile delle attività didattiche professionalizzanti.

 

Gli studenti del 3° anno riprenderanno per primi le attività di tirocinio per completare l’acquisizione dei crediti necessari al conseguimento della laurea. Progressivamente sarà riattivato il tirocinio anche per gli studenti degli altri anni.

 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti, è possibile contattare la Responsabile delle attività didattiche e professionalizzanti nonché i Coordinatori didattici di Faenza e di Forlì.