Vai alla Homepage del Campus di Forlì Laurea in Ingegneria meccanica

Tirocinio curriculare

Il tirocinio curriculare è un’attività formativa che consente di acquisire i crediti formativi previsti nel piano didattico del Corso ed è un’occasione per acquisire competenze pratiche e favorire un primo contatto col mondo del lavoro.

Il tirocinio è attivato sulla base di una convenzione stipulata tra l’Università di Bologna e il soggetto ospitante (azienda, ente pubblico, studio professionale, ecc.) e di un programma di tirocinio sottoscritto tra le parti interessate.

Il tirocinio non può essere svolto presso una struttura in cui il responsabile legale, il socio o il dirigente responsabile abbia legami di parentela o affinità entro il 2° grado, con lo studente richiedente.

A chi è rivolto

Il Tirocinio deve svolgersi all’interno del percorso di studi, per poterlo svolgere, devi essere regolarmente  iscritto e devi averlo inserito nel tuo piano degli studi. Per questo Corso il tirocinio è previsto al III anno ed è un’attività a scelta:

  1. Tra le attività di tipologia “F” (attività per il completamento del curriculum):
    (cod. 15349) Tirocinio - 6 CFU (pari a 150 ore)
  2. Tra le attività del gruppo “B”, Tipologia E. della Prova Finale:
    (cod. 70441) Tirocinio in preparazione della prova finale - 3 CFU (pari a 75 ore)
    oppure
    (cod. 81959) Tirocinio all’estero in preparazione della prova finale – 3 CFU (pari a 75 ore)

Durata

Salvo diverse disposizioni normative nazionali o europee,  il  tirocinio ha di norma una durata pari a 25 ore per ogni credito formativo attribuito a questo tipo di attività nel piano didattico del Corso. La durata effettiva può variare scostandosi del 20% in più rispetto alla durata nominale a fronte di motivata richiesta da parte del tirocinante e del soggetto ospitante. Il tirocinio deve concludersi entro 12 mesi dalla data di inizio.

Come scegliere l’azienda o l’ente

Il tirocinio, dovrà essere, innanzitutto, concordato con un docente del corso.
Ciò premesso, iI tirocinio può essere svolto presso strutture interne all’Università (ad es. presso i laboratori) oppure presso aziende/enti esterni in Italia e all’estero.

Per scegliere dove svolgere il tirocinio puoi consultare l’elenco delle strutture convenzionate con l’Università e/o le offerte di tirocinio già pubblicate su Tirocini online.
Se non ci sono offerte che ti interessano puoi presentare un’autocandidatura e, in caso di valutazione positiva, chiedere all’azienda/ente di inserire sull’applicativo tirocini di Ateneo un’offerta a te indirizzata (c.d. offerta “ad personam”).
Se la struttura ospitante non è già convenzionata con l’Università, è possibile stipulare la convenzione. L’azienda dovrà registrarsi all’interno dell’applicativo Tirocini - Accesso Aziende per avviare la richiesta di convenzionamento che verrà valutata dalla Commissione Tirocini che si riunisce solitamente il primo lunedì del mese (ad eccezione di agosto). I tempi di stipula delle nuove convenzione dipendono quindi dai tempi di risposta da parte delle aziende e dalle date delle sedute della Commissione Tirocini.

Come attivare il tirocinio

Puoi presentare richiesta di tirocinio esclusivamente tramite l’applicativo Tirocini online anche per i tirocini interni. Nel campo note occorre sempre specificare la denominazione corretta dell’attività prevista in piano di studi con l’indicazione dei cfu e monte ore previsto.

Gli studenti che hanno in piano l’opzione “tirocinio in preparazione della prova finale” dovranno spuntare anche il campo “tirocinio in preparazione della prova finale”.

Accedendo con le tue credenziali all’applicativo online sarà possibile:

  • rispondere ad un’offerta di tirocinio, effettuare l’eventuale colloquio conoscitivo ed aspettare l’esito della selezione (da parte dell’azienda/ente);
  • contattare autonomamente un’azienda convenzionata che dovrà pubblicare un’offerta “ad personam”;
  • presentare un’autocandidatura verso una struttura interna o esterna all’Università di Bologna.

Nel caso di un tirocinio interno all’Ateneo (ad es. nei laboratori) dovrai indirizzare un’autocandidatura ad ALMA MATER STUDIORUM – UNIVERSITA’ DI BOLOGNA selezionando la struttura interna dal menu a tendina e specificando la denominazione del laboratorio.

Per maggiori dettagli in merito alla procedura online si rimanda al manuale studenti scaricabile dalla sezione "manuali e guide".

Approvazione del tirocinio

Le richieste accettate verranno sottoposte alla Commissione Tirocini solo dopo essere state validate online dal tutor accademico. Una volta ottenuta l’approvazione da parte della Commissione Tirocini riceverai un alert dal sistema e dovrai scaricare il “Programma di tirocinio”, firmarlo, farlo firmare e timbrare dal referente aziendale e caricarlo online insieme ad una copia del documento di identità di quest’ultimo (il documento di identità non è necessario per i tirocini interni), per i tirocini interni Unibo non è richiesta la firma del tutor aziendale se nominato anche in qualità di tutor accademico e non è necessario il documento di identità. 

Solo dopo aver effettuato l’upload di questi documenti e ottenuto la validazione finale da parte dell’Ufficio Tirocini, potrai scaricare il “Registro presenze” ed iniziare il tuo tirocinio. Non è possibile iniziare l’attività prima di essere in possesso del “Registro presenze”.

Il tirocinio può essere svolto nel periodo indicato nel “Programma di tirocinio”. Nel caso sia necessario un prolungamento della data di fine tirocinio, occorre informare l’Ufficio Tirocini via email (accf.forli.tirociniplacemet@unibo.it) scrivendo in copia al referente aziendale e al tutor accademico, specificandone la motivazione e la nuova data di fine attività prevista. Si ricorda che il periodo complessivo non può superare i 12 mesi (dalla data di inizio).

Durante il tirocinio

Nel periodo di svolgimento del tirocinio dovrai mantenere i contatti col tuo tutor accademico, al quale potrai rivolgerti per eventuale supporto o consigli sulle modalità di svolgimento delle attività, e dovrai registrare la data (giorno, mese, anno) e l'attività giornaliera svolta nell'apposito “Registro presenze”.
Le ore di tirocinio devono essere registrate nel periodo compreso tra le date di inizio/fine riportate sul registro presenze (le stesse presenti nel “Programma di tirocinio”) e non possono superare le 8 ore al giorno.
Eventuali trasferte vanno comunicate dal Referente aziendale almeno entro il giorno precedente l’uscita all’Ufficio Tirocini.

Prima di lasciare il Soggetto Ospitante devi assicurarti che il “Registro presenze” da te firmato, sia stato controfirmato e timbrato dal referente della struttura ospitante.

Rinuncia, interruzione, sospensione

Se intendi rinunciare o interrompere per motivi che non ti consentono più la regolare prosecuzione, devi comunicarlo via email all’Ufficio Tirocini specificando le motivazioni e mettendo in copia il tutor accademico. L’ufficio ti informerà su come procedere.

Cosa fare al termine del tirocinio

Al termine del tirocinio devi:

  • Caricare il “Registro presenze” online in applicativo previa verifica di tutte le firme e timbro richiesti nel modulo;
  • Redigere e caricare online la relazione finale solo per i tirocini tipologia “F” (vedi indicazioni nella sezione "Manuali e guida"); 
  • Compilare il questionario finale online

La Commissione Tirocini, previa verifica da parte dell’Ufficio Tirocini sui documenti caricati e dopo aver ottenuto la valutazione del tutor in merito alla relazione finale, procederà con la verbalizzazione del tirocinio su AlmaEsami.

Richiesta di riconoscimento dell’attività lavorativa come tirocinio

Ai fini dell’equiparazione dell'attività lavorativa pregressa, lo studente dovrà presentare presso l'Ufficio Tirocini l'apposito modulo scaricabile dalla sezione qui a destra assieme a:

  • Copia del contratto di lavoro oppure una dichiarazione attestante l'attività lavorativa firmata dal responsabile dell'Ente o Azienda in cui si evince la durata del contratto (a dimostrazione che le ore di lavoro siano state pari o superiori a quelle previste dal tirocinio curriculare) e la qualifica di assunzione.
  • Relazione dell'esperienza lavorativa (fare riferimento al pdf "Indicazioni per la redazione della relazione finale", presente a destra della pagina, in Manuali e guide).

L’attività lavorativa con cui lo studente richiede di sostituire il tirocinio non deve essere antecedente di più di due anni rispetto alla data di presentazione della domanda stessa; sono accettabili come attività lavorative quelle svolte esclusivamente nei ruoli che rientrano nelle mansioni tipiche della figura professionale dell’ingegnere meccanico. Non si considerano, ad esempio, avere le caratteristiche formative proprie del tirocinio le mansioni tipiche dell’operaio o figure assimilabili; non si ritengono assimilabili agli scopi formativi del tirocinio la partecipazione a corsi di formazione.

La congruità dell'attività svolta e la regolarità della certificazione saranno vagliate, approvate dalle Commissioni Tirocini che provvederà alla verbalizzazione su AlmaEsami (vedi Regolamento).

Copertura assicurativa e corso sulla sicurezza

L'Università di Bologna ti garantisce la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro, nonché per la responsabilità civile, presso compagnie assicurative operanti nel settore. Nel caso di trasferte presso sedi o strutture non indicate nel programma di tirocinio curriculare già approvato, puoi richiedere l’estensione delle coperture assicurative anche durante il tirocinio, purché le trasferte siano state comunicate all’Ufficio Tirocini e siano comunque coerenti con gli obiettivi del tirocinio.

Il Corso "Sicurezza e salute sul lavoro” è obbligatorio per tutti gli studenti che intendono svolgere un tirocinio.

Per completare la formazione obbligatoria specifica necessaria per lo svolgimento del tirocinio interno in laboratorio contattare la referente per la sede di Forlì: Ing. Veronica Rossi – Laboratori di Meccanica e Aeronautica – Dipartimento di Ingegneria Industriale, sede di Forlì – Via Seganti 103 47121 Forlì tel. 0543 374406 E-mail: veronica.rossi5@unibo.it