Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Lingue e letterature straniere

Obiettivi formativi

Il Corso sviluppa lo studio teorico e applicato delle lingue straniere in stretta connessione con il contesto letterario, storico-artistico e culturale e forma laureati triennali con solide competenze teoriche e pratiche relative alla lingua, alla letteratura e alla storia artistico-culturale di aree linguistico-geografiche straniere, tanto in ambito europeo quanto in ambito extraeuropeo. La formazione dei laureati triennali prevede tre aree tra loro correlate: quella linguistica, quella letteraria e filologica e quella storico-artistico-culturale.
Le competenza acquisite nel triennio sono spendibili in vari settori ed enti, nazionali ed internazionali, compresi quelli tecnici ed imprenditoriali. Le conoscenze e capacità di comprensione esplicitate nelle tre aree di apprendimento, sono conseguite tramite la partecipazione alle lezioni frontali e seminariali, e tramite lo studio personale guidato e individuale, così come previsto dalle attività formative di base e caratterizzanti attivate in particolare nell'ambito delle discipline filologiche, glottologiche, linguistiche e letterarie oltre agli approfondimenti previsti negli insegnamenti comuni e opzionali dell'ambito storico-geografico e culturale che garantiscono la contestualizzazione storico-sociale delle medesime conoscenze. I risultati di apprendimento indicati sono verificati attraverso gli esami scritti e/o orali. L'apprendimento delle lingue straniere scelte viene particolarmente sviluppato attraverso esercitazioni che prevedono apposite attività di laboratorio linguistico a diversi livelli e verificato attraverso esami orali e scritti anche in forma di test.

Il Corso di Studio non rilascia più titolo multiplo perchè la convenzione in essere con la UNIVERSITE' DE BOURGOGNE e la JOHANNES GUTEMBERG-UNIVERSITAT MAINZ al momento sono cessate.




A partire dall'a.a. 2009/10 il corso di laurea non prevede curricula.