Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Lingue e letterature straniere

Tirocinio

Come richiedere l'approvazione di un tirocinio.

Il tirocinio curriculare è un’attività formativa che consente di acquisire i crediti formativi previsti nel piano didattico del Corso ed è un’occasione per acquisire competenze pratiche e favorire un primo contatto col mondo del lavoro.

Il tirocinio è attivato sulla base di una convenzione stipulata tra l’Università di Bologna e il soggetto ospitante (azienda, ente pubblico, associazione, ecc.) e di un programma di tirocinio sottoscritto tra le parti interessate.

Lo svolgimento dei tirocini è regolamentato nel documento “2018_Linee Guida Tirocini _Lingue BO”, approvate dalla Commissione Tirocini della Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione.

Per il CdL triennale di Lingue e Letterature straniere è stato incaricato quale delegato ai tirocini e tutor accademico il prof. Luigi Contadini (https://www.unibo.it/sitoweb/luigi.contadini).

Qui sotto si trovano tutte le indicazioni utili per presentare correttamente la richiesta di tirocinio, nel seguente ordine:

A chi è rivolto il tirocinio

Per il CdL triennale di Lingue e Letterature straniere il tirocinio è obbligatorio e può essere svolto quando lo studente è iscritto  al terzo anno del Corso di Laurea triennale di Lingue e Letterature straniere  ed è attiva nel piano di studi l’attività didattica 43554 – ATTIVITA’ DI TIROCINIO, INFORMATICHE, CULTURALI E RELAZIONALI da 9 cfu.

Il Corso  "Sicurezza e salute sul lavoro” è obbligatorio per tutti gli studenti che intendono svolgere un tirocinio.

Durata

L’attività lavorativa da svolgere dovrà durare 250 ore il tirocinio deve concludersi entro 12 mesi dalla data di inizio.

E’ possibile per lo studente ottenere la riduzione del monte ore a 180 ore se, all’ atto della richiesta di tirocinio on line, lo studente è già in possesso di un attestato da 3 cfu, rilasciato per la frequenza di una delle attività alternative al tirocinio, riportate nel file "0979_att. alternative al tirocinio", aggiornato man mano che la Commissione Tirocini ne approva una nuova.

N.B.: non si riduce l’orario del tirocinio presentando attestati dopo l’approvazione della richiesta di tirocinio.

Come scegliere la struttura ospitante

Per poter svolgere un tirocinio presso un’azienda o ente è necessario che questa abbia una convenzione attiva con l’Università di Bologna, che potrà così assicurare la copertura assicurativa del tirocinante.

Il tirocinio può essere svolto presso strutture sia interne all’Università sia esterne, in Italia e all’estero.
Per scegliere dovesvolgere il tirocinio, puoi consultare l’elenco delle strutture convenzionate conl’Università e/o le offerte di tirocinio già pubblicate su Tirocini online, a cui si accede con le credenziali istituzionali.

Per le strutture già convenzionate con l’Ateneo si accede alla sezione AZIENDE:

- si seleziona la provincia che interessa

- si sceglie l’azienda che interessa fra quelle elencate, visionando le caratteristiche del lavoro svolto:

si accede dal tasto con lafreccia

si clicca sul tasto STAMPA  e si apre la scheda dei dati, dove si trova la descrizione del lavoro dell’azienda e i recapiti.

Se la struttura ospitante non è già convenzionata con l’Università, è possibile farle stipulare una convenzione e, quando la convenzione risulterà stipulata, sarà possibile avviare un tirocinio.

La modalità è spiegata nel file “2018_nuova convenzione_new agreement.pdf” scaricabile dalla sezione Allegati

Per le offerte di tirocinio già pubblicate dalle aziende si accede alla sezione OFFERTE: si sceglie l’azienda che interessa fra quelle elencate, visionando le caratteristiche del lavoro da svolgere.

ATTENZIONE:

  1. Le mansioni devono prevedere l'uso continuativo di almeno una lingua straniera in forma orale e scritta
  2. L’autocandidatura non viene accettata come procedura per richiedere il tirocinio: è necessario contattare la struttura prescelta everificare durante un colloquio:
  • La loro disponibilità ad accogliere un tirocinante nel periodo in cui lo studente è disponibilità
  • la possibilità di far svolgere mansioni congruenti col profilo didattico del Corso di Studio

Se non ci sono offerte pubblicate che ti interessano, puoi chiedere alla Struttura di inserire sull’applicativo tirocini di Ateneo un’offerta a te indirizzata (c.d. offerta “ad personam”) entro la prima scadenza utile per attivare il tirocinio.

Scadenze

La Commissione Tirocini ha fissato per l’a.a.2017-2018 le seguenti scadenze:

Scadenza richiesta

on line dallo studente già attiva nell’applicativo

(con corso on line sulla Sicurezza già svolto)

Scadenza validazione del tutor accademico

Attivazione definitiva

del tirocinio on line: lo studente può scaricare il Registro delle presenze

Possibile inizio del tirocinio

Lunedì 9 Ottobre ‘17

10 Ottobre ‘17

17 Ottobre ‘17

18 Ottobre ‘17

Lunedì 13 Novembre ‘17

14 Novembre ‘17

21 Novembre ‘17

22 Novembre ‘17

Lunedì 11 Dicembre ‘ 17

12 Dicembre ‘17

19 Dicembre ‘17

20 Dicembre ‘17

Lunedì 15 Gennaio ‘18

16 Gennaio ‘18

23 Gennaio ‘18

24 Gennaio ‘18

Lunedì12 Febbraio ‘18

13 Febbraio ‘18

20 Febbraio ‘18

21 Febbraio ‘18

Lunedì 12 Marzo ‘18

13 Marzo ‘18

20 Marzo ‘18

21 Marzo ‘18

Lunedì 9 Aprile ‘18

10 Aprile ‘18

17 Aprile ‘18

18 Aprile ‘18

Lunedì 14 Maggio ‘18

15 Maggio ‘18

22 Maggio ‘18

23 Maggio ‘18

Lunedì 11 Giugno ‘18

12 Giugno ‘18

19 Giugno ‘18

20 Giugno ‘18

Lunedì 9 Luglio ‘18

10 Luglio ‘18

17 Luglio ‘18

18 Luglio ‘18

 

Entro la prima scadenza mensile utile lo studente deve inviare la propria richiesta di approvazione per

  • tirocini  (richiesta solo on line)
  • attività lavorativa pregressa  (richiesta con modulo cartaceo di richiesta, scaricabile dalla sezione Allegati)

N.B.: lo studente, che vuole chiedere una riduzione del monte ore da 250 a 180 ore, entro la prima scadenza utile per la richiesta on line di tirocinio deve inviare una e-mail all'ufficio tirocini (faclingue.tirocini@unibo.it) con allegato l’attestato da 3 cfu già acquisito.

Come attivare il tirocinio

Puoi presentare richiesta di tirocinio esclusivamente tramite l’applicativo Tirocini online, a cui si accede con le credenziali istituzionali.

ATTENZIONE: dato che bisogna fare UNA SOLA RICHIESTA ON LINE, è opportuno assicurarsi della disponibilità dell’azienda prescelta facendo un colloquio PRIMA di presentare la richiesta on line

Lo studente può:

  • richiedere un’offerta di tirocinio, fra quelle già pubblicate nella sezione Offerte, già approvate dall’ufficio tirocini

oppure

  • farsi aprire dalla struttura ospitante (già convenzionata) un’offerta “ad personam”, dopo aver concordato le mansioni e il periodo con un colloquio con il referente del tirocinio.

Lo studente deve assicurarsi che nelle mansioni indicate nell’offerta on line a lui rivolta sia previsto l’uso di almeno una lingua straniera scritta e orale in modo continuativo.

Si suggeriscono alcune idee per mansioni idonee nel file “0979_mansioni congruenti.doc”, scaricabile dalla sezione Allegati.

Definite tutte le caratteristiche del tirocinio, potrai presentare domanda di tirocinio online: questi sono gli step da seguire.

La procedura di attivazione del tirocinio ha inizio con l’apertura di un’offerta on line da parte di una struttura ospitante,  già convenzionata con l’Università di Bologna, nell’applicativo https://aziende.unibo.it.

A.       lo studente richiede un'offerta con mansioni che gli interessano e sono congruenti col profilo didattico del suo Corso di Studi.

B.       l'azienda fa l’accettazione on line della richiesta dello studente (dopo essere stata contattata dallo studente, che segnala il suo interesse al tirocinio presso di loro)                                    

C.        l'ufficio tirocini verifica la correttezza dei dati inseriti (nome del tutor accademico, data di inizio, monte ore del tirocinio, numero di convenzione dell'azienda, ecc.) e valida la richiesta dello studente.

Approvazione del tirocinio

Le domande verranno sottoposte alla Commissione di Tirocinio competente che dovrà autorizzarne l’inizio tramite

  • la validazione del tutor accademico
  • l’approvazione della Commissione Tirocini (nella persona del Presidente)

Dopo l’approvazione della C.T. lo studente deve:

  1. scaricare il documento dal tasto <scarica Programma di tirocinio da firmare> 
  2. firmarlo
  3. farlo firmare al Referente Aziendale, a cui è richiesta anche copia di un documento di identità. 
  4. scannerizzare in un unico file pdf il Programma di tirocinio firmato insieme alla copia del documento di identità del referente del tirocinio
  5. fare l’upload del file pdf unico tramite il tasto <upload documento firmato>  (dimensione massima 2 Mb)

Nella data di scadenza della attivazione definitiva del tirocinio (vedi pagina web degli Avvisi dei tirocinil’ufficio tirocini:

  • valida il Progetto di tirocinio (verificata la presenza delle firme richieste)
    N.B.  Per quanto riguarda la firma del tutor accademico, la validazione e l’approvazione della Commissione Tirocini fatte in applicativo, sostituiscono le firme sul documento cartaceo
  • attiva il profilo del tirocinio on line

Lo studente può scaricare il Registro delle presenze dal tasto <Scarica il Registro Presenze>

Il Registro presenze va compilato dallo studente e controfirmato dal referente aziendale giornalmente, registrando l'attività svolta per la durata del monte ore (250 ore).

L'Università di Bologna ti garantisce la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro, nonché per la responsabilità civile, presso compagnie assicurative operanti nel settore. Nel caso di trasferte presso sedi o strutture non indicate nel programma di tirocinio curriculare già approvato, puoi richiedere l’estensione delle coperture assicurative anche durante il tirocinio, purché le trasferte siano comunque coerenti con gli obiettivi del tirocinio.

Tirocinio interno all'Università di Bologna

Anche L’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna si propone come soggetto ospitante per un tirocinio da parte degli studenti iscritti.La struttura ospitante può essere la biblioteca o un Centro di Ricerca interno ad un Dipartimento dell’Ateneo, oppure il Centro Linguistico d’Ateneo o altra struttura internadove si possano utilizzare lingue straniere.

Trattandosi di strutture comprese nella convenzione ALMA MATER STUDIORUM – UNIVERSITA’ DI BOLOGNA, non può essere aperta direttamente un’offerta on line.

Le indicazioni riguardanti le possibilità di un tirocinio interno sono illustrate nel file “procedura per tirocini interni all'Unibo”,scaricabile dalla sezione Allegati.

Per la richiesta del tirocinio interno si utilizza il modulo cartaceo “Modulo Obiettivi_Internship Application Form.pdf”, scaricabile dalla sezione Allegati.

N.B. il M.O. va inviato per e-mail all’ufficio tirocini entro la scadenza indicata alla pagina web degli

Avvisi dei tirocini

Con i dati indicati nel M.O., l’ufficio tirocini apre inTirocini online un’offerta di tirocinio “ad personam”,che lo studente deve accettare entro la prima scadenza utile per la richiesta on line di tirocinio.

La procedura di approvazione segue lo stesso iter delle offerte on line, con l’unica differenza che, invece del Progetto di tirocinio, si può fare l’upload con il Modulo Obiettivi, già compilato e firmato dal docente referente del tirocinio, di cui non è necessario allegare il documento d'identità, trattandosi di personale strutturato dell’Università. 

Tirocinio all'estero

Un tirocinio all’estero si può organizzare in tre modi:

  1. Autonomamente in un’azienda o ente, già convenzionato con l’Università di Bologna: vale la medesima procedura dei tirocini svolti in Italia. La procedura ècompetenza dell’ufficio tirocini.
    E’ obbligatorio svolgere il Corso  "Sicurezza e salute sul lavoro
    Per agevolare l’azienda straniera nella creazione dell’offerta on line “ad personam”, lo studente può fornire le indicazioni con il file “NEW INTERNSHIP OFFER”, scaricabile dalla sezione Allegati.
  2. un tirocinio svolto durante il periodo di mobilità in Erasmus studio o Overseas, all’interno dell’Università ospitante è competenza dell’ufficio esteri.  Il tirocinio deve essere inserito nel Learning Agreement e la procedura di riconoscimento è competenza dell’ufficio esteri. 
  3. per il tirocinio all’estero con borsa di studio tramite bando annuale Erasmus plus_Mobilità per tirocinio: è il programma di mobilità promosso dall’Unione Europea che ti consente di affrontare un periodo di tirocinio lavorativo all’estero usufruendo di un contributo.La procedura è competenza dell’ufficio esteri.

Per maggiori ragguagli riguardo il bando d’Ateneo e le scadenze, consultare la pagina web http://www.unibo.it/it/internazionale/tirocini-estero/erasmus-mobilita-per-tirocinio/erasmus-mobilita-per-tirocinio 

Durante il tirocinio

Nel periodo di svolgimento del  tirocinio dovrai registrare l'attività giornaliera svolta nell'apposito registro presenze.
Le ore di tirocinio devono essere registrate nel periodo compreso tra le date di inizio/fine riportate sul registro presenze. 

N.B.: Il tirocinio deve iniziare entro l’anno accademico in cui è stato approvato, altrimenti l’approvazione viene annullata.

In caso di   

✓   assenza per malattia o di altro giustificato motivo,  il tirocinante è tenuto a certificare e ad avvertire tempestivamente il responsabile dell'azienda e a recuperare i giorni di assenza.   

✓   infortunio sul lavoro con conseguente prognosi superiore ai tre giorni, lo studente deve darne immediata comunicazione all’Ufficio centrale Convenzioni e Tirocini (convenzioni.tirocini@unibo.it)  al fine di istruire nei tempi dovuti la relativa pratica infortuni presso l’Ente assicurativo di competenza.   

✓   incomprensioni fra lo studente e il referente aziendale, tali da compromettere il sereno svolgimento del tirocinio, lo studente deve rivolgersi al più presto al tutor accademico per essere assistito nel chiarimento della situazione col referente aziendale.  

Il tirocinante deve osservare i seguenti obblighi: 

  • Seguire le indicazioni dei tutori e fare riferimento a essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo o altre evenienze.  
  • Rispettare gli obblighi di riservatezza circa processi produttivi, prodotti od altre notizie relative alla struttura ospitante di cui venga a conoscenza, sia durante che dopo lo svolgimento del tirocinio.  
  • Rispettare i regolamenti della struttura ospitante e le norme in materia di igiene e sicurezza

Nel caso si verifichino incomprensioni col referente del tirocinio, è opportuno rivolgersi con urgenza al tutor accademico per un supporto nel chiarimento del dissidio. Se sussistono motivi non ti consentono più la regolare prosecuzione, devi comunicarlo al tutor accademico, fornendo le motivazioni.

In seguito il presidente della C.T. avvertirà l’ufficio tirocini della decisione di annullare il tirocinio già approvato. 

Cosa fare al termine del tirocinio

Prima di lasciare il soggetto ospitante, devi assicurarti che il Registro sia stato controfirmato dal referente della struttura ospitante.

Per chiedere la verbalizzazione del tirocinio al termine del monte ore richiesto, lo studente completerà il Registro delle presenze con la firma del tutor accademico, a cui andrà a riferire dell’ esperienza lavorativa svolta.

In quell’occasione il tutor accademico verbalizza il tirocinio in Almaesami: il tutor accademico troverà nella home page le pratiche relative ai tirocini da verbalizzare e, dopo la verbalizzazione in Almaesami, il tirocinio verrà archiviato.

ATTENZIONE: Non saranno accettati documenti inviati per posta elettronica.

Per la chiusura del profilo del tirocinio on line si procede con questo iter:

lo studente:

  • accede alla schermata tramite il tasto <gestisci la fine del tirocinio> e fa l’upload del Registro delle presenze completo delle firme richieste.
  • compila il questionario di valutazione, da richiedere tramite l’apposito tasto. Lo studente potrà decidere se rendere visibili i risultati del questionario di valutazione al referente della struttura ospitante;

L’ufficio tirocini ciclicamente controlla ogni profilo di tirocinio in cui risulta allegato il Registro delle presenze e

  • valida il Registro delle presenze nel profilo del tirocinio
  • inserisce le date effettive di inizio e fine del tirocinio
  • chiude il profilo on line del tirocinio.

Richiesta di riconoscimento dell'attività lavorativa come tirocinio

Il tirocinio è un’attività obbligatoria per gli studenti del CdS di Lingue e Letterature straniere iscritti al III° anno, ma può essere sostituito da un’attività lavorativa alle seguenti condizioni:

  • dopo che risulta attiva nel piano di studio l’attività didattica 43554 – ATTIVITA’ DI TIROCINIO, INFORMATICHE, CULTURALI E RELAZIONALI da 9 cfu.
  • dopo la conclusione dell’attività svolta (in Italia o all'estero)
  • svolta negli anni di iscrizione all'Università di Bologna
  • dai contenuti coerenti con il profilo didattico del CdS di Lingue e Letterature straniere: si trovano degli esempi nel file “0979_Sbocchi occupazionali.doc” nella sezione Allegati
  • della durata di almeno 250 ore lavorative con una copertura assicurativa garantita

Per richiedere il riconoscimento di un’attività lavorativa già svolta come equivalente al tirocinio,devi inviare per e-mail a faclingue.tirocini@unibo.it entro la prima scadenza utile (vedi pagina web degli Avvisi dei tirocini) iseguenti documenti scannerizzati in pdf:

  1. Modulo di riconoscimento att. lavorativa_bilingue.pdf" (scaricabile nella sezione Allegati), compilato e firmato dallo studente. Va inviato inoltre
  2. una dichiarazione del datore di lavoro in carta intestata dell’azienda con la descrizione dettagliata delle mansioni, specificando l’uso delle lingue straniere sia scritte che parlate.
  3. il contratto di assunzione a tempo determinato  con indicate le date di inizio e fine del lavoro svolto oppure l’attestato di collaborazioneoccasionale / volontariato + copia dell’assicurazione per infortuni stipulata dall’azienda

Si può utilizzare come traccia il file ”FAC-SIMILE_dichiarazione datore di lavoro”, scaricabile dalla sezione Allegati.

Sarà poi la Commissione tirocini, dopo aver verificato l’ammissibilità della richiesta e la regolarità della documentazione, ad esprimere parere positivo o negativo.

Tipo di contratti lavorativi o collaborazioni accettate

La Commissione Tirocini ha stabilito che i  contratti validi per il riconoscimento di un’attività lavorativa pregressa sono quelli che prevedono una copertura assicurativa per gli infortuni:

- Contratto a tempo determinato

- Contratto intermittente (o a chiamata) (artt.33-40 del D.Lgs. 276/2003)

- Contratto di apprendistato professionalizzante (artt.49 e successivi del D.Lgs. 276/2003)

Per ottenere il riconoscimento di lavori svolti con

  • collaborazione coordinata e continuativa
  • collaborazione occasionale
  • volontariato

è richiesto che la struttura ospitante abbia stipulato un’assicurazione per infortuni a vantaggio dei lavoratori atipici o volontari, valida per il periodo di svolgimento del lavoro.

Per i lavori svolti all’estero, verrà accettato solo un contratto di assunzione a tempo determinato, da cui risulti in modo chiaro la copertura assicurativa. 

Attività alternative al tirocinio

Le attività alternative al tirocinio sono eventi - organizzati da docenti interni alla vice Presidenza di Bologna della Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione - ed approvate dalla Commissione tirocini.

Attenzione: non vengono riconosciute come attività alternative eventi organizzati presso altri Atenei.

Le attività alternative al tirocinio non sono programmate all’inizio dell’anno accademico ma vengono pubblicate man mano che la Commissione Tirocini le approva.

Ogni evento, proposto come attività alternativa al tirocinio, dà diritto a 3 cfu, accumulabili per la verbalizzazione dell’attività didattica di tirocinio:

Per l'anno accademico 2017/18 sono state approvate le seguenti attività alternative, pubblicate nel file word “0979_att.alternative al tirocinio 2017-18_agg.20 feb”, scaricabile dalla sezione Allegati.

L’attestato da 3 cfu si può utilizzare per chiedere

  1. la riduzione del monte ore da 250 a 180 ore (vedi alla voce Durata)
  2. la verbalizzazione del tirocinio da 9 cfu, acquisendo 3 attestati da 3 cfu ed inviandoli in pdf per e-mail a faclingue.tirocini@unibo.it.