Vai alla Homepage del Campus di Rimini Laurea in Ostetricia Abilitante alla professione sanitaria di ostetrica

Redazione della tesi e voto finale

NORME REDAZIONALI

Le norme redazionali di base per la stesura della tesi:

  • lunghezza dell’elaborato compresa fra le 50.000 e le 100.000 battute (spazi inclusi);
  • font Times New Roman o Arial;
  • corpo del testo di 12 o 13 punti (le note vanno in corpo 10);
  • margini destro-sinistro e superiore-inferiore di 2,5 cm;
  • interlinea 1,5 cm.

Attenzione! E' vietato utilizzare il sigillo/logo dell'Università di Bologna.

REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA IN LINGUA STRANIERA

Lo studente che abbia svolto il lavoro di predisposizione della tesi di laurea all'estero, o in collaborazione con strutture di ricerca internazionali, o che abbia svolto un periodo di studio all'estero, acquisito il consenso del Relatore, può redigere la tesi in lingua inglese, francese, tedesca o spagnola. L'elaborato deve essere accompagnato da un sommario in lingua italiana. Il Relatore si fa garante della qualità, anche linguistica, dell'elaborato.

PARERE DEL COMITATO ETICO

In allegato trovi le Linee guida per l’identificazione dei casi da sottoporre al parere del Comitato Etico nelle ricerche svolte ai fini della preparazione della tesi di laurea

VOTO FINALE

La Commissione di laurea valuta il candidato nel suo complesso, considerando il curriculum degli studi compiuti, la media ponderata dei voti conseguiti durante il percorso formativo, i tempi di completamento del percorso universitario, lo svolgimento della prova pratica, l’elaborato di tesi e la dissertazione della stessa.

La valutazione della commissione è espressa in centodecimi (110). In caso di valutazione positiva, la prova s'intende superata con una votazione minima di 66/110 e massima di 110/110. La Commissione in caso di votazione massima più concedere la lode su decisione unanime.

Consulta le informazioni su come calcolare la media di laurea in base al tuo ordinamento degli studi.