Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Scienze geologiche

Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea in Scienze Geologiche mira a fornire una formazione culturale e tecnico-professionale basilare per la professione di Geologo junior o Tecnico Geologico e sulla quale si possono innestare sia le attività di formazione e aggiornamento post-laurea, sia il percorso formativo in direzione della Laurea Magistrale. Il Corso di Laurea si prefigge di formare laureati capaci di svolgere rilevamenti geologici, di redigere carte geologiche, avvalendosi anche di sistemi informatici, di classificare e raccogliere dati scientifici riguardanti le Scienze della Terra, di operare nell'ambito del territorio e in campo museale. A tale scopo la laurea è prevalentemente orientata a tutte le discipline della Scienze della Terra. Il Corso è organizzato in modo tale da fornire conoscenze di base e capacità di comprensione delle discipline matematiche, fisiche, chimiche, ed informatiche, inclusi principi di cartografia numerica, e dei diversi settori riguardanti le discipline geologiche, nei loro aspetti teorici, sperimentali e pratici, per mezzo dell'offerta formativa di insegnamenti nei SSD GEO/01, GEO/02, GEO/03, GEO/06, GEO/07. Il Corso, al fine di sviluppare la capacità di applicazione delle conoscenze teoriche apprese, è rivolto a fare acquisire familiarità con le metodiche di indagine e di elaborazione dati, sia in laboratorio che sul campo, anche per mezzo di adeguate competenze nell'uso del computer e delle tecnologie informatiche, offrendo insegnamenti a carattere più applicativo nei SSD GEO/04, GEO/05, GEO/08, GEO/10. Fornisce inoltre capacità di utilizzare efficacemente la lingua inglese in ambito scientifico-tecnico, acquisendo il livello B1. Possono essere previste sia l'acquisizione delle quattro abilità linguistiche (lettura, scrittura, ascolto e dialogo) sia la frequenza vincolata delle lezioni, secondo criteri che verranno specificati in itinere dal corso di studi, in coerenza alle prescrizioni degli Organi accademici. Le attività formative nei vari settori disciplinari prevedono, oltre alle lezioni frontali, esercitazioni in laboratorio e la frequenza, fortemente raccomandata, di laboratori sul campo dedicate all'apprendimento dell'utilizzo di strumentazioni specifiche e di metodiche sperimentali di rilevamento. Nell'ambito delle "ulteriori attività formative" sono previsti crediti per l'attività di Campo geologico. Per la informazione e formazione sulla sicurezza nelle attività dei laboratori sul campo, spesso condotte in terreni accidentati ed in cantieri, è prevista come fondamentale una attività di laboratorio sul campo in collaborazione con il Club Alpino Italiano. È inoltre previsto, in relazione a obiettivi specifici, l'obbligo di attività esterne come tirocini formativi presso aziende, strutture pubbliche e laboratori. Sono previsti, infine, soggiorni di studio presso altre università italiane, europee ed extra-europee, anche nel quadro di accordi internazionali.

Borse di studio e premi

Alcuni enti ed istituzioni offrono premi e borse di studio, queste ultime a sostegno economico per lo svolgimento di tesi di rilevamento ad argomento geologico-applicativo.