Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Tecnologie per il territorio e l'ambiente agro-forestale

Prospettive

Se devi iscriverti fai riferimento al codice 5831.
Se sei già iscritto puoi verificare il codice del tuo corso su Studenti Online.

5831 - Tecnologie per il territorio e l'ambiente agro-forestale

Profili professionali

Dott. Agronomo e Forestale sez. B - dottori agronomi e forestali juniores


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Il laureato:
- progetta sistemi semplici e collabora alla progettazione di sistemi complessi anche interdisciplinari nel settore agro-forestale e ambientale;
- progetta sistemi arborei, erbacei e forestali sostenibili e multifunzionali;
- svolge attività di recupero territoriale degli ecosistemi agrari e forestali, come la rinaturalizzazione delle aree collinari e montane, dei parchi e delle aree protette;
- svolge interventi nella conservazione e valorizzazione dei suoli della biodiversità vegetale, animale e dei microrganismi;
- utilizza e gestisce le risorse agro-forestali anche ai fini della pianificazione e tutela del territorio e delle foreste;
- svolge studi idraulico-idrologici non complessi per la gestione sostenibile delle risorse idriche e la protezione del territorio;
- progetta interventi forestali non complessi;
- individua e progetta interventi naturali per la tutela del territorio e delle acque;
- definisce, utilizza e gestisce i sistemi meccanici nella conservazione e protezione del territorio agro-forestale;
- progetta sistemi per la raccolta e valorizzazione della biomassa legnosa a fini energetici;
- svolge attività di rilievo e pianificazione territoriale;
- valuta le risorse agro-territoriali e forestali, stima i mezzi tecnici, gli impianti e i prodotti di interesse agrario e forestale.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Per lo svolgimento delle funzioni sopra descritte sono richieste conoscenze, capacità e abilità relative a: fondamenti di ecologia, agronomia, arboricoltura e selvicoltura, elementi di idraulica e idrologia ambientale, chimica e biochimica del suolo, pedologia, rilievo e pianificazione territoriale, economia e estimo ambientale, impatto ambientale delle attività rurali, protezione del territorio e dell’ambiente.
Inoltre, il laureato acquisisce competenze di tipo trasversale relative a:
- capacità di lavorare in modo autonomo e di collaborare in un lavoro di gruppo multidisciplinare nel settore agro-forestale e ambientale;
- gestione delle problematiche relative a alla protezione e gestione delle risorse dell’ambiente e del territorio agro-forestale;
- scelta e utilizzo delle tecnologie per il monitoraggio delle grandezze caratteristiche per la gestione del territorio e dell’ambiente agro-forestale.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
Gli sbocchi occupazionali del laureato in Tecnologie per il Territorio e dell’Ambiente Agro-Forestale riguardano tutti quei settori della protezione e gestione delle risorse del territorio rurale, della salvaguardia dell'ambiente, dell'analisi dei sistemi e processi agro-ambientali. In particolare, per le sue competenze il laureato potrà trovare sbocchi professionali in:
- servizi nazionali e regionali per la tutela e lo sviluppo dell'ambiente e del territorio (Servizi Tecnici dello Stato, Agenzie Nazionali e Regionali per la protezione dell'Ambiente, Autorità di Bacino, Servizi Tecnici e Assessorati Regionali, Provinciali e Comunali, Consorzi di Bonifica ed Irrigazione, Comunità Montane e Consorzi di Bacino Imbrifero Montano);
- studi professionali, società di servizi e laboratori operanti nella valorizzazione e tutela dell'ambiente e del territorio, nel monitoraggio e recupero ambientale;
- studi ed aziende operanti nella gestione e tutela delle acque, nella bonifica ambientale e nella individuazione di opere ed interventi di protezione del territorio e recupero ambientale;
- attività di libera professione superando l'esame di stato per l'abilitazione al ruolo di dott. agronomo e forestale sez. B – junior ed iscrivendosi al relativo albo.

Proseguire gli studi

Dà accesso agli studi di secondo ciclo (laurea specialistica/magistrale) e master universitario di primo livello.