Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Tecnologie per il territorio e l'ambiente agro-forestale

Risultati di apprendimento attesi

Se devi iscriverti fai riferimento al codice 5831.
Se sei già iscritto puoi verificare il codice del tuo corso su Studenti Online.

5831 - Tecnologie per il territorio e l'ambiente agro-forestale

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)

Il laureato in Tecnologie per il territorio e l'ambiente agro-forestale acquisisce:
- conoscenze di base nell'ambito della matematica, della statistica, della fisica, della chimica e della botanica finalizzate alla
- comprensione dei fondamenti utili allo studio degli agro-ecosistemi;
- conoscenze mirate alla gestione sostenibile degli ecosistemi agro-forestali, inclusi elementi per la difesa vegetale, l’utilizzo di biotecnologie agro-ambientali ed i sistemi zootecnici sostenibili;
- conoscenze di aspetti chimici e ambientali del sistema suolo-pianta e relazioni con i microrganismi;
- conoscenze di gestione multifunzionale e sostenibile del territorio agro-forestale;
- conoscenze di economia ed estimo agro-ambientale;
- conoscenze relative alla protezione del territorio e delle risorse naturali (suolo, acqua, biodiversità) in un contesto influenzato dai cambiamenti climatici;
- comprensione di una lingua straniera.

Le conoscenze e capacità di comprensione sono conseguite tramite la partecipazione alle lezioni frontali, alle esercitazioni (condotte in classe, in laboratorio o presso l’azienda agraria dell’Università di Bologna), ai laboratori, ai seminari e allo studio indipendente o individuale.

La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avviene principalmente attraverso prove d'esame orali e/o scritte, relazioni dei risultati di attività sperimentale in laboratorio e in campo e discussione del tirocinio nell'ambito della prova finale.


CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE (APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)

Il laureato in Tecnologie per il territorio e l'ambiente agro-forestale acquisisce la:
- capacità di applicare gli strumenti di base della matematica, della statistica e della fisica;
- capacità di applicare aspetti teorici e sperimentali della chimica organica a classi di composti rappresentativi nel settore ambientale.
- capacità di comprendere i processi biologici in campo vegetale;
- capacità di comprendere e applicare i principi per l’uso sostenibile delle risorse ambientali e territoriali;
- capacità di utilizzare strumenti per la gestione e l'analisi degli agro-ecosistemi;
- capacità di applicare i principi estimativi e le norme relative in ambito territoriale ed ambientale;
- capacità di applicare i principali concetti e strumenti dell'ingegneria agraria, forestale e dei biosistemi e della selvicoltura per la rappresentazione, pianificazione, gestione, protezione e recupero del territorio e dell’ambiente agro-forestale;
- capacità di applicare i principi di economia agro-ambientale al sistema agro-forestale;
- capacità di comprendere i testi scientifici in lingua straniera di carattere scientifico.

Il raggiungimento delle capacità di applicare conoscenza e comprensione avviene tramite la riflessione critica sui testi proposti per lo studio individuale, sollecitata dalle attività in aula. Tali capacità vengono inoltre raggiunte tramite lo studio di casi reali di ricerca e di applicazione illustrati dai docenti, tramite lo svolgimento di esercitazioni (pratiche, di laboratorio, informatiche, in campo o di ricerca bibliografica), di tirocini in azienda /ente, di progetti individuali e/o di gruppo oltre che in occasione della preparazione della prova finale di tesi.

La verifica del raggiungimento delle capacità di applicare conoscenza e comprensione avviene tramite esami scritti, orali, relazioni, esercitazioni, attività di "problem solving" che prevedono lo svolgimento di specifici compiti in cui lo studente dimostra la padronanza di strumenti, metodologie e autonomia critica.


AUTONOMIA DI GIUDIZIO (MAKING JUDGEMENTS)

Il laureato:
- raccoglie e interpreta dati e informazioni;
- formula giudizi autonomi e riflessioni per risolvere specifici problemi nei diversi ambiti delle sue competenze e funzioni.

Tali competenze vengono sviluppate nell'ambito di insegnamenti nei quali viene dato spazio a forme didattiche centrate sull'analisi critica di fenomeni, problemi, aspetti teorici ed applicativi di natura diversa. Le ulteriori attività formative che offrono allo studente importanti occasioni per sviluppare in modo autonomo le proprie capacità decisionali e di giudizio riguardano il tirocinio e la preparazione della prova finale. Tale autonomia viene verificata attraverso la valutazione delle attività previste in alcuni insegnamenti caratterizzanti e affini nell'ambito della preparazione della prova finale e nel corso del tirocinio.


ABILITÀ COMUNICATIVE (COMMUNICATION SKILLS)

Il laureato:
- ha la capacità di comunicare, in forma orale, scritta e grafica, informazioni, idee, problematiche e prospettare soluzioni a interlocutori specialisti e non;
- è in grado di utilizzare almeno una lingua (livello B1), di norma l'inglese, nell'ambito di specifiche competenze per lo scambio di informazioni generali e per la traduzione di testi;
- è capace di esprimere per iscritto e discutere un argomento di proprio interesse inerente alle tematiche del corso di laurea e possiede capacità di sintesi sull'argomento trattato.

Le abilità comunicative sopra indicate sono sviluppate nell'ambito di specifici insegnamenti che prevedono la partecipazione degli studenti attraverso la discussione di argomenti specifici o generali. La preparazione e la discussione della tesi, oltre alla relazione del tirocinio, offrono allo studente occasioni per sviluppare tali capacità e per verificarne i risultati. Le abilità comunicative vengono verificate attraverso le prove d’esame verbali degli insegnamenti dove vengono valutate anche la correttezza del lessico e le capacità argomentative.


CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO (LEARNING SKILLS)

Il laureato:
- è in grado di utilizzare gli strumenti di analisi e di applicare i metodi di apprendimento sviluppati per approfondire e aggiornare in autonomia le proprie conoscenze negli ambiti delle tecnologie e dell'ingegneria agraria e forestale ed ambientale;
- è in grado di individuare gli strumenti e i percorsi di formazione adeguati per lo sviluppo delle proprie conoscenze culturali e specialistiche e delle proprie competenze professionali;
- è in grado di integrare le competenze teoriche con quelle pratiche grazie al tirocinio curriculare.

Tali capacità sono conseguite nel percorso di studio nel suo complesso con riguardo in particolare allo studio individuale, alle attività in aula ed in laboratorio, alla preparazione della tesi e alle attività di tirocinio. La relativa valutazione viene effettuata attraverso le prove di verifica delle attività previste.