Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Comunicazione giornalistica, pubblica e d'impresa

Risultati di apprendimento attesi

Se devi iscriverti fai riferimento al codice 5703.
Se sei già iscritto puoi verificare il codice del tuo corso su Studenti Online.

5703 - Comunicazione giornalistica, pubblica e d'impresa

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)

Il laureato/la laureata magistrale al termine del Corso conosce e comprende:
- concetti e metodi utili per l’analisi della cornice sociale, culturale, politica e giuridica all'interno della quale si sviluppano la comunicazione e l’informazione;
- concetti e metodi utili per comprendere i processi socio-culturali che influenzano i comportamenti sociali nonché la costruzione dei problemi da tematizzare e legittimare nella sfera pubblica;
- concetti e strumenti metodologici idonei per predisporre disegni di ricerca atti allo studio del mercato e alle analisi di scenario indispensabili nei piani di comunicazione
- le norme giuridiche e deontologiche che regolano la funzione pubblica dell’informazione e della comunicazione e che regolamentano i controlli sui contenuti della comunicazione commerciale;
- strumenti concettuali e metodologici per lo studio dei processi organizzativi e le evoluzioni più recenti del mondo della produzione;
- i principali problemi relativi al marketing e alla comunicazione d'impresa;
- strumenti metodologici per la realizzazione di contenuti, anche multimediali e ipertestuali, indirizzati a diversi tipi di target e su diverse piattaforme;
- i principali strumenti del web e del web 2.0 utilizzati ai fini di comunicazione e d’informazione;
- i principali metodi per selezionare le fonti e le risorse sul web più attendibili;
- i principali metodi per l’analisi dei dati forniti dalle ricerche e per la loro corretta diffusione;
- la progettazione e realizzazione di contenuti esprimendosi in maniera chiara, creativa e socialmente responsabile, anche in lingua inglese.
Le conoscenze e le capacità di comprensione sopraelencate sono conseguite attraverso la frequenza alle lezioni frontali e ai seminari e tramite lo studio individuale. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avviene principalmente attraverso: esami orali e scritti.


CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE (APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)

Il laureato/la laureata magistrale al termine del Corso:
- sa individuare i fattori rilevanti nell'analisi dei flussi comunicativi;
- è in grado di predisporre piani di comunicazione integrata e marketing sia in ambito pubblico e di terzo settore sia per l'impresa commerciale;
- è in grado di predisporre ed implementare un disegno di ricerca utile per lo studio del mercato e per l'analisi di scenario inerente un piano di comunicazione;
- sa progettare, redigere e confezionare contenuti da diffondere su diverse piattaforme mediatiche, social media compresi, utilizzando linguaggi giornalistici e multimediali;
- sa individuare i fattori e gli agenti sociali rilevanti per specifiche case analysis e analisi di benchmarking;
- è in grado di rilevare e rispettare norme giuridiche e deontologiche da applicare in casi specifici di creazione e di pubblicizzazione di contenuti, dati ed informazioni;
- sa applicare i concetti appresi per analizzare le istituzioni preposte alla tutela dei diritti umani fondamentali per verificare le fonti e gli strumenti utili per supportare campagne comunicative a elevata responsabilità sociale.
- sa individuare e selezionare fonti informative attendibili;
- sa interpretare i dati forniti dalle ricerche e diffonderli correttamente;
- sa costruire contenuti esprimendosi in maniera chiara, creativa e socialmente responsabile;
- sa applicare strumenti analitici e metodologici per approfondire specifiche issues informative e comunicative;
Il raggiungimento delle capacità di applicazione delle conoscenze indicate avviene tramite: la riflessione critica sui testi proposti per lo studio individuale, lo studio di casi presentati dai docenti e da esperti/e provenienti dal mondo del lavoro, la realizzazione di progetti. Le verifiche avvengono nella maggior parte dei casi attraverso esami scritti e/o orali.


AUTONOMIA DI GIUDIZIO (MAKING JUDGEMENTS)

Il laureato/la laureata magistrale ha competenze critico-valutative, specie quelle finalizzate a:
- valutare l'adeguatezza allo scopo delle procedure informative e comunicative in uso presso l'ente, l'azienda o la redazione di riferimento;
- costruire una mappa delle caratteristiche sociali, demografiche e culturali;
- comprendere le esigenze dell'utenza o della clientela o del pubblico;
- monitorare, raccogliere e analizzare dati relativi alla "mappa" delle caratteristiche, delle esigenze e delle necessità del territorio;
- condurre verifiche circa il grado di soddisfazione dell'utente e di efficienza comunicativa all'interno e all'esterno;
- valutare i processi e gli esiti delle azioni comunicative progettate e dei contenuti diffusi.
Il conseguimento di tali competenze viene realizzato attraverso distinte attività formative quali in particolare Comunicazione e impresa, Modelli di marketing, Comunicazione Pubblica e agenda digitale, oltre che approfondito in attività laboratoriali verso cui lo studente e la studentessa possono orientarsi e nel percorso di realizzazione della prova finale monitorato da relatore/trice.
La verifica dell'acquisizione dell'autonomia di giudizio avviene, oltre che nella valutazione delle singole attività formative, soprattutto nella valutazione della prova finale.


ABILITÀ COMUNICATIVE (COMMUNICATION SKILLS)

Il laureato/la laureata magistrale del Corso ha capacità specifiche in relazione a:
- utilizzo critico e consapevole di canali, strumenti, metodi principali della comunicazione, con particolare riferimento ai media digitali;
- costruzione e analisi di matrici di dati con approcci di tipo sia qualitativo sia quantitativo;
- utilizzo di banche dati e archivi elettronici;
- livello intermedio di lettura ed espressione della lingua inglese, facente parte della verifica dei requisiti necessari in fase di accesso.
L'acquisizione e la verifica del conseguimento delle abilità comunicative sopraelencate, costituendo parte integrante dei contenuti del CdS, riguardano in generale gli obiettivi formativi di tutte le attività, con particolare riferimento a quelle obbligatorie, inclusa la prova finale.


CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO (LEARNING SKILLS)

Il laureato/la laureata magistrale del Corso
- sa utilizzare in modo autonomo le tecnologie informatiche per svolgere indagini su web sia per la propria formazione sia per il proprio aggiornamento;
- sa pianificare i tempi, costi e metodi di realizzazione di uno studio o di un progetto;
- sa realizzare contenuti informativi;
- sa utilizzare in autonomia le tecnologie informatiche finalizzate alla comunicazione multimediale;
La capacità di pianificazione dello studio o di realizzazione di contenuti informativi viene acquisita e valutata:
- per gli studenti e le studentesse frequentanti anche attraverso forme di verifica intermedia che includono l'obiettivo di fornire indicazioni specifiche in relazione a carenze eventuali e di abituare al rispetto delle scadenze programmate;
- per gli studenti e le studentesse frequentanti e non frequentanti attraverso forme di accertamento finale nelle quali si prevede la verifica riflessiva dei concetti e dei metodi appresi e per le quali il Corso di studio fornisce un calendario e un quadro informativo precisi e completi che sollecitino e favoriscano la programmazione delle scadenze di studio;
- per chi sceglie l’opzione, in specifici progetti di tirocinio e di laboratorio specificatamente monitorati da un docente tutor e nel percorso di redazione della prova finale guidato da relatore/trice, che costituisce un itinerario importante di auto-apprendimento ed acquisizione di progressiva autonomia.