Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Discipline della musica e del teatro

Prospettive

Profili professionali

Esperto nel campo della musica, del teatro o di entrambi


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Opera nel campo della ricerca e della divulgazione applicando metodologie d’indagine specialistiche ai campi della musica e/o del teatro:
- svolge consulenze di tipo storico, sistematico ed etnologico su oggetti e temi d’indagine
musicali e/o teatrali;
- cura testi per musica e/o teatro, ai fini sia dell’indagine storico-critica sia
dell’esecuzione o rappresentazione; in ambito musicale, inoltre, predispone la trascrizione ed edizione di partiture;
- effettua indagini di tipo sia storico sia etnologico sul territorio, per l’individuazione e il recupero di beni culturali musicali e/o teatrali – materiali e immateriali – e per la raccolta e l’analisi di repertori e tradizioni musicali e/o teatrali orali.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
- Competenze musicologiche e/o teatrologiche a seconda degli ambiti disciplinari di appartenenza;
- competenze filologico-letterarie;
- competenze storico-filosofiche o di discipline della formazione;
- conoscenze aggiornate e approfondite del contesto culturale di settore;
- abilità nel redigere testi a carattere scientifico e divulgativo.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Enti e Istituti di ricerca pubblici e privati;
- Fondazioni.

Redattore specializzato nel campo della musica, del teatro o di entrambi


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Cura, edita e compone testi specialistici, divulgativi e propedeutici alla fruizione di eventi spettacolistici, convegnistici ed espositivi (musicali e/o teatrali).
Con riferimento agli specifici ambiti di settore:
- redige materiale informativo, divulgativo e promozionale specializzato;
- cura pagine redazionali;
- cura rubriche specializzate;
- raccoglie e rielabora materiale informativo anche da e per ambienti web;
- svolge attività di editing su testi musicali e/o teatrali, testi per musica e/o teatro, testi sulla musica e/o sul teatro, testi di accompagnamento a documenti audio e video;
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
- Competenze musicologiche e/o teatrologiche;
- competenze filologico-letterarie;
- conoscenze aggiornate e approfondite del contesto artistico di settore;
- competenze di office automation;
- competenze e abilità comunicativo-relazionali;
- abilità nel redigere testi a carattere scientifico e divulgativo.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Case editrice specializzate o generiche;
- editoria online;
- editoria discografica e multimediale;
- redazioni di giornali e riviste specializzate (anche online);
- uffici stampa di teatri e festival;
- radio e televisioni pubbliche e private.

Critico nel campo della musica, del teatro o di entrambi


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Sviluppa riflessione critica in forma scritta od orale a scopo divulgativo od orientativo in ambito musicale e/o teatrale:
- redige critiche su spettacoli, concerti, eventi, festival e produzioni relative al mondo dello spettacolo dal vivo;
- orienta la politica culturale, così come la creazione, produzione e fruizione delle realizzazioni spettacolari (musicali e/o teatrali) nei diversi ambiti artistici di settore.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
- Competenze musicologiche e/o teatrologiche;
- conoscenze aggiornate e approfondite del contesto artistico di settore;
- abilità nel social networking;
- competenze e abilità comunicativo-relazionali;
- abilità nel redigere testi a carattere scientifico e divulgativo;
- capacità di operare in tempi contingentati;
- abilità di sintesi.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- redazioni di giornali e riviste specializzate (anche on line);
- radio e televisioni pubbliche e private.

Ideatore e curatore di eventi spettacolistici in campo musicale, teatrale o in entrambi


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Organizza, gestisce e coordina la creazione, la produzione, la distribuzione o la comunicazione di spettacoli ed eventi a carattere musicale e/o teatrale.
- Elabora progetti artistici, contribuendo anche con competenze musicologiche e/o teatrologiche alla loro realizzazione;
- progetta stagioni e programmazioni musicali e/o teatrali;
- idea e coordina attività integrative alle proposte di spettacolo;
- promuove processi di crescita e sviluppo di realtà artistiche;
- coordina progetti espositivi o di conservazione dei beni culturali musicali e/o teatrali;
- coordina le attività di comunicazione, divulgazione e formazione del pubblico in ambito musicale e/o teatrale.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
In accordo con il livello di autonomia e responsabilità assegnato, con le modalità organizzative e di lavoro adottate e con i principali interlocutori (colleghi, altri professionisti e clienti/utenti) si richiedono:
- conoscenze aggiornate e approfondite del contesto artistico di settore;
- conoscenze generali di ambito umanistico;
- competenze e abilità comunicativo-relazionali;
- competenze e abilità di project management;
- capacità di orientarsi nel quadro legislativo di settore;
- competenze e abilità di programmazione;
- capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo.
Può essere necessaria una maggiore specializzazione e capacità di approfondimento in uno o più settori di professionalizzazione (master di secondo livello o tirocinio presso enti produttori di spettacoli).
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Istituzioni teatrali, fondazioni, teatri, compagnie artistiche;
- enti concertistici;
- enti pubblici e privati di produzione, organizzazione e promozione di spettacoli ed eventi culturali;
- festival di settore;
- enti locali (assessorati alla cultura);
- radio e televisioni pubbliche e private;
- piattaforme web di settore.

Formatore e animatore nel campo della musica, del teatro o di entrambi


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Progetta e coordina attività di animazione, divulgazione e di formazione del pubblico finalizzate alla conoscenza dei linguaggi musicali e/o teatrali:
- progetta e coordina attività creative, ricreative o di animazione in ambito musicale e/o teatrale;
- progetta e coordina attività di formazione anche di supporto alle relazioni interpersonali, attraverso esperienze laboratoriali musicali e/o teatrali;
- progetta e coordina attività di edutainment;
- sviluppa laboratori (musicali e/o teatrali) a supporto di esposizioni o come integrazione delle attività museali.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
- Competenze musicologiche e/o teatrologiche;
- competenze pedagogiche;
- abilità nel social networking e nell’interazione multimediale;
- competenze e abilità comunicativo-relazionali;
- competenze e abilità organizzative;
- abilità nel campo della creatività collettiva e di supporto.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Associazioni culturali e del tempo libero;
- comunità;
- ambienti web;
- enti pubblici nei settori culturali ed educativi;
- biblioteche, mediateche, archivi e musei.

Consigliere drammaturgico (Dramaturg)


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Affianca il regista e il direttore artistico di un teatro (di prosa e/o musicale) nella messa a punto del complesso delle attività – creative, performative, comunicative – che concorrono a definire la ‘drammaturgia’ della creazione scenica; progetta, coordina e realizza le attività collaterali, parallele alla messinscena o alla programmazione del teatro stesso.
- Svolge consulenze drammaturgiche nella ideazione di un evento a carattere spettacolistico (scelta della traduzione, revisione, adattamento o riduzione, interpolazioni o montaggi di materiali eterogenei...);
- cura i materiali di documentazione e divulgazione di detto evento;
- progetta, coordina e realizza le attività culturali collaterali ai percorsi di messa in scena o alla programmazione del teatro (mostre, giornate di studi, incontri con il pubblico…);
- collabora alla formazione del pubblico e alla promozione degli eventi a carattere spettacolistico.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
- Competenze musicologiche e/o teatrologiche a seconda degli ambiti disciplinari di operatività;
- competenze filologico-letterarie e linguistiche;
- competenze storico-filosofiche o di discipline della formazione;
- conoscenze aggiornate e approfondite del contesto culturale di settore;
- abilità compositiva;
- competenze e abilità comunicativo-relazionali.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Teatri e compagnie artistiche;
- festival di settore.

Funzionario/direttore conservatore nel campo della musica, del teatro o di entrambi


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Dirige attività o progetti squisitamente alla conservazione, valorizzazione o promozione del patrimonio musicale e/o teatrale, applicandosi anche alla loro materiale realizzazione:
- inventaria, cataloga e descrive beni musicali e/o teatrali (libri, partiture, documenti audiovisivi o multimediali, documentazione d’archivio, strumenti musicali o di scena, ecc.);
- predispone piani di manutenzione e supervisiona interventi conservativi e di restauro;
- svolge mansioni di bibliotecario, archivista e documentarista in biblioteche e archivi musicali e/o teatrali ovvero in sezioni specializzate di biblioteche e archivi generalisti.
Può essere necessaria una maggiore specializzazione nelle tecniche archivistiche, biblioteconomiche, codicologiche e di conservazione (master o tirocinio presso enti o strutture operanti nel settore; diplomi di specializzazione o perfezionamento).
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
- Competenze musicologiche e/o teatrologiche;
- competenze e abilità comunicativo-relazionali;
- competenze e abilità organizzativo-gestionali;
- capacità di orientarsi nel quadro legislativo di settore;
- abilità di coordinamento.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
- Enti e istituzioni pubbliche e private e del terzo settore operanti nell’ambito della conservazione, del restauro e della valorizzazione dei beni musicali e/o teatrali;
- biblioteche;
- audioteche;
- mediateche;
- archivi (anche digitali);
- musei specializzati.

Proseguire gli studi

Dà accesso agli studi di terzo ciclo (Dottorato di ricerca e Scuola di specializzazione) e master universitario di secondo livello.