Vai alla Homepage del Campus di Forlì Laurea Magistrale in Ingegneria meccanica

Redazione della tesi e voto finale

La scelta dell’argomento e le norme redazionali per la stesura della tesi per la prova finale.

SCELTA E PROPOSTA DELL’ARGOMENTO

La prova finale consiste nell'esposizione e discussione, davanti alla Commissione per la prova finale di Laurea Magistrale, di una tesi, scritta in forma di trattato, elaborata in modo originale dallo studente, sotto la guida di un relatore, su un argomento coerente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio.

Lo studente sceglie l'argomento della tesi, di norma, in un settore scientifico disciplinare tra quelli previsti dal Regolamento Didattico del Corso di Studio, e ne concorda lo svolgimento con un relatore, che di norma è un docente del Corso di Studio.

Eventuali ulteriori dettagli sulle modalità di assegnazione dell'argomento dell'elaborato, sullo svolgimento delle relative attività, nonché sulla definizione del relatore possono essere precisati dal Consiglio di Corso di Studio.

NORME REDAZIONALI

La redazione della tesi dovrà essere standardizzata, con l’avvertenza che non sarà accettata una tesi di laurea redatta in modo difforme dalle seguenti indicazioni:

  • pagine di 32 ‐ 35 righe;
  • figure e tavole formato UNI (A4, A3);
  • unico file in formato pdf completo di frontespizio, indice, bibliografia ed eventuali allegati.

VOTO FINALE

La Commissione di laurea valuterà il percorso del candidato nel complesso: tesi, curriculum degli studi compiuti, tempi di completamento del percorso universitario, eventuali trasferimenti da altro Corso, applicando regole specifiche.

Informazioni su come è calcolata la media ponderata dei voti ottenuti negli esami sono disponibili nella pagina media di laurea del portale dell'Ateneo.

La valutazione della commissione è espressa in centodecimi (110). In caso di valutazione positiva, la prova s'intende superata con una votazione minima di 66/110 e massima di 110/110. La Commissione in caso di votazione massima più concedere la lode su decisione unanime.

La Commissione di laurea, tenuto conto della discussione della tesi e del curriculum, deciderà il voto finale che sarà proclamato in sede di sedute di laurea.