Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Ingegneria civile

Iscriversi al Corso: requisiti, tempi e modalità

Logo SUA

Informazioni generali sui requisiti di accesso

Requisiti per l'accesso al corso Requisiti curriculari : Per essere ammessi al corso di laurea è necessario il possesso di Laurea/Diploma di Laurea di durata almeno triennale, ovvero conseguito attraverso l'acquisizione di almeno 180 CFU, o di altro titolo di studio conseguito all'estero… Leggi di più

Requisiti d'accesso e modalità di verifica dei requisiti

Per accedere al corso è necessario il possesso dei requisiti curriculari e un'adeguata personale preparazione secondo quanto indicato all'art.1 del Regolamento didattico del Corso di Studio:

Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso
Requisiti curriculari : Per essere ammessi al corso di laurea e necessario il possesso di Laurea/Diploma di Laurea di durata almeno triennale, ovvero conseguito attraverso l'acquisizione di almeno 180 CFU, o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo. L'ammissione al Corso di Laurea Magistrale e riservata ai laureati che possiedono almeno uno dei requisiti indicati di seguito : - titolo di primo livello, con crediti acquisiti non inferiori alla misura indicata: crediti acquisiti in SSD ricompresi nell'AMBITO INGEGNERIA CIVILE, come previsto nell'ordinamento della laurea triennale in Ingegneria Civile della sede di Bologna (ICAR/01, ICAR/02, ICAR/04, ICAR/05, ICAR/06, ICAR/07, ICAR/08, ICAR/09, ICAR/10, ICAR/11, ICAR/17): crediti acquisiti . 51, crediti acquisiti in SSD ICAR/01, ICAR/02, ICAR/04, ICAR/05, ICAR/06, ICAR/07, ICAR/08, ICAR/09 . 39, crediti acquisiti in SSD MAT e FIS . 24. - titolo di primo livello nella classe L-7 (Ing. Civile ed Ambientale) ex DM 270/2004 o nella classe 8 (Ing. Civile ed Ambientale) ex DM 509/1999 e voto conseguito nella laurea: 110/110. Gli stessi criteri sopra elencati si applicano anche ai laureati di secondo livello in Italia ex 270/2004 o ex DM 509/99 e ai laureati di corsi di studio quinquennali a ciclo unico in Italia: se il laureato proviene da un ordinamento in cui non era in vigore il sistema dei CFU, le regole si applicano conteggiando un'annualità come equivalente a 12 CFU e una semi-annualità come equivalente a 6 CFU. - titolo universitario conseguito all'estero giudicato idoneo dal Consiglio di Corso di Studio. L'idoneità viene stabilita in base ai criteri sopra elencati quando siano possibili la conversione del voto di laurea secondo il sistema italiano, l'identificazione dei settori scientifico-disciplinari e il numero di crediti conseguiti in ciascun settore. Se la conversione e/o l'identificazione non sono possibili, si procede alla valutazione della carriera da parte del Consiglio di Corso di Laurea. Nel caso di studenti che non possiedono i requisiti sopra indicati, l'ammissione e valutata dal Consiglio di Corso di Studio in funzione della carriera dello studente (crediti acquisiti, votazioni, voto di laurea). Requisiti relativi alla adeguatezza della personale preparazione: La personale preparazione si considera adeguata per i laureati che possiedono almeno uno dei requisiti indicati di seguito : - voto di laurea pari o superiore a 92/110 (oppure 80/100); - numero di crediti minimi acquisiti in specifici SSD, come di seguito indicato: SSD : ICAR/01, ICAR/02 Numero di CFU pari o superiore a 15 SSD : ICAR/04, ICAR/05 Numero di CFU pari o superiore a 15 SSD : ICAR/06, ICAR/07 Numero di CFU pari o superiore a 15 SSD : ICAR/08, ICAR/09 Numero di CFU pari o superiore a 15 SSD : MAT/03, MAT/05, MAT/07 Numero di CFU pari o superiore a 24 SSD : FIS/01 Numero di CFU pari o superiore a 9.

Requisiti curriculari : Per essere ammessi al corso di laurea e necessario il possesso di Laurea/Diploma di Laurea di durata almeno triennale, ovvero conseguito attraverso l'acquisizione di almeno 180 CFU, o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo. L'ammissione al Corso di Laurea Magistrale e riservata ai laureati che possiedono almeno uno dei requisiti indicati di seguito : - titolo di primo livello, con crediti acquisiti non inferiori alla misura indicata: crediti acquisiti in SSD ricompresi nell'AMBITO INGEGNERIA CIVILE, come previsto nell'ordinamento della laurea triennale in Ingegneria Civile della sede di Bologna (ICAR/01, ICAR/02, ICAR/04, ICAR/05, ICAR/06, ICAR/07, ICAR/08, ICAR/09, ICAR/10, ICAR/11, ICAR/17): crediti acquisiti . 51, crediti acquisiti in SSD ICAR/01, ICAR/02, ICAR/04, ICAR/05, ICAR/06, ICAR/07, ICAR/08, ICAR/09 . 39, crediti acquisiti in SSD MAT e FIS . 24. - titolo di primo livello nella classe L-7 (Ing. Civile ed Ambientale) ex DM 270/2004 o nella classe 8 (Ing. Civile ed Ambientale) ex DM 509/1999 e voto conseguito nella laurea: 110/110. Gli stessi criteri sopra elencati si applicano anche ai laureati di secondo livello in Italia ex 270/2004 o ex DM 509/99 e ai laureati di corsi di studio quinquennali a ciclo unico in Italia: se il laureato proviene da un ordinamento in cui non era in vigore il sistema dei CFU, le regole si applicano conteggiando un'annualità come equivalente a 12 CFU e una semi-annualità come equivalente a 6 CFU. - titolo universitario conseguito all'estero giudicato idoneo dal Consiglio di Corso di Studio. L'idoneità viene stabilita in base ai criteri sopra elencati quando siano possibili la conversione del voto di laurea secondo il sistema italiano, l'identificazione dei settori scientifico-disciplinari e il numero di crediti conseguiti in ciascun settore. Se la conversione e/o l'identificazione non sono possibili, si procede alla valutazione della carriera da parte del Consiglio di Corso di Laurea. Nel caso di studenti che non possiedono i requisiti sopra indicati, l'ammissione e valutata dal Consiglio di Corso di Studio in funzione della carriera dello studente (crediti acquisiti, votazioni, voto di laurea). Requisiti relativi alla adeguatezza della personale preparazione: La personale preparazione si considera adeguata per i laureati che possiedono almeno uno dei requisiti indicati di seguito : - voto di laurea pari o superiore a 92/110 (oppure 80/100); - numero di crediti minimi acquisiti in specifici SSD, come di seguito indicato: SSD : ICAR/01, ICAR/02 Numero di CFU pari o superiore a 15 SSD : ICAR/04, ICAR/05 Numero di CFU pari o superiore a 15 SSD : ICAR/06, ICAR/07 Numero di CFU pari o superiore a 15 SSD : ICAR/08, ICAR/09 Numero di CFU pari o superiore a 15 SSD : MAT/03, MAT/05, MAT/07 Numero di CFU pari o superiore a 24 SSD : FIS/01 Numero di CFU pari o superiore a 9.

Nel caso di studenti che non possiedono i requisiti sopra indicati, l'ammissione al corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile e subordinata alla specifica valutazione della adeguatezza della carriera di studi universitari del richiedente da parte del Consiglio di Corso di Studio. Per coloro che sono in possesso di un titolo universitario conseguito all'estero giudicato idoneo dal Consiglio di Corso di Studio, per il quale è possibile la conversione del voto di laurea secondo il sistema italiano, si adottano gli stessi criteri dei laureati in Italia; in caso contrario si procede a valutazione della carriera dello studente da parte del Consiglio di Studio.

Il corso di Laurea Magistrale potrà prevedere per gli studenti internazionali un'apposita sessione e la nomina di una commissione per la verifica dell'adeguatezza della personale preparazione, compatibilmente con le tempistiche previste dal bando per l'assegnazione delle borse di studio (la cui scadenza è prevista indicativamente nel mese di maggio).

Gli studenti internazionali, che abbiano ottenuto una valutazione positiva nella verifica di cui al punto precedente, sono esonerati dalla successiva prova di verifica dell'adeguatezza della personale preparazione prevista per la generalità degli studenti.

Il Consiglio di Corso di Studio può esonerare lo studente dalla verifica dell'adeguatezza della personale preparazione nei casi di:

  • rinuncia
  • decadenza
  • presentazione di istanza di opzione dai previgenti ordinamenti
  • possesso di un titolo accademico o di sostenimento di attività formative in università estere
  • passaggio da altro corso di studio dell'Alma Mater Studiorum-Università di Bologna
  • trasferimento da altro Ateneo

La valutazione avviene sulla base di un'analisi della carriera pregressa.

Segreteria Studenti
Contati e orari:
Segreteria Studenti di Bologna

Immatricolazione

Dopo aver compiuto tutti i passi previsti per la verifica dei requisiti, potrai immatricolarti accedendo a  Studenti online:

  1. compila la domanda di immatricolazione inserendo i dati richiesti e una fototessera in formato digitale. 
  2. effettua il pagamento della prima rata 

Successivamente, vai in Segreteria Studenti con un documento valido per ritirare il badge e poter accedere ai Servizi di Ateneo (wifi, piano di studi, esami, biblioteche). Se effettui il pagamento della rata il giorno stesso in cui hai deciso di andare in Segreteria porta con te la ricevuta del pagamento. 

Se possiedi già una precedente carriera universitaria puoi chiedere l’abbreviazione di corso.

Se sei uno studente con disabilità con invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% o hai una certificazione ai sensi della legge 104/92 puoi ottenere l’esenzione.

Se hai la cittadinanza e/o un titolo estero consegna alla Segreteria Studenti anche i seguenti documenti:

Verifica sempre nella pagina di approfondimento quando non devi presentare la dichiarazione di valore, la traduzione o la legalizzazione!