Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Ingegneria civile

Obiettivi formativi

Il percorso didattico prevede, a valle di una solida preparazione di base fisico-matematica completata nella Laurea Magistrale con l'approfondimento di strumenti matematici specificamente necessari per le applicazioni ingegneristiche civili (area di apprendimento 1), l'acquisizione di conoscenze e competenze di tipo professionale ed operativo in tutte le discipline caratterizzanti dell‘Ingegneria Civile, ed in particolare per:
i) la progettazione, l'esecuzione, la gestione e il controllo di opere civili di edilizia, di opere idrauliche, di infrastrutture, di opere geotecniche (area formativa 2);
ii) la pianificazione, progettazione e gestione di interventi per la protezione e lo sviluppo del territorio, e in particolare per la pianificazione di sistemi di trasporto e per la gestione e protezione delle risorse idriche, nonché il rilevamento in ambito territoriale ed urbano;
iii) la valutazione, pianificazione, progettazione in ambito civile ai fine della salvaguardia dai rischi sismico e idro-geologico.

Il corso di studio prevede quattro curriculum, trasversali rispetto alle aree formative ad associati a diverse figure professionali e sbocchi occupazionali:
1.COSTRUZIONI PER L'EDILIZIA E LE INFRASTRUTTURE
2.IDRAULICA E TERRITORIO
3.INFRASTRUTTURE VIARIE E TRASPORTI
4.STRUTTURE

Nel percorso didattico si dà un adeguato spazio ad attività autonome dello studente rivolte allo svolgimento di esercitazioni, attività di laboratorio rivolte alla redazione di elaborati progettuali o di approfondimenti su temi specifici, che gli consentano di maturare una buona capacità di operare nel campo della progettazione, l'esecuzione, la gestione e il controllo di opere anche di elevata complessità.

Il corso è articolato nei seguenti curricula:

  1. Costruzioni per l'edilizia e le infrastrutture
  2. Idraulica e territorio
  3. Infrastrutture viarie e trasporti
  4. Strutture