Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Informatica

Redazione della tesi e voto finale

La scelta dell’argomento e le norme redazionali per la stesura della tesi per la prova finale.

Istruzioni per la corretta redazione della tesi di laurea  Il laureando deve seguire le regole sotto riportate per la corretta stesura della tesi di laurea.

Il metodo consigliato e tipograficamente più qualitativo per la stesura della tesi il LaTeX.

Il frontespizio della tesi deve contenere l'indicazione di:

      • Alma Mater Studiorum-Università di Bologna,
      • Scuola di Scienze,
      • Denominazione del Corso di Laurea 
      • nome del candidato,
      • nome del relatore (e di eventuali correlatori),
      • anno accademico 2015-16,
      • sessione unica.

    Non è possibile in nessun caso inserire sul frontespizio e sulla copertina il sigillo dell'Alma Mater Studiorum-Università di Bologna

    Formato del file

    Il file della tesi deve essere in formato PDF testuale (non immagine) completo di frontespizio (in base al modello fornito dal Corso di Studio) e senza alcuna protezione o password. Si raccomanda di nominare il file con cognome_nome_tesi es. rossi_manuela_tesi (parola tesi e non titolo della tesi). Nel file della tesi possono essere inserite eventuali immagini a bassa risoluzione (risoluzione consigliata: 72 dpi).Il file non può superare i 30Mb. Per file di dimensioni superiori o supporto per la procedura si prega di contattare: help.studentionline@unibo.it – tel 051 2099882

    Maggiori informazioni e modelli di frontespizio sono disponibili a questo link.

    Il laureando che intende redigere la tesi in lingua straniera deve ottenere il parere favorevole del proprio relatore, quindi deve inoltrare una mail di richiesta completa di matricola e motivazione al Coordinatore di corso di studio, con in cc il relatore. Il Consiglio di Corso di Studio valuterà la richiesta e delibererà in merito.

    Redazione della tesi di laurea in lingua straniera  La stesura della tesi in lingua straniera è deliberata dal Consiglio di Corso di Studio, nel rispetto delle linee di indirizzo approvate dal Senato Accademico il 07 aprile 2009 ed integrate il 07 febbraio 2012. Il laureando che intende redigere la tesi in lingua straniera deve inoltrare con congruo anticipo la richiesta cartacea o elettronica al Coordinatore del Corso di Studio completa di motivazione e di consenso del relatore (si consiglia di mettere in cc il relatore).

    ____________

    Linee generali di indirizzo per la redazione della tesi di laurea in lingua straniera

     

    Possono redigere la tesi in lingua straniera gli studenti che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti:

    • iscrizione ad un corso di studio ove sia prevista l’acquisizione di CFU di lingua straniera, oltre alla prova di conoscenza di lingua straniera obbligatoria;
    • iscrizione ad un corso di studio attivato in convenzione con Università straniere che prevedano il rilascio di titoli congiunti o doppi titoli;
    • iscrizione ad un corso di studio con didattica impartita interamente o parzialmente in lingua straniera;
    • svolgimento del lavoro di tesi all’estero o in collaborazione con strutture di ricerca internazionali;
    • svolgimento di un periodo di studio all’estero durante la carriera universitaria.;

    Le situazioni che non rientrano nei casi precedenti potranno essere valutate dalla Commissione Didattica di Ateneo e/o dal Consiglio di Corso di Studio.

    Lo studente in possesso dei requisiti di cui sopra dovrà inoltre assolvere congiuntamente i seguenti requisiti:

    • redazione della tesi solamente nelle seguenti lingue: inglese, francese, tedesco e spagnolo;
    • accompagnamento della tesi da un sommario in lingua italiana di 1-2 pagine;
    • acquisizione da parte dello studente del consenso del relatore, il quale si fa garante della qualità anche linguistica dell’elaborato.

    Redazione della tesi di laurea in lingua straniera  La stesura della tesi in lingua straniera è deliberata dal Consiglio di Corso di Studio, nel rispetto delle linee di indirizzo approvate dal Senato Accademico il 07 aprile 2009 ed integrate il 07 febbraio 2012. Il laureando che intende redigere la tesi in lingua straniera deve inoltrare con congruo anticipo la richiesta cartacea o elettronica al Coordinatore del Corso di Studio completa di motivazione e di consenso del relatore (si consiglia di mettere in cc il relatore).

    Voto finale

    Il voto di partenza è dato dal calcolo della media ponderata dei voti degli esami superati. Ulteriori informazioni per chi ha effettuato un trasferimento o un passaggio sono da richiedere in Segreteria Studenti della Scuola di Scienze.

    Il voto finale di laurea è a discrezione della Commissione.