Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria

Redazione della tesi e voto finale

La scelta dell’argomento e le norme redazionali per la stesura della tesi per la prova finale.

Per la SCELTA E PROPOSTA DELL'ARGOMENTO DI TESI si rinvia alle indicazioni contenute nel file "Linee guida compilazione tesi di laurea"  che è consultabile in questa stessa pagina, nella colonna "Indicazioni utili alla compilazione della tesi" a destra della pagina.

NORME REDAZIONALI

Le norme redazionali di base per la stesura della tesi:

  • Lunghezza elaborato: almeno 100 cartelle di testo standard, pari ad un minimo di 250.000 caratteri, spazi e note inclusi;
  • font Times New Roman o Arial;
  • corpo del testo di 12 o 13 punti (le note vanno in corpo 10);
  • margini destro-sinistro e superiore-inferiore di 2,5 cm;
  • interlinea 1,5 cm.

CRITERI DI VALUTAZIONE DELL'ELABORATO FINALE E DELLA DISCUSSIONE ORALE

I criteri di valutazione dell’elaborato scritto di tesi (da 0 a 4) sono i seguenti:

• Impostazione scientifica: esplicitazione delle fasi (quadro teorico, metodologia, risultati); pertinenza e correttezza dell’impostazione e delle informazioni, coerenza dell’analisi, completezza dei riferimenti e uso della letteratura scientifica di riferimento, presenza e articolazione dei commenti critici e dei contributi di sintesi;

• Qualità dell’elaborato: chiarezza espositiva, correttezza dell’italiano scritto, note, tabelle, illustrazioni se pertinenti riferimenti bibliografici aggiornati e pertinenti;

• Capacità di lavorare in modo autonomo sulla base delle linee concordate e condivise con il relatore
Quattro punti vengono attribuiti al lavoro di tesi che presenta tutte le caratteristiche suindicate o tutte quelle pertinenti rispetto al tipo di tesi.

Criteri di valutazione della discussione orale:
correttezza dell’esposizione orale, capacità di argomentare le proprie posizioni, capacità di sostenere il dibattito con i membri della commissione. In assenza di tali caratteristiche, la commissione può mettere in discussione il punteggio per la tesi (da 0 a 4 punti max) proposto dal relatore.
La lode sarà attribuita a elaborati di tesi di eccellenza.


VOTO FINALE

La Commissione di laurea valuterà il tuo percorso nel complesso: tesi, curriculum degli studi compiuti, tirocinio svolto, eventuali trasferimenti da altro Corso, applicando regole specifiche.

La valutazione della commissione è espressa in centodecimi (110). In caso di valutazione positiva, la prova s'intende superata con una votazione minima di 66/110 e massima di 110/110. 

Per poter ottenere la lode si applica una norma che prevede una soglia del voto di partenza pari ad almeno 103 e, sommando alla media di partenza il punteggio per la tesi e il punteggio per il tirocinio, un superamento virtuale della soglia di 110.

Consulta le informazioni su come calcolare la media di laurea in base al tuo ordinamento degli studi.

La Commissione di laurea, tenuto conto della discussione della tesi e del tuo curriculum, deciderà il voto finale che sarà proclamato in sede di sedute di laurea.

Tutte le indicazioni specifiche sono contenute nei file allegati.