Vai alla Homepage del Campus di Rimini Laurea in Culture e pratiche della moda

RECUPERO OFA

Informazioni utili

RECUPERO OFA

Informazioni utili

 

Avviso importante: presentazione delle modalità del recupero OFA

Le modalità di assolvimento del debito formativo aggiuntivo (OFA) verranno illustrate giovedì 17 ottobre 2019 alle ore 15 in Aula Briolini 1+2, Corso d’Augusto 237, Rimini.

Si consiglia vivamente la partecipazione.

 

TEST DI AUTOVALUTAZIONE E OFA

Nell’a.a. 2019/20 tutte le aspiranti matricole dovranno sostenere la prova di autovalutazione, ovvero il test di verifica delle conoscenze TOLC-SU. Se la prova non risulterà sufficiente, verrà attribuito un OFA (obbligo formativo aggiuntivo). Il debito sarà assolto nella sede di Rimini con il superamento dell’esame scritto di verifica negli appelli che verranno organizzati nel corso dell’anno, secondo modalità specifiche del Corso di laurea in “Culture e pratiche della moda”.

 

Che cos’è l’OFA?

L’OFA è un obbligo formativo aggiuntivo che riguarda gli studenti iscritti nell’a.a. 2019/20 che non hanno superato il test di verifica delle conoscenze (TOLC-SU). L’assolvimento del debito formativo è legato al corso di “Letteratura italiana contemporanea”. Tale corso sarà tenuto dalla prof.ssa Daniela Baroncini referente per l’OFA (daniela.baroncini3@unibo.it) nel secondo semestre a partire da febbraio 2020 e non richiede frequenza obbligatoria. Tuttavia la frequenza è vivamente consigliata agli studenti con OFA.

 

Quando si terranno le prove per l’assolvimento dell’OFA?

Il primo scritto valido per l’assolvimento dell’OFA si terrà a Rimini giovedì 28 novembre, ore 13 in Aula Briolini 1+2, Corso d’Augusto 237. Nel corso dell’anno accademico saranno fissati diversi appelli, indicativamente tra febbraio e maggio 2020. Le date degli appelli saranno pubblicate nel sito di Almaesami. Per sostenere la prova occorre prenotarsi nella lista pubblicata in tale sito. In caso di esito negativo, la prova potrà essere ritentata nell’appello successivo. Durante la prova non sarà concesso l’uso di testi, dizionari, appunti, dispositivi elettronici.

N.B. Per ottenere l’assolvimento del debito OFA è obbligatorio superare la prova scritta. L’idoneità così ottenuta sarà verbalizzata dalla docente senza la presenza dello studente.

 

In cosa consiste la prova di assolvimento OFA?

Si tratta di una prova scritta che consiste nell’analisi guidata di un testo sulla moda (no quiz), per verificare la capacità di comprensione, commento e scrittura corretta in lingua italiana. Per la preparazione della prova si consiglia agli studenti con carenze particolari nell’uso dell’italiano scritto la lettura di un manuale di scrittura professionale, con particolare riferimento alle nozioni di grammatica, ortografia, punteggiatura, sintassi. Superando e verbalizzando la prova scritta entro settembre 2020, si ottiene l’assolvimento dell’OFA.

 

N.B. Il superamento della prova orale di “Letteratura italiana contemporanea” o di eventuali prove in itinere legate a questo insegnamento non assolve il debito OFA, per il quale occorre sostenere lo scritto specifico indicato in Almaesami come attività formativa “OFA” (obbligo formativo aggiuntivo).

 

Cosa succede se l’OFA non viene assolto entro il termine stabilito?

In questo caso lo studente dovrà iscriversi al primo anno come ripetente: se si è iscritto nel 2019/20, questo significa che il prossimo anno accademico potrà sostenere solo gli esami del primo anno che gli sono rimasti e non quelli del secondo.