Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Scienze della comunicazione

Prospettive

Profili professionali

Tecnico della pubblicità


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Il tecnico della pubblicità assiste gli specialisti:
(1) nel promuovere le attività di mercato di una impresa o di una organizzazione;
(2) nel creare un’immagine positiva dell’impresa o dell’organizzazione.
Inoltre,
(3) applica e segue procedure per programmare e attivare promozioni e campagne pubblicitarie di vario genere e su vari mezzi.
Per acquisire maggiore autonomia e più alti livelli di responsabilità non è indispensabile, ma può essere opportuno frequentare un Master professionalizzante nel settore della comunicazione pubblicitaria.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
(1) Conoscenze di base di marketing, comunicazione di massa e analisi di mercato.
(2) capacità di analizzare le storie, i significati e i valori associati a un marchio e/o a un prodotto;
(3) competenze nell’analisi di campagne pubblicitarie e conoscenze nell’ambito dei media e dei nuovi media.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
(1) Agenzie pubblicitarie
(2) Imprese, organizzazioni, società di consulenza che si occupano di promozione turistica
(3) Uffici di comunicazione di imprese e organizzazioni
(4) Uffici relazioni esterne, URP di pubbliche amministrazioni
(5) Centri media

Addetto alle pubbliche relazioni


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
L’addetto alle pubbliche relazioni assiste gli specialisti:
(1) nel cercare, selezionare, raccogliere e sistematizzare materiale informativo e/o pubblicitario favorevole all’azienda o all’organizzazione;
(2) nell’organizzare e sponsorizzare eventi di particolare importanza e visibilità per l’azienda o l’organizzazione, non direttamente collegati alla promozione pubblicitaria.
Per acquisire maggiore autonomia e più elevati livelli di responsabilità non è indispensabile, ma può essere opportuno frequentare un Master professionalizzante nel settore delle pubbliche relazioni.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
(1) Competenze di base nella comunicazione d’impresa e nell’analisi di campagne di comunicazione e informazione da parte di soggetti diversi (aziende, organizzazioni, istituzioni, ecc.);
(2) competenze nel campo dei media, dei nuovi media, della comunicazione di massa, della comunicazione d’impresa e della comunicazione pubblicitaria.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
(1) Imprese e società di consulenza che si occupano di pubbliche relazioni e organizzazione di eventi
(2) Uffici di comunicazione e/o pubbliche relazioni di imprese o organizzazioni
(3) Uffici relazioni esterne, URP di pubbliche amministrazioni

Tecnico della vendita e della distribuzione, account junior


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Il tecnico della vendita e della distribuzione e l’account junior assistono gli specialisti:
(1) nello sviluppo delle strategie di vendita dell’impresa o dell’organizzazione;
(2) nel controllo della efficienza della rete distributiva e commerciale e nel monitoraggio delle vendite.
Inoltre,
(3) applicano le procedure fissate dall’azienda o dall’organizzazione per raccogliere informazioni sulle vendite e sulle attività di distribuzione, per analizzarle, organizzarle e presentarle in modo rilevante e significativo a specialisti e responsabili del settore.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
(1) Competenze generali di marketing e di comunicazione d’impresa;
(2) competenze di psicologia della comunicazione, di tecniche della persuasione e di tecniche della comunicazione interpersonale;
(3) capacità di analisi semiotica dei testi e di problem solving.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
(1) Imprese o organizzazioni che si occupano di vendita e distribuzione
(2) Settori aziendali che si occupano di vendita e distribuzione, di customer care, di assistenza post-vendita
(3) Uffici comunicazione e marketing di imprese o organizzazioni

Organizzatore di fiere, convegni e eventi culturali


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
L’organizzatore di fiere, convegni e eventi culturali combina capacità di auto-organizzazione e di organizzazione del lavoro altrui con una visione complessiva della comunicazione dell’impresa o organizzazione in cui opera, con l’obiettivo rendere l’evento di cui si prende cura un ingrediente rilevante di comunicazione strategica.
Questo profilo professionale assiste gli specialisti:
(1) nel progettare fiere, convegni e eventi culturali;
(2) nell’organizzare gli spazi e gli ambienti espositivi disponibili;
(3) nel gestire l’evento fieristico, convegnistico e/o culturale;
(4) nell’organizzare e gestire la fruizione degli spazi e degli eventi da parte degli espositori, del pubblico e dei clienti.
Per acquisire maggiori livelli di responsabilità non è indispensabile ma può essere opportuno frequentare un Master professionalizzante nel settore dell’organizzazione di eventi.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
(1) Competenze di base in marketing e comunicazione d’impresa;
(2) competenze di analisi dello spazio e topografia;
(3) competenze di psicologia della comunicazione;
(4) competenze di metodi etnografici e di socio-semiotica.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
(1) Imprese e società di consulenza che si occupano dell’organizzazione di fiere, convegni e eventi culturali
(2) Uffici di comunicazione di imprese o organizzazioni
(3) Settori della pubblica amministrazione che si occupano dell’organizzazione di fiere, convegni e eventi culturali

Web communication manager, digital media manager, web content manager, social media manager


FUNZIONE IN UN CONTESTO DI LAVORO:
Il Web communication manager, il digital media manager, il web content manager, il social media manager assistono i progettisti, gli analisti e gli sviluppatori di applicazioni web:
(1) nella progettazione di siti web statici e dinamici, e di pagine social;
(2) nello sviluppo di siti statici e dinamici, e di pagine social;
(3) nella gestione e manutenzione di siti web statici e dinamici, e di pagine social;
(4) nell’ottimizzazione del sito e delle sua pagine per i motori di ricerca;
(5) nella promozione su Internet del sito e/o della pagina social.
Per completare la preparazione di ciascuno di questi profili professionali può essere opportuno frequentare un Master nel settore specifico che si intende approfondire, a seconda delle esigenze del mercato e/o dell’azienda in cui ci si vuole inserire (Internet marketing, social media marketing, SEO, SEM, ecc.).
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
(1) Competenze di informatica di base, di progettazione web e progettazione di pagine social;
(2) competenze di comunicazione web e di scrittura di testi per il Web;
(3) competenze di Internet marketing;
(4) competenze di sociologia dei nuovi media, di semiotica dei nuovi media, di informatica umanistica.
SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
(1) Imprese o organizzazioni che si occupano di comunicazione web per conto terzi
(2) Imprese o organizzazioni che gestiscono in proprio la loro comunicazione su siti web tradizionali e/o comunicano sui social media
(3) Settori di imprese o di enti della pubblica amministrazione che gestiscono la comunicazione istituzionale dell’impresa o dell’ente su siti web tradizionali e/o sui social media

Proseguire gli studi

Dà Accesso agli studi di secondo ciclo (laurea specialistica/magistrale) e master universitario di primo livello.