Vai alla Homepage del Campus di Cesena Laurea in Scienze e cultura della gastronomia

Tirocinio curriculare e in preparazione della prova finale

Gli studenti che devono svolgere il tirocinio curriculare e/o il tirocinio e in preparazione della prova finale previsto dal loro piano di studio, sono invitati a leggere attentamente tutte le informazioni qui raccolte.

Il Tirocinio curriculare è un’esperienza formativa obbligatoria che deve essere inserita nel piano di studi ed è caratterizzata dalla realizzazione di esperienze pratiche in strutture interne o esterne all’Università di Bologna, che permettono l’acquisizione di crediti formativi universitari.

Il Tirocinio in preparazione della prova finale è un tirocinio curriculare ulteriore rispetto a quello sopradescritto, svolto presso strutture esterne (es. aziende) o interne all’Ateneo, che richiede la partecipazione continuativa dello studente ad attività pratiche presso il soggetto ospitante, necessarie a predisporre l’elaborato finale di tesi sulla base di un progetto concordato con il tutor/relatore. Di norma il tirocinio in preparazione della prova finale è rivolto agli studenti iscritti all’ultimo anno di corso e viene attivato dopo il tirocinio curriculare qualora lo studente decida, in accordo con il tutor accademico, di svolgere la tesi presso un’azienda convenzionata.

Lo studente dovrà suddividere il piano di studio in TIROCINIO IN PREPARAZIONE DELLA PROVA FINALE + PROVA FINALE

 

Il tirocinio è attivato sulla base di una convenzione stipulata tra l’Università di Bologna e il soggetto ospitante (azienda, ente pubblico, studio professionale, ecc.) e di un programma di tirocinio sottoscritto tra le parti interessate.

Il tirocinio non può essere svolto presso una struttura in cui il responsabile legale, il socio o il dirigente responsabile abbia legami di parentela o affinità entro il 2° grado con lo studente richiedente.

- - - - - - - - - - - -

Durata

Salvo diverse disposizioni normative nazionali o europee, il tirocinio ha di norma una durata pari a 25 ore per ogni credito formativo attribuito a questo tipo di attività nel piano didattico del Corso.

In ogni caso il tirocinio deve concludersi entro 12 mesi dalla data di inizio.

Dopo la conclusione delle ore di tirocinio previste non potrai più accedere alla struttura come tirocinante in quanto non sarai più autorizzato e, quindi, sprovvisto di copertura assicurativa.

 

Come scegliere l’azienda o l’ente

Il tirocinio può essere svolto presso strutture sia interne all’Università sia esterne, in Italia e all’estero.
Per scegliere dove svolgere il tirocinio puoi accedere all’applicativo Tirocini online

Dalla home page potrai visionare:

  • l'elenco delle offerte di tirocinio curriculare proposte dalle strutture convenzionate.
    Individuata l'offerta di tuo interesse, potrai presentare richiesta seguendo l'apposita procedura contenuta nel "Manuale tirocinanti" disponibile nel box allegati.
  • l'elenco delle strutture.
    Individuata l'azienda di tuo interesse potrai contattarla e verificare l'effettiva disponibilità dell'azienda/ente ad accoglierti come tirocinante. Successivamente potrai presentare richiesta seguendo l'apposita procedura contenuta nel "Manuale tirocinanti" disponibile nel box allegati.

Qualora avessi preso già accordi con una struttura convenzionata dovrai invitare l’Azienda ad accedere all’applicativo tirocini on-line e caricare per te un’offerta ad personam, come spiegato nel “Manuale tirocinanti” disponibile nel box allegati.

Se desideri svolgere il tirocinio presso un laboratorio di un Dipartimento universitario devi prendere accordi con un docente tuo Corso di Studio e seguire l’apposita procedura di autocandidatura interna spiegata nel “Manuale tirocinanti", disponibile nel box allegati.

Nella richiesta di tirocinio va indicato il nominativo del tutor didattico che ha dato la propria disponibilità a svolgere tale ruolo. La disponibilità del tutor va verificata prima di presentare la richiesta.

Se lo desideri puoi proporre una nuova sede di tirocinio non ancora convenzionata con Unibo, a tal fine puoi consultare l'apposita pagina informativa e contattare l'Ufficio Tirocini.

Inoltre, alcune strutture convenzionate hanno scelto di non essere visibili tramite il servizio on-line pertanto non potranno ricevere autocandidature, ma solo caricare direttamente offerte di tirocinio ad personam (cioè rivolte ad un singolo tirocinante con cui hanno preventivamente preso accordi) o generiche.

 

Come attivare il tirocinio

Puoi presentare richiesta di tirocinio esclusivamente tramite l’applicativo Tirocini online.

L' Ufficio Tirocini accetterà le richieste presentate entro il decimo giorno di ogni mese e le sottoporrà alla Commissione di Tirocinio del mese stesso, che le valuterà nei giorni successivi o comunque, di norma, entro la fine del mese. Le richieste pervenute successivamente alla scadenza saranno sottoposte alla Commissione di Tirocinio del mese successivo.

 

Approvazione del tirocinio

Le domande verranno sottoposte alla Commissione di Tirocinio competente che dovrà autorizzarne l’inizio. Riceverai una notifica tramite e-mail che ti informerà dell’approvazione del tuo tirocinio. Dopo la verifica da parte dell' Ufficio Tirocini potrai scaricare il registro presenze.

Il tirocinio può essere svolto nel periodo compreso tra le date di inizio/fine riportate sul registro presenze. In nessun caso può avere inizio prima della approvazione da parte della Commissione di Tirocinio.

 

Durante il tirocinio

Dopo l’approvazione della Commissione, potrai, quindi, iniziare il tirocinio presso l’azienda/ente ospitante e dovrai mantenere i contatti con il tuo tutor didattico al quale potrai rivolgerti per eventuali difficoltà incontrate nello svolgimento dell’attività. 

In caso di tirocinio curriculare hai l’obbligo di redigere una breve relazione scritta sull’attività svolta.

In caso di tirocinio in preparazione della prova finale, al termine dell'attività dovrai allegare on line un abstract riassuntivo dell’esperienza di tirocinio svolto per la preparazione della tesi.

La relazione obbligatoria per il tirocinio curriculare deve essere strutturata come una piccola tesina/relazione industriale o di analisi di almeno 10 pagine coi seguenti punti:

  1. un frontespizio con indicazione del corso di laurea, titolo del tirocinio, nome del tirocinante e del tutore accademico, anno accademico;
  2. descrizione dell'azienda o del laboratorio, indicando ove possibile le caratteristiche dimensionali, di mercato e commerciali;
  3. descrizione delle produzioni/attività proprie dell'azienda/laboratorio, con la presentazione sufficientemente dettagliata e non solo generica;
  4. presentazione delle attività/mansioni svolte nel corso del tirocinio, con descrizione sufficientemente dettagliata, indicando il ruolo del tirocinante e della interazione eventuale con il personale aziendale;
  5. a conclusione, giudizio dell'esperienza ed eventuale evidenza delle criticità riscontrate.

Prima di lasciare il Soggetto Ospitante devi assicurarti che il registro sia stato controfirmato dal referente della struttura ospitante.

 

Rinuncia, interruzione, sospensione

Se intendi rinunciare, sospendere o interrompere per motivi che non ti consentono più la regolare prosecuzione, devi condividere la tua scelta anzitutto col tutor didattico del tirocinio e con il referente per la Struttura ospitante. Successivamente devi comunicare la tua scelta tramite e-mail all' Ufficio Tirocini fornendo le motivazioni e mettendo in copia conoscenza il tutor didattico ed il referente aziendale.

 

Cosa fare al termine del tirocinio

Al termine del tirocinio, all’interno dell’applicativo tirocini, dovrai:

- indicare la data di fine tirocinio,

- inserire il registro presenze completo di firme,

- in caso di tirocinio curriculare inserire la relazione finale che devi aver predisposto seguendo le indicazioni sopra descritte,

- in caso di tirocinio in preparazione della prova finale inserire un abstract riassuntivo della esperienza di tirocinio svolto per la preparazione della tesi,

- compilare il questionario online.

All’interno dell’applicativo tirocini, il docente tutor potrà visionare la documentazione inserita a tua cura (questionario compilato online, registro presenze e relazione di tirocinio/abstract) e il questionario compilato a cura del referente aziendale. Sulla base di tale documentazione ed eventualmente dopo un colloquio con te, il docente tutor dovrà esprimere il proprio parere sulla validità del tuo tirocinio approvando o richiedendo modifica.

In caso di esito positivo dovrai verificare, nel calendario degli esami del Corso di Studio, le date fissate per sostenere l’esame di tirocinio ed iscriverti all’appello in base alle modalità indicate dai docenti. Potrai sostenere l'esame di tirocinio anche al di fuori delle date di appello, previo accordo (telefonico o via E-mail) con il docente verbalizzante.

Il docente verbalizzante potrà visionare all’interno dell’applicativo tirocini la documentazione inserita a tua cura e la valutazione espressa dal docente tutor.

In caso di esito positivo l’esame verrà superato con una idoneità e acquisirai i crediti formativi previsti dal piano didattico.

 

Copertura assicurativa

L'Università di Bologna ti garantisce la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro, nonché per la responsabilità civile, presso compagnie assicurative operanti nel settore.

Nel caso di trasferte presso sedi o strutture non indicate nel programma di tirocinio curriculare già approvato, puoi richiedere l’estensione delle coperture assicurative anche durante il tirocinio, purché le trasferte siano comunque coerenti con gli obiettivi del tirocinio.

 

Il Corso  "Sicurezza e salute sul lavoro” è obbligatorio per tutti gli studenti che intendono svolgere un tirocinio.

Inoltre, in caso di tirocinio svolto all’estero, consulta la pagina informativa su salute e sicurezza.

Per informazioni sulla gestione amministrativa del tirocinio puoi rivolgerti all' Ufficio Tirocini.