Vai alla Homepage del Campus di Rimini Laurea in Economia dell'impresa

Esami di profitto

Sessione, modalità e regolamento dell'esame di profitto.

Corsi di Studio di primo e secondo livello non internazionali

I corsi di Studio della sede di Rimini (CLET – CLEI - FAI – SSFA - AEGI curricula Amministrazione e Controllo d’Impresa e Gestione d’Impresa) prevedono 3 appelli annuali a cui si aggiunge un ulteriore appello che viene attivato su richiesta degli studenti.

Per l’attivazione di tale appello aggiuntivo, a cui potranno successivamente iscriversi tutti gli studenti interessati, sarà sufficiente anche una sola richiesta.

I tre appelli ordinari saranno distribuiti come segue:

  • Per insegnamenti le cui lezioni si siano tenute nel I semestre: 2 appelli nella sessione invernale (gennaio/febbraio) + 1 appello a settembre
  • Per insegnamenti le cui lezioni si siano tenute nel II semestre: 2 appelli nella sessione estiva (maggio/luglio) + 1 appello a settembre

Il quarto appello verrà attivato in contro-sessione, di norma:

  • al termine del periodo invernale d’esami per insegnamenti del semestre precedente (semestre estivo);
  • al termine del periodo estivo d’esami per quelli del semestre precedente (semestre invernale).

Anche le attività formative disattivate prevedono 4 appelli annuali, distribuiti secondo gli appelli previsti dal docente di riferimento.

 

Corsi di Studio Internazionali

I corsi internazionali CLET (curriculum internazionale ITALI) - RESD – TEAM – EMP - AEGI (curriculum internazionale in Service Management) invece prevedono tre appelli annuali.

La successione degli appelli avviene come segue:

  • due appelli al termine del semestre di insegnamento;
  • un appello di recupero nel mese di settembre

I corsi  hanno aderito al regime dei 3 appelli a partire dall’A.A. 2014/15.

 

Informazioni generali

Tra due appelli della stessa sessione devono intercorrere almeno 15 giorni. Non possono essere fissati appelli durante i periodi dedicati alle lezioni.

Le liste di iscrizione agli esami sono aperte 15 gg prima della data d’esame e chiuse 4 gg prima della stessa, tramite l'applicativo AlmaEsami.

I docenti sono tenuti a verbalizzare i voti. Ciò deve avvenire anche in eventuale assenza dello studente, tenendo valido il principio del SILENZIO-ASSENSO per cui il voto si intende rifiutato solo se lo studente esplicita tale volontà personalmente o mediante delega scritta (fax o mail).

Insegnamenti (disattivati) fuori programmazione didattica

Si garantisce agli studenti in debito la possibilità di sostenere l'esame fino ad esaurimento degli iscritti.

Dall'A.A. 2016/2017, conseguentemente alla totale entrata in vigore del nuovo regime, il numero di appelli per insegnamenti disattivati viene calcolato secondo i seguenti criteri:

  1. Insegnamenti disattivati delle lauree triennali: 3 appelli più 1 in contro-sessione
  2. Insegnamenti disattivati delle lauree magistrali: 3+1 per le LM in lingua italiana, 3 per le LM internazionali

Per i Corsi di Studio FAI e SSFA: rivolgersi al Coordinatore.

Per tutti gli altri Corsi di Studio:

Nel file in allegato è possibile individuare il docente responsabile per il sostenimento dell'esame, oppure l'indicazione del corso di laurea in cui poter trovare l'insegnamento ancora attivo ed avere quindi la possibilità di seguire le lezioni.

Per tutti gli insegnamenti di cui non ci sono nuovi corsi attivi con programma affine (ovvero sul file è indicato solo il docente di riferimento e non il corso di laurea), si ritiene valido il programma pubblicato nell'ultimo a.a. in cui l'insegnamento era attivo.

Lo studente ha comunque il dovere di mettersi in contatto con il docente responsabile dell'insegnamento per concordare modalità di svolgimento ed eventuali aggiustamenti di programma.