Vai alla Homepage del Campus di Rimini Laurea in Economia dell'impresa

Redazione della tesi e voto finale

La scelta dell’argomento e le norme redazionali per la stesura della tesi per la prova finale.

Modalità e informazioni sulle procedure di laurea

Consulta quelle relative all'ordinamento cui sei iscritto.

La Laurea in Economia dell'Impresa e ordinamenti previgenti - Laurea in Economia dell'Impresa - Sede di Rimini - Università di Bologna

 

Economia dell'Impresa (cod. 8848)

Quanto segue si applica a tutti gli studenti iscritti al Corso di Laurea CLEI con codice 8848 a partire dagli immatricolati A.A. 2014/2015.

La prova finale consiste nella discussione, da parte del candidato, di un argomento da lui scelto e preventivamente sottoposto all’approvazione del docente del corso di laurea sulla base del SSD dell'argomento scelto (vedi allegato).

Lo studente sceglie l’argomento della prova finale nell’ambito dei contenuti di uno degli insegnamenti compresi nel regolamento del Corso di Laurea.

La discussione avviene durante una seduta pubblica,  al cospetto di una Commissione di valutazione, costituita da almeno 3 membri: di essi  almeno 2 sono docenti di ruolo con insegnamento nella Scuola di Economia e Management. La  composizione, stabilita dal Coordinatore, tiene conto degli argomenti dei laureandi iscritti alla seduta.

Al termine della seduta di Laurea, sulla base dell'esito della discussione e del curriculum degli studenti, la Commissione assegna il voto finale, espresso in centodecimi. La prova si intende superata con una votazione minima di 66/110. La Commissione in caso di votazione massima può concedere la lode su decisione unanime. La Commissione redige apposito verbale dello svolgimento e dell’esito della prova finale.

Aspetti operativi

  • Lo studente compila la domanda on-line per la prova finale (su studenti on line) indicando il titolo dell’argomento per il colloquio orale finale e l’insegnamento  nel cui ambito  esso si colloca.

  • Lo studente compila l’apposito modulo (Abstract) in allegato, inserendo oltre all’argomento e al relativo insegnamento, un breve riassunto di come intende svolgerlo. Il modulo deve essere inviato al docente referente.

  • Il docente del Corso di Laurea approva la domanda del Laureando basandosi solo sul titolo, verificando che vi sia corrispondenza con  l’insegnamento indicato a contesto.

  • La discussione consiste solitamente in una breve esposizione dell’argomento e/o nelle risposte alle domande della Commissione. A sostegno della propria esposizione viene data discrezionalità al Laureando di utilizzare presentazioni, consegnare elaborati scritti o  sintesi o altri materiali alla Commissione.

  • all’ora stabilita dalla convocazione, nell’aula assegnata per la seduta prenderanno posto i soli candidati, che discuteranno il proprio argomento con la Commissione, senza soluzione di continuità;
  • conclusa la fase della discussione, la Commissione valuterà la prova di tutti i candidati e formulerà il voto di laurea;
  • verrà quindi dato al pubblico l’accesso all’aula, per la proclamazione.
  • Lo studente che rinunci a laurearsi è tenuto a darne tempestiva comunicazione dalla propria casella di posta istituzionale: nome.cognome@studio.unibo.it,  alla Segreteria Studenti: campusrn.studenti@unibo.it  indicando come oggetto “RINUNCIA LAUREA”.

Votazione

Alla media, calcolata secondo la media ponderata, si addizionano i seguenti elementi:

  • Laurea in corso:

    - entro il mese di luglio: 4 punti
    - entro il mese di dicembre: 3 punti
    - entro il mese di marzo: 2 punti

  • Lodi conseguite negli esami di profitto: 0,33 punti per ognuna di esse;

  • Prova finale: da 0 a 3 punti a cura della Commissione di Laurea;

Complessivamente, la somma dei bonus e dei punti per la prova finale non potrà superare i 10 punti.

La Commissione di Laurea quando esistano requisiti che la giustifichino, può attruibire la Laurea con Lode.

Per ulteriori chiarimenti contattare: ems.rn.studenti@unibo.it

 

Economia dell'impresa ex. DM 270/04 (cod. 0909)

La prova finale consiste nella discussione da parte del candidato di un argomento da lui scelto fra quelli indicati nel programma dell'insegnamento e preventivamente sottoposto all’approvazione del docente del corso di laurea sulla base del SSD dell'argomento scelto (vedi allegato).

Gli studenti compilano il modulo (Abstract) in allegato contenente il titolo dell'argomento prescelto, una breve discussione del medesimo e la materia nel quale intendono laurearsi.

La discussione della Prova Finale è pubblica.

  • Lo studente può discutere la relazione finale in uno qualsiasi degli insegnamenti compresi nel regolamento del suo corso di studio.
  • La commissione per la prova finale è costituita da almeno 3 membri; di cui almeno 2 docenti di ruolo con incarico di insegnamento della Scuola di Economia e Management.
  • Il giorno della seduta di laurea, sulla base dell'esito della discussione e del curriculum degli studenti, la Commissione assegnerà il voto finale.

Aspetti operativi

  • Gli studenti compilano la domanda on-line per la prova finale (su studenti on line) indicando il titolo dell’argomento per il loro colloquio orale finale e la materia nella quale si colloca l’argomento del titolo.
    Il docente referente del Corso di Laurea approva la domanda del laureando  basandosi solo sul titolo.

  • Per maninfestare la propria intenzione di laurearsi in una determinata sessione gli studenti devono compilare il modulo in allegato e inviarlo (o presentarlo di persona) al docente referente.
  • Viene data discrezionalità ai laureandi nella gestione del colloquio (utilizzo di presentazioni power point, consegna cartacea di tesi o elaborati alla commissione). La discussione consiste solitamente in una breve esposizione dell’argomento e/o nelle risposte alle domande della Commissione.

  • all’ora stabilita dalla convocazione, nell’aula assegnata per la seduta prenderanno posto i soli candidati, che discuteranno il loro argomento con la Commissione, senza soluzione di continuità;
  • conclusa la fase della discussione, la Commissione valuterà la prova di tutti i candidati e formulerà il voto di laurea;
  • verrà quindi dato al pubblico l’accesso all’aula, per  la proclamazione.
  • Lo studente che rinunci a laurearsi è tenuto a darne tempestiva comunicazione dalla propria casella di posta istituzionale: nome.cognome@studio.unibo.it,  alla Segreteria Studenti: campusrn.studenti@unibo.it  indicando come oggetto “RINUNCIA LAUREA”.

DATA DI ATTIVAZIONE DELLA NUOVA PROCEDURA e APPLICABILITA’ ALLE COORTI

La nuova procedura verrà applicata a partire dalla sessione di laurea estiva, ovvero dal mese di Luglio 2014.

La procedura si applicherà:

  • a tutti gli studenti del CLEI (dall’A.A. 2008/2009 e successivi)
  • anche agli studenti CLEAI, CLEM

Votazione

La valutazione finale è espressa in centodecimi. La prova si intende superata con una votazione minima di 66/110. La Commissione in caso di votazione massima può concedere la lode su decisione unanime. La Commissione redige apposito verbale dello svolgimento e dell’esito della prova finale.

Alla media, calcolata secondo la media ponderata, si addizionano i seguenti elementi:

  1. incentivi secondo la seguente tabella:

    MEDIA < 25 MEDIA > 25
    Studente in corso +2% +3%
    Studente fuori corso di un anno +1% +2%
    Studente fuori corso di 2 o più anni nessun incentivo nessun incentivo
  2. 0,5 punti per ogni lode conseguita;
  3. attribuzione della valutazione della relazione finale da 0 a 3 punti a cura della Commissione per la prova finale;
  4. decisione di attribuire la lode quando esistano requisiti che la giustifichino

Per ulteriori chiarimenti contattare: ems.rn.studenti@unibo.it

Il Consiglio della ex-Facoltà di Economia (ora Scuola) del 21.04.10 ha deliberato inoltre:

  1. un aumento di 4 punti per tutti i candidati che si presentino all’esame di laurea con almeno il secondo voto minimo non inferiore ai 23/30; un aumento di 2 punti per tutti i candidati che si presentino all’esame di laurea con almeno il secondo voto minimo non inferiore ai 21/30.
  2. la possibilità per il relatore di richiedere alla commissione di laurea un incentivo di un punto in più rispetto al tetto di 3 pt. attualmente previsto (per un totale di 4 pt. al massimo) per gli studenti la cui media sia superiore ai 27/30;

Per gli studenti trasferiti si elimina il voto più basso, tenendo conto dei voti ottenuti anche negli esami sostenuti in altri corsi di studio.

Per gli studenti che conseguono il secondo titolo l’esame dei singoli casi è demandato ai rispettivi Corsi di Laurea.

Economia e Amministrazione delle Imprese ex. DM 509/99 (CLEAI) e Economia e Management ex. DM 509/99 (CLEM)

La prova finale consiste nella discussione da parte del candidato di un argomento da lui scelto e proposto al docente referente (vedi allegato).

  • Lo studente può discutere la relazione finale in uno qualsiasi degli insegnamenti compresi nel regolamento del suo corso di studio.
  • In sede di prova finale, la commissione per la prova finale, costituita da almeno 3 membri; di cui almeno 2 docenti di ruolo con incarico di insegnamento della Scuola, sulla base degli elaborati e del curriculum degli studenti, assegnerà il voto finale.

Processo

  • Gli studenti compilano la domanda on-line per la prova finale (su studenti on line) indicando il titolo dell’argomento per il loro colloquio orale finale e la materia nella quale si colloca l’argomento del titolo.
    Il docente referente del Corso di Laurea approva le domande di tutti i laureandi basandosi solo sul titolo.

  • Viene data discrezionalità ai laureandi nella gestione del colloquio (utilizzo di presentazioni power point, consegna cartacea di tesi o elaborati alla commissione). La discussione consiste solitamente in una breve esposizione dell’elaborato e in alcune domande sull’argomento trattato. In sede di discussione gli studenti portano comunque una copia dell’elaborato per permettere alla commissione di prenderne visione. Tale copia verrà archiviata dagli uffici nel fascicolo dello studente.

  • all’ora stabilita dalla convocazione, nell’aula assegnata per la seduta prenderanno posto i soli candidati, che discuteranno il loro argomento con la Commissione, senza soluzione di continuità;
  • conclusa la fase della discussione, la Commissione valuterà la prova di tutti i candidati e formulerà il voto di laurea;
  • verrà quindi dato al pubblico l’accesso all’aula, per  la proclamazione.   
  • Lo studente che rinunci a laurearsi è tenuto a darne tempestiva comunicazione dalla propria casella di posta istituzionale: nome.cognome@studio.unibo.it, alla Segreteria Studenti: campusrn.studenti@uniobo.it indicando come oggetto “RINUNCIA LAUREA”.

DATA DI ATTIVAZIONE DELLA NUOVA PROCEDURA e APPLICABILITA’ ALLE COORTI

La nuova procedura verrà applicata a partire dalla sessione di laurea estiva, ovvero dal mese di Luglio 2014.

La procedura si applicherà:

  • a tutti gli studenti del CLEI (dall’A.A. 2008/2009 e successivi)
  • anche agli studenti CLEAI, CLEM

Votazione

La valutazione finale è espressa in centodecimi. La prova si intende superata con una votazione minima di 66/110. La Commissione in caso di votazione massima può concedere la lode su decisione unanime. La Commissione redige apposito verbale dello svolgimento e dell’esito della prova finale.

Alla media, calcolata secondo la media ponderata, si addizionano i seguenti elementi:

  1. incentivi secondo la seguente tabella:

    MEDIA < 25 MEDIA > 25
    Studente in corso +2% +3%
    Studente fuori corso di un anno +1% +2%
    Studente fuori corso di 2 o più anni nessun incentivo nessun incentivo
  2. 0,5 punti per ogni lode conseguita;
  3. attribuzione della valutazione della relazione finale da 0 a 3 punti a cura della Commissione per la prova finale;
  4. decisione di attribuire la lode quando esistano requisiti che la giustifichino