Vai alla Homepage del Campus di Ravenna Laurea Magistrale in Biologia marina

Redazione della tesi e voto finale

La scelta dell’argomento e le norme redazionali per la stesura della tesi per la prova finale.

Scelta e proposta dell'argomento

Per laurearti devi proporre un argomento di tesi a un professore, scelto fra i docenti del tuo Corso, che valuterà la congruità della tua proposta in relazione al piano di studi.

Dovrai depositare il titolo della tesi (il cui modulo è scaricabile dal box allegati) presso l'Ufficio didattico (Via dell’Agricoltura, 5 – 2° piano ITAS), almeno 6 mesi prima della discussione. Il titolo verrà quindi sottoposto all’ approvazione del Consiglio di Corso di Studi.

Lo Studente dovrà inviare all’ indirizzo e-mail campusravenna.ambientemare@unibo.it entro 14 giorni prima dalla data della seduta di laurea:

  • un abstract della tesi, di circa 2000 caratteri, in formato elettronico (PDF) per la Commissione di Laurea (v. modello allegato)
  • si consiglia lo Studente di tenere aggiornato il proprio Controrelatore sullo stato di avanzamento e le problematiche della tesi in corso;
  • è ammessa la presentazione di tesi e del riassunto in lingua inglese.

Tesi di Laurea: tipologia

Le tesi di Laurea della Lauree Magistrale in Biologia Marina hanno carattere sperimentale.
Tale carattere si estrinseca un una o più delle seguenti attività:
- la progettazione ed esecuzione di esperimenti;
- la raccolta e manipolazione di campioni;
- l’acquisizione sul campo ed in laboratorio di dati originali e la loro elaborazione;
- l’analisi e l’interpretazione originale di dati, anche ricavati da precedenti pubblicazioni, raccolte, data-base, ecc.
In presenza di tesi priva di carattere sperimentale, la Commissione di Laurea potrà non ammettere il candidato alla valutazione.

Presentazione e norme redazionali

Il calendario con l'ordine delle presentazioni sarà diffuso dall'Ufficio didattico del corso di laurea 2 giorni prima della seduta di laurea.

Almeno 3 giorni prima della discussione si raccomanda agli studenti di recarsi presso il laboratorio informatico del Blocco Aule Nuove (Via Sant' Alberto,163)  per una prova della presentazione della discussione in power point e per il caricamento dell’elaborato sul p.c. portatile del corso di studio, con l’ausilio del tecnico informatico. L’avviso recante le date per la presentazione verrà pubblicato sul sito del corso di laurea.
I candidati all’ esame di laurea avranno a disposizione 30 minuti per l’esposizione del loro elaborato, al quale farà seguito la discussione.
È disponibile il layout consigliato per le presentazioni in formato elettronico (v. modello e altri consigli redazionali in box allegati).
L'uso di questo layout è consigliato ma non obbligatorio. Si consiglia inoltre di preparare dimensionare opportunamente la presentazione e di renderla leggibile cercando di:

  • non utilizzare testi con caratteri (stile, tipo, dimensione, colore, ecc) troppo piccoli e/o poco visibili, (ad esempio, colori/tonalità che non presentino sufficiente contrasto rispetto allo sfondo e di cui un caso tipico è rappresentato da un testo rosso su sfondo blu);
  • non utilizzare tabelle troppo lunghe, compresse, ecc. che non permettono una immediata visualizzazione e valutazione da parte del pubblico;
  • inserire eventuali riferimenti bibliografici a figure o dati non originali;
  • eccedere con le animazioni non necessarie.

Le norme redazionali di base per la stesura della tesi:

  • per modello di frontespizio v. box allegati  
  • pagine di 32/35 righe, ciascuna di 65/70 caratteri di tipo stabilito (New Times Roman, Courier, Helvetica) esclusi gli spazi (queste indicazioni si riferiscono ad una pagina scritta per intero, senza note e immagini);
  • corpo del testo di 12 o 13 punti (le note vanno in corpo 10);
  • margini destro-sinistro e superiore-inferiore di 2,5 cm;
  • interlinea 1,5 cm.

Voto finale

La Commissione di laurea valuterà il tuo percorso nel complesso: tesi, curriculum degli studi compiuti, tempi di completamento del percorso universitario, eventuali trasferimenti da altro Corso, applicando regole specifiche.

La valutazione della commissione è espressa in centodecimi (110). In caso di valutazione positiva, la prova s'intende superata con una votazione minima di 66/110 e massima di 110/110. La Commissione in caso di votazione massima più concedere la lode su decisione unanime.

Consulta le informazioni su come calcolare la media di laurea in base al tuo ordinamento degli studi.

I criteri per la valutazione della tesi sono:

  • originalità dell'argomento
  • correttezza metodologica
  • livello di approfondimento
  • adeguatezza della scrittura e redazione dell'elaborato
  • capacità espositiva e di presentazione dell'elaborato.

Alla prova finale di laurea delle Lauree Magistrale in Biologia Marina sono attribuiti un massimo di otto punti da sommare alla media pesata dei voti di profitto.
I punti verranno individualmente assegnati dai membri della Commissione di Laurea (sono ammessi i punti decimali con passi di 0.5). Verrà calcolato il punteggio medio da sommare alla media pesata dei voti di profitto.
La facoltà di attribuire la lode è prerogativa della commissione di laurea.
La lode può esser proposta da un commissario purché venga superato il punteggio finale di 110/110 e viene attribuita all’unanimità.

La Commissione di laurea, tenuto conto della discussione della tesi e del tuo curriculum, deciderà il voto finale che sarà proclamato in sede di sedute di laurea.

  • Commissione di Laurea 2017-2018: Prof. Roberto Borghese (Presidente), Dott.ssa Federica Costantini (Segretario) membro: prof. Marco Abbiati.

    Membri supplenti: proff., Laura Airoldi, Marina A. Colangelo, Rossella Pistocchi, Fausto Tinti, Alessia Cariani, Silvia Franzellitti.

Riconoscimento di attività seminariali

Lo studente che abbia partecipato a 14 seminari svolti nella sede di Ravenna o ad altre attività formative riconosciute idonee dal Consiglio del Corso di Studio, ha diritto ad un punto aggiuntivo sul voto finale dell’esame di laurea. La certificazione della partecipazione ai seminari è fatta attraverso l’apposito modulo da far firmare in occasione delle conferenze (v. box allegati). La certificazione delle altre attività verrà rilasciata dal CCdS. Prima dell’Esame di Laurea lo studente consegnerà il modulo firmato o il certificato del CCdS al proprio Relatore di tesi che provvederà a segnalare al Presidente della Commissione di Laurea il diritto ad ottenere il punto aggiuntivo.